sabato 21 dicembre 2013

GESU' A TUTTI GLI UOMINI DELLA TERRA!!!

Messaggio 21 dicembre 2013

Gesù parla a tutto il mondo!

“CARI FIGLI sono qui oggi in veste della Mia Trinità! 

Non vi parlo più gentilmente per convertirvi, ma vi dico e vi ordino convertitevi!!! Pentitevi!!! Pentitevi!!! Pentitevi!!! 
Confessate subito i vostri abomini!!! E troncate subito le vostre perversioni!!!!
Se desiderate avere ancora la possibilità  che Io vi salvi, che abbia misericordia  di voi, al momento del giudizio!!
Strappate da voi i peccati abominevoli che gridano vedetta presso di Me!!!
Fate digiuni, battetevi il petto, convertitevi e mai più ricadete, Pregate, Pregate.
Non si dica più su tutta la terra che Dio perdona ogni peccato!!!!
Sia anatema verso coloro che insozzano il mio Santo Nome.
FUORI!! FUORI dalla mia Chiesa chi è contro di Me!!!  
SE ESSA NON MI UBBIDIRA’ DI ESSA NON RIMARRA NEPPURE L’OMBRA!
E IO TROVERO UN NUOVO POPOLO PRESSO NUOVE GENTI!!!!
ASCOLTATEMI POPOLO DELLA TERRA!!!!
E’ IL VOSTRO DIO CHE VI PARLA!!!
Parlo al vostro cuore, alle vostre anime, affinché avete vita!!!  
Voi non vedete le potenze dei cieli.
Voi non sapete quali mali vi state attirando, con i vostri infiniti peccati e le vostre parole insensate, con le vostre finte fedi, GUAI A VOI, GUAI A VOI quando verrà il vostro ultimo respiro, come vi troverò?
Voi non immaginate quale catastrofe avverrà se NON TORNERETE A ME!!!  
NON PERDONERO’ CHI SI OPPONE A ME E ALLA MIA VOLONTA’ CON VOLONTA MALIGNA DI SOVVERSIONE!!! INNANZI  A ME SIETE TUTTI UGUALI NON C’E’ UN PRIMO E NON UN ULTIMO, NON FARO’ DISTINZIONI!!!  NON FATEMI SOFFRIRE ANCORA, PERCHE’ LA MIA IRA SARA’ ARDENTE!!
Chi non ascolta, questa mia parola sarà arso vivo, nelle fiamme della Gehenