SE IL BLOG TI È PIACIUTO LASCIA UN VOTO

domenica 15 aprile 2018

POTERI MEDIANICI





Ogni tanto sento la gente e anche preti dire e credere che esisterebbero persone con poteri medianici, posso dire che, chi pensa questo sono soggetti superstiziosi, perchè non esiste nessuna persona al mondo che possegga poteri medianici o della mente, tutto quello che può esistere viene o da Dio o da Satana, l'uomo è totalmente privo di queste capacità, la mente umana senza l'aiuto di Dio, o di qualche altro tipo di spirito, che sia anche angelico o satanico; non può esercitare assolutamente nulla, sulla psiche o sulla materia. Purtroppo nella nostra realtà ci sono molti soggetti che credono che questa realtà sia connaturata all'essere umano, niente di più falso; quello che c'è di vero è una certa empatia psichica che collega la madre con il figlio, d'altronde il cervello è una fonte molto potente di onde elettromagnetiche a bassa frequenza, ma capace di espandere queste onde fuori della nostra scatola cranica ed essere portate lontano da fluissi energetici che sono intrinsechi alla terra stessa, la nostra natura umana ci lega strettamente alla natura terrestre, per cui il nostro cervello può risuonare con le medesime vibrazioni del pianeta, in questo modo le onde cerebrali possono essere trasportate lontano, e connettersi con altre menti, e senza saperlo potremo anche entrare nelle stesse, trasportando con noi, pensieri nostri senza nemmeno saperlo. Oltretutto il cervello si avvale anche di meccanismi elettronici quali computer e strutture elettriche dove le onde cerebrali possono viaggiare trascinate dal flusso di dati anche via etere, siamo più complessi di quanto non si possa immaginare. E tutto questo nulla a che fare con medianicità o poteri extrasensoriali, Dio ci ha dato un cervello speciale, capace di cose speciali. La così detta medianità è qualcosa di completamente diverso, che appartiene più alla spera spiritica che quella della materia. Purtroppo quando la gente crede che codeste persone che si presentano come medium e portatori di poteri medianici, possono far qualcosa di positivo, dovrebbero chiedersi prima di tutto perchè non usano codesti doni, per arricchirsi invece di star qui a farsi pagare da voi? Se fosse vero che hanno poteri medianici, avrebbero prima di tutto aiutato loro stessi e poi eventualmente gli altri e non farsi pagare da questi, per vivere. Certamente milioni di persone cadono sempre più nella rete di questi truffatori facendo si che la gente nella stupidità più totale, arriva a credere a costoro anzichè rivolgersi a Dio, per le loro necessità, purtroppo c'è anche da dire che certi preti non sono molto d'esempio, specialmente in questi tempi, dove i peccati sono stati lavati in mezzo alla folla. Il problema più grave di coloro che si rivolgono da maghi, fattucchieri, falsi veggenti, ciarlatani vari, medium ed affini, sta nel fatto che la gente non ha alcuna fede in Cristo, non conosce la sua parola, non mette in pratica e dir la verità la trova pensante e difficile da attutare. Inoltre la chiesa che sarebbe dovuta essere d'esempio, ahimè non lo è più o quasi, per cui difficilmente la gente con tanti cattivi esempi, si rivolgerà alla Chiesa; il problema semmai è che per quanto si dica che la Chiesa rappresenti Cristo, ma neppure questa ha saputo istillare l'amore per Dio, e ha saputo conservare il rispetto verso Dio, per cui la gente vedendo certi atteggiamenti e prese di posizione, e sente certi prelati far discorsi strani, ovvio che perdono la fede, con la conclusione che ovviamente si attaccano a qualsiasi ciarlatano che li illuda, sanno in cuor loro che sono falsi, ma vogliono pensare che tutto sia vero.  

Per cui non si può nemmeno condannare costoro, quando essi si recano da medium, cartomanti, maghi, stregoni, fattucchieri, etc, perchè la responsabilità è sempre di chi conosce la legge e la parola vera, perchè costoro sanno di più del popolo, che viene solo tenuto all'oscuro di tante cose. 
Se la chiesa, non si anima di Spirito Santo, ed anzi si prende dentro con il mondo, come scritto anche in Apocalisse, come può pretendere che il popolo lo abbia in se, se questo non si vede neppure nei suoi ministri? Se la chiesa creerà ministri santi, ovviamente il popolo la seguirà, ma se anzi la Chiesa si adegua al mondo, cosa si può pretendere. La responsabilità principale è di chi conosce la legge di Dio, se costoro sono cattivi apostoli, come si può pretendere di aver un buon pascolo. Se 12 apostoli non avessero avuto, una fede in Cristo-Dio forte, come avrebbero potuto cacciare gli spiriti maligni e come avrebbero potuto insegnare alle genti di fuggire da questi, quindi la chiesa di oggi deve non tanto imparare chi sono i falsi e i veri, quanto deve saper dimostrare fattibilmente di possedere essa stessa il potere che viene da Dio, solo così potrà conquistarsi la fiducia dei creduloni di mezzo mondo che vanno da questi truffatori. La chiesa deve rafforzare il suo spirito, se vuole dominare questa genia di popolo malvagio.



martedì 13 marzo 2018

IL RITORNO DI CRISTO E’ VERAMENTE IMMINENTE?





In un messaggio che ricevetti molti anni or sono Gesù, mi disse anche se ci volessero cent’anni chi mi ama crede in Me e fa quanto ho detto. Come dire che nessuno è dato sapere quando il Padre Celeste deciderà che il figlio suo debba ritornare. E’ da quando Gesù se ne andò che gli apostoli stessi attesero per qualche tempo suo il ritorno, ma questo non venne, poi capirono che in quel momento non sarebbe tornato e che non era quello il tempo, come Gesù stesso aveva preannunciato in Giov. 14:1-3; in Luca 21:27; in Matteo 24:23-26-27-36-39; in Atti 1:10,11; in Apocalisse 1:7; 1 Tessalonicesi 4:16,17; etc. Così per secoli l'umanità andò attendendo speranzosa di secolo in secolo il suo ritorno, ma generazioni morirono senza mai vederne il ritorno tanto agnato, così sarà anche ora, tutta la terra che lo aspetta aspetterà ancora e ancora, tantissimi falsi profeti e falsi maestri continuano a battere il chiodo su questo discorso, preannunciando durante la loro esistenza il ritorno di Cristo, ma mai nel passato è avvenuto, così sarà nel futuro. Cristo ci rivela un’ aspetto importante della questione; primo afferma che tornerà come un ladro, cioè di nascosto, senza farsi annunciare, senza far rumore, in sordina, poi dice che neppure lui sa quando sarà il momento, e che questa decisione spetta solamente al Padre Celeste, per cui Lui, attende che il Padre si decida secondo il momento che solo Lui ritiene giusto. Per cui è giusto ricordare, il ritorno? Si, certamente, ma senza farne una malattia, senza tener con il fiato sospeso il mondo come fanno oggi molti falsi veggenti, che pur di spingere le masse per essere ascoltati, dicono anche il falso, non sapendo e non conoscendo nulla della sua seconda venuta, ne come, ne in che tempo. Dice solo che tornerà e lo promette, e che questa promessa deve essere tenuta a mente per le generazioni future che dovrebbero ricordare l’evento, ma il fatto stesso che afferma come verrà cioè come un ladro, indica che in quel tempo futuro tutti avranno perso la fede e nessuno crederà più in Dio. Ciò avverrà a causa dei servi di satana che avranno ordito contro il mondo, e la chiesa,  piani per far credere che Gesù non torni, perché esso non esiste, ma stupidamente i falsi veggenti(profeti) e i falsi maestri, agiscono senza saperlo proprio a favore di satana, e costoro spingendo il mondo all'attesa fanno si che il mondo perda la fede in Cristo, perché l’attesa sarà estenuante e stressante e un giorno ogni uomo dirà basta a Cristo, un giorno demoliranno per loro stessa volontà quella fede forte che ha dominato il mondo per 2000 anni a causa e per colpa di tanti falsi maestri a falsi profeti, che pur di aver danaro e notorietà nelle loro mani, faranno danni immensi al cuore della Chiesa e della Cristianità. Noi tutti oggi parliamo come fecero gli apostoli e miliardi di cristiani per più di 2000 anni di storia della Chiesa, per cui attendiamo un ritorno che nessuno sa quando sarà, nessuno. Quindi invece di vivere con l’ansia del ritorno, che si viva nella semplicità e nella parola di Cristo, perché quello che conta non è tanto che ritorni ora o domani, quanto fare la sua volontà, poi quando deciderà di tornare, lo vedranno coloro che in quel dato momento saranno vivi, potrebbe benissimo essere nessuno di noi. Quindi smettiamo di creare tutta quest’ansia, al solo scopo di legare le genti ai falsi profeti e maestri, perché nessuno sa quando avverrà, questa è la sacro santa verità. Quindi non date retta a tutti coloro che dicono io so quando tornerà, oppure che conoscono le date, sono tutti falsi profeti. Se qualche studioso o presunto veggente, fa calcoli per capire un eventuale data e la esterna, nulla cambia perché quando Cristo afferma che lui viene e verrà come un ladro significa che tutte le eventuali date dette e sottoscritte da costoro; il Padre Celeste le farà saltare, perché nessuno dirà la vera data. Quindi non seguite ne studiosi(maestri), ne veggenti(profeti), perché nessuno sa, e nessuno deve sapere. Quel che è importante dire invece è che Cristo tornerà in un momento inatteso, quando il mondo si sarà totalmente arreso al sul nemico e anche in questo frangente nessuno non saprà quando qualcuno in quel momento lo penserà.


Non credete a chi vi dice che questo è il tempo, la rete internet è strà piena di questi video che terrorizzano il mondo e fanno fuggire i credenti, che aspettano solo il suo ritorno, invece di operare il bene e convertire le genti secondo quanto Cristo ha comandato.



RICORDATE CHE IL SIGNORE VIENE OGNI GIORNO

lunedì 19 febbraio 2018

L'HANNO GIA ELETTO!!!


ANTICRISTO

Io stesso, non volli rivelare esattamente il nome ma anche non volli includere che potesse essere chi è, sperando in cuor mio, che nel corso della sua vita non diventasse colui che è destinato essere. Io stesso quando lo vidi salire, dissi eccolo e un mio carissimo amico che glielo dissi subito mi chiese, perchè hai esclamato "Eccolo" e gli dissi che in quel preciso momento mi venne detto nello Spirito chi era, perchè vidi realmente chi era, ma non accettavo l'idea che fosse realmente già qui in questo tempo, forse anche perchè capii la mia sorte, quindi in qualche modo compresi il vero destino del mondo, che la Madre di Dio mi aveva fin dal 1983 rivelato e che rientra perfettamente nel segreto di Fatima e in molto profezie antiche. Speravo che non fosse,  spostavo l'attenzione altrove, dissi che era più giovane, ma quello che vidi nella mia apparizione, era un vescovo giovane nella sua elezione o meglio dire nella sua consacrazione a custode del suo ordine. Speravo e a dir la verità spero ancora, perchè lo vidi di pelle bianca-olivastra, non indicava che era di nazionalità ebraica o araba, ma semplicemente perchè era ad esso affiliato a quella parte del mondo era rivestito e sottomesso e il suo si lo aveva già dato a costoro, non era la sua nazionalità come credetti da giovane.  Per cui in qualche modo tentai di spostarne l'attenzione, anche se, ma in qualche modo ho voluto darne un indicazione precisa, pian piano spostando gradatamente l'attenzione, da santo a demone, "apparirà come santo" lo dicono antiche profezie, oltre che l'apocalisse, sarà acclamato dalle folle, a lui si inginocchieranno, fino ad elevarsi a Dio al posto di Dio e lo adoreranno, come un Dio. Se mi fossi subito posto contro, avrei ricevuto una diretta chiusura anche del blog da parte di molti, per cui non era bene essere direttamente opposti anche se lo sono sempre stato in realtà, perchè sempre, ho condannato le sue astuzie, le sue parole ed eresie, contro nostro Signore gesù Cristo. Non volli testimoniare chi era fin da quando ho deciso di pubblicare in rete, anche per non fornire a sedicenti e compiacenti veggenti furbacchioni che ce e sono tantissimi chi era realmente in modo da smascherarli alla fine, sapevo che molti sarebbero caduti nella sua trappola, ma volli tacere, perchè un vero profeta di Dio, sa chi ha innanzi e non di certo lo sostiene ma prudentemente tace, qui invece come ben vediamo tutti i falsi profeti si sono posti ai suoi piedi, e ai suoi servizi cercando di essere approvati, un vero profeta sa la verità, potrebbe non accettarla, perchè spera che non sia così, ma mai si porrà dalla parte sbagliata, mai. Chi invece non è un vero profeta non sa e non conosce per cui non sapendo la verità, si porrà anche ai piedi di chi non conosce, così come fanno molti falsi veggenti, che non sanno nulla.

Noi tutti abbiamo un idea dell'anticristo come di un uomo comune vestito da politico o da militare o un vip in modo appariscente, nulla di più errato, quando si dice apparirà come santo, significa che le sue vesti saranno simili a quelle che un santo si ammanta, cioè umiltà, carità, misericordia, queste sono le principali prerogative di un santo, per cui esso ammalierà molti con queste tre parole che farà sue. Ovviamente si capisce anche che la parola apparirà indica anche che il suo modo di porsi, che non è quello di un santo, ma lo fa vedere al mondo (finge), per ingannare il mondo, e quanti nella chiesa ha irretito e sono passati dalla sua parte e farà si che molti si spostino dalla sua parte, con la falsa misericordia, con la falsa carità e con la falsa umiltà, per cui non vorrà vestire come è esattamente un santo, ma tenterà di emulare un santo, per ingannare meglio tutti. 

Farà miracoli e portenti che colpiranno molti,  man mano che il suo potere diverrà più forte, man mano che prenderà sempre più forza, coraggio, che si sentirà forte che molti lo amano, anche e non ultima la sfrontatezza di affermare chi è realmente. 

Io stesso speravo che non fosse e ancora oggi a dir la verità lo spero, che Dio tocchi la sua anima, e gli cambi a lui il destino, ma in cuor mio so che non sarà così, perchè fino all'ultimo si spera, ma quando i fatti sono inoppugnabili non si può più sperare, bisogna dire, affermare e denunciare il mondo deve sapere, da chi si deve difendere, dove si cela il male, e dove questo male astuto ed ingannatore poterà il mondo.



Apocalisse cosa dice:

Apocalisse cap17 ver 11.....

" quando la bestia che era e non è più, è ad un tempo l'ottavo re e uno dei 7, ma va in perdizione. "


Ora per rispondere chiaramente alla frase soprastante bisogna conoscere tutti i particolari e risvolti anche segreti delle varie elezioni papali, che da quando la Madonna di Fatima venne ad annunciare al mondo ci disse, prima del CVII. 

Il CVII ci parla dell'avvento del comunismo nella chiesa di Dio, ed il primo pontefice massone fu GXXIII, il quale per altro è stato beatificato da Francesco ultimo papa dei 7. Si sette papi ci sono stati fin'ora, proprio come dice il passo del Libro della Rivelazione, senza cercare altre cose, leggiamo bene: 

" quando la bestia che era e non è più, è ad un tempo l'ottavo re e uno dei 7, ma va in perdizione. "

Come potrebbe essere che la bestia era e non è più il al tempo stesso l'ottavo Re, lo avevo già descritto nel primo articolo che avevo pubblicato, in questa stessa, frase, era tutto giusto tranne una cosa, che il suo nome e quello che ne veniva fuori indicava si, il nome d'uomo, ma intendendo le sue caratteristiche, cioè un soprannome che ne indicasse le prerogative, come fede Gesù per i due apostoli, Giovanni Boanerghes e Pietro Cefa, che oggi ho appena pubblicato il senso. 

Quindi dal calcolo del numero 666 viene fuori un soprannome, non un nome, anche se con altri calcoli potrebbe pur uscire un nome d'uomo che non è detto che non siano stati previsti pure questi nel conteggio, perchè molti calcoli possono portare al nome d'uomo, senza per altro non essere errati.

Ora: per spiegarsi questa frase dell'apocalisse, bisogna conosce i risvolti di palazzo, e anche le varie affermazioni di predecessori pontefici, GPII disse che l'anticristo era già nella chiesa, ma ovviamente non disse chi era, però lo disse, sapendo per altro che per sedere sul trono di pietro non si può essere molto giovani, si doveva capre che non era tanto giovane. 
Poi quale altra affermazioni ci fa capire chi è? lui stesso lo disse, ma qui entriamo nel vivo della frase dell'Apocalisse, che dice: "Era e non è più" era sta ad indicare che è stato nominato ed eletto Re, ma per qualche ragione ha abdicato? No, ha rinunciato Si! Non sarà mai BXVI? Nooo di certo, ma bisogna conoscere altro... Durante l'elezione che poi portò al soglio pontificio proprio BXVI, chi venne eletto alla fumata bianca prima di Lui? L'attuale BERGOGLIO. che rinunciò la carica, perchè alla votazione fatta da tutti i cardinali, corrisponde all'elezione del Pontefice, quindi Bergoglio era stato nominato Re, perchè è uscito il suo nome da quell'urna. Ma lui cosa fece, e cosa disse, si ritirò dicendo questa emblematica frase che non passò inosservata, lasciando molti interdetti ma alcuni sapevano già, tra cui GPII: 


"IL MONDO NON E' PRONTO PER ME"

Non era pronto per chi? e per cosa?

In quel momento il mondo non era pronto per ricevere l'anticristo!


La frase dell'apocalisse ce lo rivela chiaramente:


quando la bestia che era e non è più, è ad un tempo l'ottavo re e uno dei 7, ma va in perdizione. "

La bestia che era RE e non è più si è ritirato, al tempo stesso è l'8 Re, cioè ha scavalcato il suo successore quello che ha preso un po meno voti rispetto a lui, in quell'elezione, Ratzinger; lui stesso lo ha fatto abbattere mediante una congiura internazionale, dove molti re del mondo, io li chiamo vassalli, gli si sono prostrati ad opera della massoneria e degli Illuminati. BXVI servì come un cuscinetto, tra due periodi, infatti BXVI rimase 7 anni al potere, prima di essere abbattuto, con quell'abile strategia, per altro poi sotterrata la questione e mai più riproposta. Quindi si capì molto bene che era stata creata per quel momento, per quel tempo, per quella finalità, il tempo era prossimo, che è quello che noi stiamo vivendo. per altro faccio notare che Bergoglio è l'ottavo sovrano della città del Vaticano.


IL MONDO NON è PRONTO PER ME!

L'ottavo Re dei 7 predecessori papali è appunto BERGOGLIO.

Il problema qual'è ora in apocalisse dice che rimarrà 3,6 anni al potere; attualmente Bergoglio, ha già superato i 3,6 anni, quindi cosa significa questo che esso non è ancora diventato quello che è realmente, l' ottavo Re,  lo diventerà quando tutti i vescovi e cardinali e ogni prete della chiesa cattolica si prostreranno a lui e lo adoreranno come se fosse cristo stesso, al posto di Cristo stesso e ciò sta per avvenire, 28 marzo 2018 per altro annunciato già dai mass media pochi giorni fa, quindi da segnare come tempo per stabilire la sua durata, 3,6 anni, perchè il tempo in realtà sarà di 7, speriamo che il Signore ci faccia la grazia che siano solo 3,6 anni e non 7. Quindi cosa ci fa capire che da apparentemente santo diverrà quello che è destinato essere. Considerando quello che ha fatto e detto fin ora, in tutti sensi, molti sacerdoti saranno dalla sua parte e pochi gli saranno contro.

Io prego perchè la Madre di Dio ci eviti questo e perchè lo possa ancora salvare da questo malvagio destino. Non pregherò come mi ha chiesto dal sacerdote ieri, per altro che compresi bene essere dei suoi, che bisogna pregare affinché i suoi propositi si compiano, no, no, ma bisogna pregare perchè la Madre di Dio faccia in modo che cambi il suo pensiero e i suoi sentimenti, che essa stessa gli si opponga, che Essa stessa combatta per noi tutti suoi figli e ci tenga saldi nella fedeltà eterna a Dio e al suo Cristo. 


Rimane però un enigma, chi è il profeta dell'anticristo? 

Un profeta non può essere un predecessore o un successore, ma semmai un profeta, un veggente che lo sostiene, lo sprona, lo aiuta, lo esalta, lo fa emergere e chi potrebbe essere questo profeta o profeti?

Vogliamo indovinare? Meglio di no!


Nello scenario globale ci sono così tanti profeti, che si dicono profeti ma sono buona parte falsi, che sinceramente far un nome o far dei nomi è azzardato, per cui il tempo dimostrerà quello che è già noto.


Voglio dire una cosa,  satana non fa del male a chi gli vuole bene, non dice balle a chi è suo, gli svela i suoi disegni, i massoni e gli illuminati per esempio essendo suoi, conoscono le "verità" di satana  e i suoi piani, e fa in modo che tutto vada bene a costoro, gli dice quelli che sono i suoi piani, per cui chi è suo sa bene chi deve approvare e chi deve contrastare, chi deve essere eliminato e chi deve essere esaltato, sa bene e comprende bene chi è dei suoi e chi è contro di Lui, sempre che chi è contro di lui non lo sia così manifesto come il sottoscritto che non si possa non vedere, ma parlo di chi finge di essere contro, ed invece è a favore o di chi non dice nulla e finge su tutto, i posseduti sanno se un uomo mente o dice la verità lo sanno molto bene. Per cui chi è di satana, fa di tutto per esaltare chi a lui favorevole, che gli fa comodo e con questo ho detto tutto. Chi ha orecchi intenda.


Ora esorto qualsiasi credente cristiano a non far nessun gesto inconsulto verso costui,  io non mi prendo nessuna responsabilità, chi fa stupidaggini, o crimini si assume le sue responsabilità, perchè se è nella volontà di Dio che la storia vada così, nessuno può cambiarla, nulla!!

Anzi se qualcuno tentasse di attuare l'apocalisse avverto subito che il tempo sarebbe di molto accorciato, per cui attenti a quello che fate.

Ricordate cosa vi è scritto "la ferita mortale sarà guarita". 
Nessuno si sente di divenir condottiero, nessuno cerchi di far da se, perchè causerà un male peggiore.

Ma se è scritto ciò prima o poi accadrà!

Se è egli stesso colui che sa di essere, Egli stesso lo manifesterà a breve!



°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Ora per concludere ascoltate bene questo video che è molto chiaro, sul segreto di Fatima




Ognuno deve essere libero di crede in chi gli aggrada, cosa intendo dire, che un uomo chiunque sia, deve pensare liberamente e non obbligatoriamente nel credere a chi vuole, cioè se io voglio essere di cristo e credere in Cristo, sarò e porrò dalla parte di Cristo ma devo essere coerenti nel testimoniarlo apertamente senza paura verso nessuno, così se altri vogliono essere di Bergoglio, lo siano o se vogliono essere di Satana lo siano, o se vogliono credere nelle favole lo siano, insomma nessuno può vietare nella libertà di credere in ciò che una persona vuole, così io non imporrò mai nessuno di pensarla in modo diverso, ma come tale posso testimoniare e criticare chi penso sia nell'errore, accetto benissimo le critiche, i consigli e le correzioni, ma non accetto che altri mi dicano quello che devo o non devo fare, io so, per me stesso cosa sia bene, da cosa non è bene, conosco la legge di Dio e solo a lui mi sottometto, non riconosco sopra Dio nessuno che sia a Lui inferiore, riconosco l'autorità dei pontefici postconciliari e semmai chi è il vero pontefice, ma non chi si pone contro Dio, usando per altro l'astuzia e l'inganno. 

Sono sicurissimo che riceverò attacchi da ogni dove, ma non m' interessa proprio, risparmiateveli.

sabato 17 febbraio 2018

HA INIZIO LA GRANDE TRIBOLAZIONE

LA GRANDE TRIBOLAZIONE !!!

L'inferno in terra.



L'anno scorso il 13 Maggio 2017, Gesù mi ha detto:

"Sta per avvenire quello che stavo tentando di evitare al mondo, ma ora è arrivato il tempo che ogni cosa si compia, è arrivato il tempo degli scontri nella chiesa e fuori di essa, è arrivato il tempo della divisione finale per tutti, adesso vedrò chi è dei miei e chi è contro di me. Preparatevi, non cercate di dire sto con te Signore, ma con la mente state con satana o con qualsiasi ad esso legato, perchè io vedo tutto di voi. Preparatevi e non ingannate voi stessi o il vostro prossimo. Preparatevi i tempi sono maturi, la messe verrà colta all'improvviso, nessuno di voi sa quando io applicherò sul mondo e sulla chiesa che mi ha tradito la Giustizia. Preparatevi!!!"

Non avevo scritto questo messaggio perchè mi era stato dato l'ordine di pubblicarlo solo il giorno prima del mio compleanno, che avrei letto quello che sotto è scritto, nel link.


Vi lascio la lettura del testo qui riportato dal Link: 

Presto Giuramento di Obbedienza Cieca a Bergoglio


Nella preparazione di togliere la Santissima Eucaristia da tutte le chiese pubbliche cattoliche in tutto il mondo per via di una messa ecumenica invalida obbligatoria, ci sono molti indicazioni che per la prima volta mai, tutti i diaconi, sacerdoti, vescovi e cardinali dovranno fare un GIURAMENTO DI FEDELTÀ TOTALE A BERGOGLIO, NON A CRISTO, come hanno sempre fatto nel passato, durante la Messa del Crisma, Mercoledì (28 marzo 2018) della Settimana Santa (o Giovedì in alcuni diocesi). In tutta probabilità, questo sarà l’inizio dello scisma più grande nella storia della Chiesa Cattolica. Dopo la grande maggioranza dei sacerdoti e vescovi faranno questo giuramento solenne, non soltanto che Bergoglio potrà muoversi più velocemente di manipolare la Chiesa verso i suoi scopi, ma la persecuzione contro i pochi sacerdoti e vescovi che rimarranno fedeli alla Verità immutabile di Dio accelererà molto veloce!

C'è meno preghiera che mai, più peccato che mai, ancora peggio, l'indifferenza come il peccato non esistesse più, e perciò abbiamo dato tanto potere al “padre della menzogna”, Satana (Gv 8,44). In particolare Satana ha più potere di “mascherarsi come un angelo di luce” (2Cor 11,14), per offrire le sue belle bugie mortali come fossero “la verità che ci fa liberi” (Gv 8,32), invece le bugie di Satana ci fanno schiavi adesso e per tutta l’eternità!

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


Cosa posso dire di più, semplicemente che lo sapevo già, che lo avevo già preannunciato chi è Bergoglio, ora pretende di essere esaltato Lui stesso a Cristo, potremo dire da santo a demone, una vera trasformazione, ora si capiscono le sue parole: 
"Il mondo non è pronto per me"

PER CHI NON ERA PRONTO?

Adesso vedremo da che parte staranno i preti, se con Cristo o con Bergoglio, vedremo spaccarsi la chiesa, e i fedeli, i veggenti, i popoli, e tutto il mondo sarà nel totale caos a causa di questo evento, Bergoglio non immagina nemmeno minimamente cosa sta per scatenare la sua decisione, al momento di questa sua incoronazione. 

Io posso dire prima di tutti che mai mi sottometterò a Lui, per me sempre e solo Cristo, primo innanzi a Tutti e chi è con me, segue quanto affermo e sta con Cristo! 

Decidetevi il tempo è giunto!

O TESTIMONIATE  LA VOSTRA FEDE 
A CRISTO-DIO O A BERGOGLIO



E' da molto tempo che si è manifestato chi è Francesco Alias Bergoglio, tutti credenti e non credenti hanno ben visto, come sta predisponendo la chiesa, dove sta dirigendo i passi dei preti, dove sta conducendo il gregge, e i popoli del mondo, dove e come vuole far entrare lo straniero, dove e come vuole promuovere una nuova religione =NWO, e per di più si è alleato con i potenti veggenti di Medjugorie che si credono dei in terra, tanto che sono arrivati a giudicare senza giudizio altri che nemmeno conoscono, fanno parlare una Madonna con cui nemmeno parlano, sempre a favore di questo pontefice, ora voglio ben vedere cosa penseranno e cosa diranno se staranno con Bergoglio il loro protettore, o con Cristo, voglio vedere se i don Pompei saranno veramente coerenti fino alla fine, di affermare il loro credo al magistero della Chiesa di Cristo, o al Magistero della Chiesa di Bergoglio. Forse pochi hanno notato che Don Pompei è stato molto furbo nel suo discorso di assoluta abnegazione verso il magistero della Chiesa,  ma non ha detto minimamente di essere dalla parte di Bergoglio, per cui fa ben capire che è da parte di Cristo, e non di bergoglio, ma questo modo di parlare furbesco, fa capire che sta con un piede a destra e uno a sinistra e questo è proprio il peccato di cui Gesù parlò quando disse io vi vomito voi che state nel mezzo, voi che siete tiepidi. Ora voglio vedere se Pompei dove ufficialmente si collocherà, e se la sua professione di fede la farà ufficialmente o segretamente. Così voglio vedere da che parte si porranno i Medjugoriani, da ora in poi ci sarà molto da ridere e molto da piangere. 












martedì 13 febbraio 2018

APPARIZIONI CREATE E APPARIZIONI VERE.



Tutti sappiamo cosa sia un apparizione, il termine deriva dalla parola apparire, cioè comparire all'improvviso, manifestarsi, mostrarsi, cioè farsi identificare. 
ma un apparizione, può essere vera come anche falsa, ovviamente le apparizioni Vere possono essere distinte in due categorie, quelle divine e quelle sataniche, si perchè anche satana può apparire, e solitamente appare di più lui che Dio, perchè ovviamente è il vanitoso all'ennesima potenza, per cui se non cerca di primeggiare anche in questo, non è contento, ma satana è astuto, non appare se non per motivazioni precise, il restante del suo operato è sempre fatto di nascosto celato ai nostri occhi, ma non ai nostri sensi, la sua presenza si può anche avvertire, ovviamente questo effetto del percepire la presenza del maligno, è determinato sopratutto dalla presenza dello Spirito Santo nel soggetto, che lo rende più percettivo che altri. Le manifestazioni di Dio, non è che non ci sono, ma sono rare, e spesso Dio si manifesta anche senza necessariamente farsi riconoscere, cioè appare nella realtà di tutti i giorni, senza voler essere riconosciuto da nessuno, potrebbe camminare in mezzo ad un folla immensa ma nessuno saper chi esso sia, perchè spesso ama osservarci quasi di nascosto, per vedere chi mediante il proprio spirito riesce nella immensa folla vederlo, senza per altro aver in se lo Spirito Santo, come aiuto, che lo sprona a veder chi esso E'. Contrariamente a quanto fa Satana che ama essere visto, ama essere notato, ama essere al centro dell'attenzione, per cui se dovesse apparire, si mostrerà in modo tale da essere ben visibile, e con sembianze apprezzabili, se non addirittura farsi passare chi esso non è, per esempio Cristo stesso e la Madre Sua. Per cui bisogna veramente essere prudenti nel dire questo è Dio e questo non lo è, sia che sia vero che è Dio, sia che sia vero che è satana. 

Poi il secondo tipo, sono le false apparizioni, che sono di due tipi, quelle prodotte dalle menzogne umane, e queste sono le più frequenti, perchè l'essere umano finge di vedere, sentire, parlare, ecc; sia perchè l'essere umano, manipola immagini, e video tanto che riesce a produrre in apparenza falsi veri, tanto che molti credendo di vedere un video o una foto con un apparizione, pensano che sia vera, invece è solo una abile artificio, manipolazione, e realizzazione di video.
Esiste però un terzo caso, quello dell'uso della tecnologia più avanzata dove mediante raggi laser, o anche impulsi elettromagnetici come schermi Tv proiettati nell'aria capaci di alterare la stessa e produrre forme e apparizioni che agli occhi della popolazione possono apparire vere apparizioni, questo è il caso del progetto Blue Beam, che vuole ricreare opportunamente situazioni, immagini, volti e personaggi al solo scopo propagandistico per il controllo delle masse. 

Ma come difendersi dal progetto Blue Beam o da altro genere di manifestazioni ingannevoli?

Bisogna considerare che chi ha un apparizione viene interessato da questa non solo mentre sta all'aperto ma anche e soprattutto al chiuso, infatti il progetto Blue Beam per essere realizzato ha bisogno che esso si esplichi sotto il cielo dove l'aria piena di sodio ed altri elementi producano opportunamente immagini bi e tridimensionali, atte a creare allucinazioni collettive, mentre il progetto Blue beam non può manifestarsi all'interno delle case, dove questi elementi chimici non ci sono e dove non è possibile controllare e far apparire quello che si vuole. 
Per cui diventa molto facile capire se l'apparizione è vera o no, se tale evento una volta avvenuto nel cielo, non si ripete anche in luogo chiuso consideratelo non autentico, mentre se tale evento si manifesta anche in luogo chiuso c'è una buona probabilità che sia vero, ovviamente per vero non s'intende divino, ma anche maligno, perchè le due modalità di apparizione, sono simili, solo che una è di tipo divino e l'altra di tipo satanico. 

Questo deve essere preso anche come metro per capire se quello che la gente pensa di vedere nei vari santuari in giro per il mondo  è vero o no, e non si ripete anche nelle case, e famiglie, significa che in realtà costoro non hanno assistito ad un apparizione vera, ma spesso ad un isteria collettiva, oppure a qualche artificio umano. 

Solitamente chi vede realmente la Madre di Cristo o Cristo stesso o anche degli angeli, questi appaiono anche nella casa di colui, o colei che è stato interessato dall'apparizione, se ciò non accade più, significa che la gente è stata presa da una volontà di vedere a tutti i costi qualcosa, per cui immagina quello che non ha mai visto. Solitamente un apparizione è identificativa di una volontà di Dio, a manifestarsi ad un soggetto, e questo non avviene una sola volta nella vita, oppure solo se guarda il cielo, avviene anche nella casa della persona o/e duramente un momento di raccoglimento come in chiesa o durante la funzione religiosa. Molte persone che vanno in luoghi di preghiera, tipo medjugorie etc e pensano di aver visto, la Madre di Dio, poi non la vedranno mai più, queste non sono manifestazioni vere, ma solitamente indotte dalla volontà e dal desiderio della persona di vedere anch'essa qualcosa, pur di dire io l'ho vista, anch'io sono stato baciato, etc, questi eventi sono più simile all'isterismo collettivo che ad una vera manifestazione. Ad eccezion fatta per eventi di portata globale o che tutti nello stesso tempo hanno visto, come fu la danza del sole di Fatima, dove la gente non vide il manifestarsi dell'apparizione, ma un effetto prodotto da questa. 

Allora adesso sapete come difendervi dal progetto Blue Beam, e da altri trucchi umani. Ovviamente il progetto blue beam non serve solo per far vedere apparizioni di essere soprannaturali, ma anche di ufo, ed altro... certamente gli ufo non appariranno mai in casa, ma certamente il progetto BB, ha lo scopo di manipolare le masse, per l'entrata in scena dell'anticristo, per cui servirà a preparare anzi tempo la popolazione, al fine di renderla ricettiva verso queste cose e facilmente credulona.

Voglio solo ricordare una cosa, la parola di Cristo, se state a queste nessun progetto atto a manipolare le menti potrà aver presa su di voi:

Disse Gesù: " verrò come un ladro" questo modo di parlare identifica, che Egli tornerà di nascosto, in silenzio e senza atti plateali, cioè nessuno di noi si accorgerà quando tornerà, invece contrariamente a quanto l'anticristo farà, che vuole mostrarsi come  il salvatore del mondo, ma in modo plateale, e non per nulla di nascosto, ne in silenzio, ma in modo vistoso e di effetto stucchevole, perchè sa bene che l'animo umano, rimane impressionato, dalle cose appariscenti, che colpiscono l'immaginazione, non dalle cose normali e per nulla visibili.

Quindi attenzione alle apparizioni, che sono mordi e fuggi, o a quelle che si mostrano come esseri ben poco identificati o con movenze teatrali, come questa:


Come si vede l'immagine scaricata dalla rete, sembra vera, ma è falsa, la Madre di Cristo mai apparirebbe in questo modo, arriva come un missile dal basso, per mostrarsi come se facesse una danza, questo modo di comportarsi è pieno di vanità, oltretutto i fulmini sono aggiunti al video, al solo scopo di rendere lo stesso autentico. La Madre di Cristo, non si mostra per poi scappare subito, se si mostra a qualcuno che per altro si lascia pure fotografare e riprendere cosa assolutamente praticamente impossibile, non lo fa mai per pochi istanti, ma per un tempo molto più lungo dando sempre un messaggio o dicendo qualcosa. Inoltre si noti che quando si vuole produrre dei falsi, le immagini sono sempre sgranata, a bassa risoluzione, per cui non si vede mai bene, con precisione l'immagine. Questo video è creato ad arte da qualcuno, ma non è assolutamente vero, è un fake. Quindi attenzione a questi eventi e quelli che potresti vedere nei cieli di tutto il mondo, possono solo identificare che l'evento dell'anticristo è prossimo, ma non ho detto domani, ne fra alcuni mesi, ma in un lasso di tempo più in là. 




giovedì 1 febbraio 2018

L'EUROPA APOSTATA

IN PIENA APOCALISSE



Leggiamo quanto la corte Europea avrebbe deciso con l'avvallo di chi, mi chiedo? 

Trasmetto messaggio inviatomi da una persona amica.


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

[13:30, 1/2/2018] 07 TARCISIO  BR: A Strasburgo, il 30 gennaio 2018, la Corte Europea dei Diritti Umani ha deciso all'unanimità che è lecito usare Gesù e Maria nelle pubblicità.  Allora è cominciata su WEB una Campagna di protesta A DIFESA DELLA NOSTRA FEDE CATTOLICA e del SS. Nome di Gesù e di Maria.   Se vuoi copia, incolla e invialo ai tuoi amici. 

Spett. Corte Europea dei diritti umani, avete accettato la  ridicolizzandone dei nostri simboli cristiani, come Gesù' e Maria negli spot pubblicitari. Questo vostro atteggiamento è di fatto una persecuzione nei nostri confronti, cosa che si sta verificando in molti ambienti, nonostante la nostra Fede sia pacifica. 
Tuttavia non  possiamo rimanere in silenzio di fronte a tale oltraggio; la mancanza di rispetto verso la nostra Religione e' la stessa che subirono i nostri fratelli ebrei e che portò all'Olocausto.
 E' inammissibile che in un paese occidentale che si reputa civile noi Cristiani dobbiamo subire vili umiliazioni e non essere difesi.
   
  Continueremo a pregare per voi, che vi state facendo manipolare da chi mira a screditare la Santa Chiesa e il suo operato volto al bene dell'umanità'. 
Un'ultima considerazione: se fossero usati per scopi pubblicitari i simboli musulmani e lo stesso profeta Maometto, probabilmente boccereste questi spot, per PAURA perché i musulmani rispetto a noi, non usano le maniere dolci con chi non rispetta la loro religione? No?
 Esponenti della Corte Europea dei "diritti umani", non dovreste vergognarvi? Giusto un pochino ?

Pace e bene.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Come se Gesù e Maria sua Madre fosse di proprietà dell'uomo o di uno stato, come se Dio fosse una merce di scambio, un oggetto per la soddisfazione umana, un oggetto per fargli fare o dire quello che l'uomo vuole. 
La commercializzazione di Dio, a fini pubblicitari è una cosa ignobile obbrobriosa, un abominio,  una vera e propria bestemmia fatta e atta per ridicolizzare Dio stesso, il suo Cristo e la sua Madre Santissima. 

Questo mezzo servirà anche per trasmettere false parole al mondo, facendo credere che Dio, Gesù e sua Madre possono far e dire cosa contro la loro stessa volontà, ma l'uomo così facendo non si accorge che la sua fine sarà molto più vicina, perchè Dio accelererà il tempo delle fine. Vediamo se qualcuno dirà altro!

Bene, sempre meglio, ma non meravigliatevi di quanto viene, peggio deve arrivare. Satana ha preso la mente dei potenti e loro cuori, per cui essi oggi sono sue totali pedine, e noi credenti sempre meno, saremo sempre più soggiogati, repressi e alla fine sterminati, perchè purtroppo tutto quello che è scritto avverrà e non esiste nessun veggente al mondo che potrà cambiare anche un solo iota di quanto in apocalisse è scritto, il mondo deve prepararsi, ma non saprete ne quando deve venire chi, ne quando sarà il tempo. Come Cristo Nostro Signore ha ben detto, verrò come un ladro e ciò significa che ogni cosa arriverà come un ladro, non solo Cristo, ma tutto ciò che lo riguarda, per cui nessuna data, che l'uomo dice è vera, perchè sarà una sorpresa per tutti, che sia buona o cattiva ma sorpresa è. Per cui siate pronti, per il tempo e il momento, che per ognuno può essere il suo, come anche per tutti.




domenica 21 gennaio 2018

SIAMO DI CRISTO O DEGLI IDOLI UMANI?


E' una parola dire chi sia il vero credente, dovremo dire chi fa la volontà di Dio, ma questo non basta.

Allora secondo voi chi crede in concetti, tesi, teorie,  ipotesi, moti politici è credente?
No, non lo è, per un motivo molto preciso, perchè in realtà si pecca di idolatria, si mette sul pulpito le idee umane, si vuole credere alle idee concettuali del inizio che le ha inventate e adottate lui stesso e altri suoi seguaci. In pratica si adotta quel pensiero per farlo proprio, parte reale della propria esistenza e lo si trasforma in un credo, per cui dovremo chiederci, il cristiano che si dovrebbe dire credente, lo è veramente? No! proprio perchè, crede oltre al credo che Cristo ha posto come base fondamentale non solo della sua legge, ma anche del vissuto reale. Crede in altri religioni e in altre ipotesi, in altre filosofie, teologie, ideologie politiche;  per esempio i marxismo, da cui è derivato poi il comunismo e oggi identificato come sinistra, è un credo che oggi giorno ha assunto valenza religiosa, tant'è vero che nella Ex-unione sovietica era una vera religione, tanto da essere inculcato a generazioni, e tutt'oggi ha preso il sopravvento in gran parte del mondo, nazioni come la Cina, Cuba etc, sono comuniste, gli stessi ebrei sono di sinistra, in Italia il comunismo-sinistra è ancora oggi una forza, in molti paesi del mondo il comunismo ha avuto ed ha il suo potere. Anche nella chiesa il comunismo si è insinuato, come un serpente in modo dolce, ha portato sconvolgimenti profondi in essa, ed infatti oggi vediamo bene con Bergoglio la conduce in seno alla sua idea di comunismo, e quale piega ha preso. Nella società di tutto il mondo il comunismo, come anche i fascismo-nazismo ed altre ideologie stanno distruggendo pian piano la vera fede in Cristo. Infatti moltissimi che si definiscono credenti, in realtà hanno in se ideologie che modificano  sensibilmente quel credo in Dio, tant'è vero che spesso si trovano cristiani che sono pure ideologicamente comunisti o fascisti o nazisti o socialisti e/o altro, in sostanza hanno unito la parola di Cristo con l'ideologia umana trasformando di fatto la Fede in Dio in un qualcosa che non ha più nulla neppure di cristiano. Mescoliamo l'ideologia alla teologia, la fondiamo assieme e non rinunciamo mai alla nostra identità politica, piuttosto rinunciamo alla nostra identità religiosa e questo ci fa capire che in realtà il vero Credente Cristiano non esiste e forse non è mai esistito.  Se i preti stessi che sono spessissimo ideologizzati politicamente non rinunciano alla loro ideologia e alla loro appartenenza politica, fa capire che in realtà hanno già sostituto l'uomo al posto di Dio, hanno già innalzato l'uomo su Dio, hanno già posto quel ideologo al posto di Dio, i comunisti-cristiani, come anche i fascisti-cristiani, i nazisti-cristiani, socialisti-cristiani senza saperlo idolatrano Marx, Mussolini, Hitler, altri,  e queste ideologie sono diventate forti credenze; le famiglie così ideologizzate tramandano l'idea nelle generazioni, mentre la fede in Cristo-Dio si fa debole e spesso scompare da costoro, rimpiazzata dagli idoli umani, ecco perchè Dio Padre nel suo decalogo dice non adorate gli Idoli, non si riferiva solo a quelli di pietra che non odono, ma anche a quelli umani che con l'inganno si sostituiscono a Dio stesso, quindi il Suo monito, il Suo comando serviva a tutti gli uomini per sempre ed indicava che se si crede in Dio non si può sostituirlo con nessuno, con nessuna ideologia, invece come vediamo tutti noi dando un voto politico, ci schieriamo da una parte o dall'altra, perchè abbiamo assunto in noi quell'ideologia fatta diventare un dio per noi. Il Credente cristiano, quindi non crede più in Cristo solo come unico Dio, ma ha in se un panteon di dei, potremo dire che non siamo più una religione monoteistica ma siamo diventati politeisti. Questo è solo il caso della politica, ma se guardiamo anche oltre ci accorgiamo che di idoli oggi ne abbiamo una quantità immensa, dai cantanti, ai Vip, a molti scrittori, ai giornalisti, a preti, ect. L'uomo ha veramente in se un mondo di idoli  su cui poggia le sue fondamenta, direi molto labili, dato che in breve tempo è in grado di perdere la sua sicurezza in tutti gli dei in cui esso crede e il primo tra tutti a farne le spese, guarda un po è proprio quel Cristo che i cristiani si dicono tanto amanti, quando in realtà non è affatto così, perchè i credenti cristiani fanno presto a far crollare le loro certezze di fede, a vantaggio dei loro peccati, nessun uomo è così amante di Dio da abbattere i peccati che sono insiti in se stesso; per cui le ideologie sono sempre più forti, perchè in realtà sono la parte maligna dell'essere umano, resa tale da rimpiazzare il Credo in Dio. 

Quel che è veramente spaventoso è che coloro che dovrebbero tutelare la fede, il credo in Cristo oggi lo stanno perdendo, i preti sono così presi dalle ideologie umane che hanno rimpiazzato la fede  in Dio con la teologia scritta di proposito per alterare la fede in Dio, alterare il credo in un solo Dio, per introdurre abilmente l'uomo come Dio.  
Ecco che oggi abbiamo un pontefice o vescovo di Roma come ama farsi chiamare, che è un ideologo di se stesso e porta avanti la sua fede nel comunismo, più forte che non la fede in quel Cristo che lui stesso dice di difendere, invece da quello che osserviamo esso non la difende, la distrugge, la altera la, cambia delicatamente e lentamente con idee di stampo totalmente umano, con il desiderio di essere liberi e liberati da Cristo-Dio. 

Il vantaggio dell'Islam sta nel fatto che la loro fede è anche fede politica, invece noi ci siamo lasciati conquistare da ideologie umane che stanno lentamente prendendo il sopravvento e abbiamo ridotto la Cristianesimo a un idea, non più ad un fede vera e forte, per cui è necessario recuperare la forza della nostra fede abbandonando totalmente qualsiasi ideologia umana, che sia politica o altro e cercando di assomigliare a quella islamica, perchè dopo tutto il cristianesimo è una fede forte, che  ha in se stessa leggi ben radicate e forti, molto più forti dell'islam stesso, perchè le sue leggi sono anche il fondamento di quelle occidentali. Per cui Il vero Credente cristiano non ha bisogno di essere e di seguire ideologie partitiche, non possiamo noi essere fascisti, nazisti, comunisti, socialisti, liberali (che non dice nulla) perchè se lo siamo non siamo cristiani. Se voi credete negli idoli umani, non credete in Dio, non credete in Cristo; qualcuno direbbe" ma noi non possiamo eliminare ciò che siamo," questo non è vero, perchè anche la scienza si rigenera continuamente. Nel secolo scorso credevano in alcune cose e pensavamo fossero vere, oggi invece abbiamo scoperto, che erano false e abbiamo mutato la scienza, questo significa che se vogliamo possiamo cambiare tutto. Per cui o il credente torna a Cristo in toto abbandonando gli idoli umani e le loro ideologie, oppure Cristo ci abbandonerà al nostro destino e ad un certo punto questo avvera, ma ovviamente tutto sta nelle nostre mani. 

Questo metro si deve usare su tutto quello che noi facciamo, non solo sulla fede, ma anche sulle decisioni che dovremo prendere in futuro di qualsiasi natura, anche fossero elettorali. Dobbiamo ben pensare dove vogliamo andare, e a che idolo vogliamo credere, cerchiamo di dar il nostro voto a chi è tra gli uomini il meno peggiore, ma in questa nostra società è difficile capire chi sia il meno peggiore tra gli uomini, dato che l'uomo è ingannevole nelle sue idee e dichiarazioni. Ma è fondamentale per un credente, non credere in nessuna ideologia umana perchè sono tutte fatte per istradare l'uomo contro Dio. Ovviamente in ciò bisogna far attenzione a non ascoltare il parroco o il papa, se di questo si conosce la sua ideologia umana, cioè da quale parte propende. Io posso dire solo questo, da questo punto di vista, in una nazione si deve votare per qualcuno, ma si voti secondo coscienza cristiana, cioè applicando la fede in Cristo, seguendo le sue direttive, allora si saprà chi è di Cristo e chi non lo è, e chi merita aver un voto, lasciate a casa le ideologie umane.

I preti proprio perchè sono di Cristo o dicono di esserlo, non dovrebbero nemmeno sognarsi di votare alcun partito politico, se lo fanno significa che danno il loro voto all'uomo, (ricordo che Dio vi vede ovunque e vi giudica anche a voi) cioè a quell'ideologia in cui pensano e credono che è più forte di Cristo-Dio. Per cui non dovrebbero neppure dir messa, dato che innanzi a Dio commettono peccato! E dato che essi sono suoi rappresentanti , proprio per questa ragione, sono da Dio scomunicati, non pensate cari preti che essere di Cristo sia una passeggiata, Dio è buono ma anche severo e molto rigido in certe cose, specie se si vuol essere sacerdoti suoi, non si può sgarrare. I sacerdoti sono l'esercito in terra di Cristo, se l'esercito celeste è composto da valorosi soldati che darebbero anche la vita per Cristo e giurano in eterno fedeltà  a Lui, cioè danno a Dio il loro unico voto, perchè mai un prete umano deve fare  il contrario?

Quindi quanti sono i veri credenti, basta farsi un esami di coscienza e lo capiremo subito, prima per noi stessi e poi guardando gli altri, potremo dire con assoluta tranquillità che chi professa un ideologia personalistica o dettata da altri non è cristiano, perchè pone se stesso a idolo per gli altri. Rimanendo sulla politica, come per altre cose, dovremo dire che nessun politico serio è realmente un credente cristiano, perchè ovviamente crede nella sua idea, quindi nella sua ideologia e questa la sua forza e la sua base su cui poggia quello che vuol far credere agli altri, usare il cristianesimo è lo specchietto per le allodole e per le pecore, che come somari cadono nel pentolone di chi propone quel pensiero, quell'idea. 

Un politico serio, dovrebbe togliere da se l'idea di cristianesimo, se fosse serio.

Non si può mescolare l'uno e l'altro, come non si può essere di Dio e di satana o si è dell'uno o si è dell'altro. Chi mesce l'uno e l'altro è un ingannatore e moltissimi sono ingannati.


Anche chi si erge a veggente e applica su se stesso i dettami ideologici umani, usando una falsa fede, perchè Cristo mai disse di arricchirsi, anzi disse il contrario, "lasciate tutti i vostri beni e seguitemi" da quello che si vede,  pochi che si dicono veggenti oggi, hanno lasciato i loro beni, anzi molti si sono arricchiti, come potrebbe la vera Madre di Dio, parlare con costoro, visto che non praticano la vera parola di Cristo-Dio, quando cercano denari ovunque. La S.S.ma Madre di Dio è la prima a praticare la legge di Dio e quindi non potrebbe mai e poi mai dir nulla di diverso ne parlare con persone che applicano come meglio gli garba a loro comodo la legge di Dio, questo proprio non esiste, per cui si comprende molto bene che sono falsi, chi cerca di giustificarli significa che è come loro.

Lo stesso si può dire a chi mesce l'islam o altre fedi al cristianesimo, l'intento è quello di creare un alternativa al cristianesimo stesso, ma anche alle altre fedi per cui si crea un terzo polo, che alla fin-fine dominerà gli altri e chi agisce in questo modo, è l'ingannatore travestito da agnello.
E oggi giorno ne abbiamo più uno che traghetta il mondo.


Prima di porre il vostro voto, a chiunque, fatevi alcune domande:

  1. il mio voto a va a chi tutela la mia fede?
  2.  costui a che ideologia appartiene?
  3. a chi do il mio voto pratica la inter-religiosità? (significa che gli vanno bene tutti i culti)
  4. nella sua vita costui da che parte stava? Ed ora da parte sta?(si capisce dai discorsi che fa)


Buona riflessione.



°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Nei prossimi giorni vorrei fare un esame approfondito dei vari programmi dei partiti che si presenteranno alle prossime politiche, vediamo quanti dicono la verità.






mercoledì 10 gennaio 2018

ESORCISTI SI O NO?



Rispondendo ad un amico su facebook, sulla questione veggenti che impongono le mani sulla gente, come fanno oggi molto spesso i veggenti di Medjugorie.

Il problema dell'imporre le mani va valutato prima di tutto alla luce del vangelo stesso.

""Marco 9,38-40
38 Giovanni gli disse: «Maestro, abbiamo visto uno che scacciava i demòni nel tuo nome e glielo abbiamo vietato, perché non era dei nostri». 39 Ma Gesù disse: «Non glielo proibite, perché non c'è nessuno che faccia un miracolo nel mio nome e subito dopo possa parlare male di me. 40 Chi non è contro di noi è per noi. """

Poi alla Luce di cosa si fa quando s'impone le mani, l'imporre le mani si fa solo per le parole di Cristo cioè per togliere il maligno, e lo si fa pronunciando le parole in nome per conto di Cristo a voce alta. Se non avviene esattamente così, l'imposizione delle mani è fatta per conto proprio, e non solo non ha valore, ma quel che s'impone o quel che trasmetti non viene da Cristo e può produrre o condurre altro male a chi viene sottoposto a tale rito.

Quello che costoro fanno non lo fanno a nome e per conto di Cristo perchè non pronunciano nessuna formula ma solo impongono le mani perchè si ritengono santi, dimostrando mancanza di umiltà e arroganza, ecco dove sta il problema si ritengono ciò che non sono.

L'imposizione delle mani va fatta in luogo appropriato, al riparo da sguardi indiscreti, lontano dai riflettori, perchè non diventi un atto feticistico, oltre che non si toccano le persone, ed altre cose... Oltretutto è facile che il veggente cada in errore in queste cose, perchè spesso ignorano la verità, perchè non hanno conoscenza perfetta delle parole stesse di Cristo, dimostrando per altro mancanza dello Spirito Santo e già questo dice tutto sulla loro reale capacità di veggenza. Se fosse presente lo Spirito santo che tiene la persona in perfetta umiltà ci penserebbero 100 volte prima di far cose così importanti e sopratutto in pubblico con tanta disinvoltura innanzi a telecamere al solo scopo di mostrarsi quelli che non sono.
Il vangelo di Marco va contro la volontà degli uomini Chiesa, perchè le parole contenute in questo passo, sono contrarie a quando la teologia in 2000 anni ha ritenuto giusto; se le Parole di Nostro Signore Gesù sono vere e sante, gli uomini di chiesa, non hanno nessun diritto di cambiarne il senso o interpretarle come gli garba solo perchè si ritengono loro i principali detentori del potere regale di Cristo, perchè il passo in questione dimostra esattamente il contrario. Purtroppo i preti in 2000 anni, ha commesso lo stesso errore degli apostoli ritenendosi gli unici detentori del potere di Dio, il brano di questo vangelo dimostra solo una cosa che Gesù dice che tutti possono in Nome Suo esorcizzare e quindi tutti sono portatori del potere di Dio se fatto per Dio e in nome di Dio. Ora che la i preti contestino questo punto è da scomunica perchè essi contestano Cristo, cioè si pongono sopra a Cristo, giudicano l'opera di Cristo e le sue parole errate secondo i loro insano giudizio di uomini.
Questo la teologia ha fatto in 2000 anni di storia si è imposta a Cristo interpretando secondo la propria volontà e intendere umano le parole di Dio, spesso cambiando il senso delle parole stesse, dando un taglio come gli è piaciuto di più, impedendo alla gente di amministrare il rito esorcistico, facendo credere che solo la chiesa degli uomini ha diritto di amministrare tale potere, invece Cristo ordina e comanda diversamente, il giudizio di Gesù vero Dio non è un opzione ne un comanda e cambia molto la posizione delle sue parole se quel che dice è un ordine autoritario coercitivo, perchè così è!!!. L'unica differenza che ha il prete dal popolo sta nel fatto che solo il prete può amministrare le specie sacre, solo il prete può battezzare, solo il prete può fare alcune cose, ma sempre rispettando il COMANDO di CRISTO DIO se non si fa ciò si è automaticamente fuori di Cristo. Non si scappa da ciò.
Ed anche le parole pretestuose dei teologi che voglio abdurre che la chiesa ha fatto questo per proteggere la popolazione, che volesse fare questo, non solo dimostrano che considerano Dio, Cristo Uno sciocco che non sapeva quello che diceva o comandava, perchè avrebbero secondo il loro pensare, messo nella mani del popolo tutto, un potere che avrebbe secondo loro pensare di teologi posto questa gente in pericolo, come se Dio non sapesse valutare cosa una singola persona possa fare.  Ho la vaga sensazione che i teologi siano sempre stati un tantino arroganti credendosi sopra a Dio.  Dimostrazione chiara di un idea maligna posta nel cuore dei preti stessi, da qualcuno che ha operato nel far sentire il prete un dio (satana), quando il miglior esorcista è il più umile essere umano graniticamente credente in Dio. 

Purtroppo i teologi puntano la loro fortuna sul fatto che la gente è ignorante di vangelo per cui fanno gioco forza e malignamente continuano perniciosamente a pensare che solo loro sono i detentori di una parte del potere di Dio, solo loro possono esorcizzare, ignorano volutamente queste cose, facendo un grande peccato al cospetto di Dio. Chi si oppone alle parole del Verbo di Dio e un anti-dio. 

L'imposizione fatta dal laico come dal sacerdote, deve essere fatta con il vangelo in mano pronunciando le parole di Cristo ""Non glielo proibite, perché non c'è nessuno che faccia un miracolo nel mio nome e subito dopo possa parlare male di me. Chi non è contro di noi è per noi. "" come altre parole pronunciate da Cristo, allora l'imposizione è valida, ma senza questa frase nessuna imposizione o rito esorcistico è valido. 

Ovviamente si deve tener presente che imporre le mani non è uno scherzo ed è il caso che non tutti lo facciano, anche perchè bisogna avere lo spirito giusto per farlo, bisogna essere privi di peccato, aver ricevuto la comunione da poco tempo, non aver pensieri e smanie di potere, non essere in contrarietà con nessuno, ecc, ed altre cose che qui non elenco, quindi sarebbe bene che la gente e anche i preti che avesse animosità, peccati e qualsiasi altra cosa, non si accingessero a far nulla, se loro stessi non vogliono far danno a loro e a chi impongono le loro mani.


Si osservi come la Viska tiene le mani sui due malcapitati, questa cosa non si deve fare, primo non si deve toccare le persone si sta a distanza e poi la posizione delle mani dimostra il suo pensiero, non si agisce con forza ne con prepotenza, perchè nessuno viene liberato con quel modo di fare, e con quel pensiero che dimostra la Viska, tutto deve essere fatto con delicatezza, il potere di Dio non ha bisogno di forza o di oppressione per essere esercitato, ma di gentilezza e candore. Quindi invece si vede un pensiero ed un fare coercitivo, fatemi il piacere non fatevi imporre le mani da persone così.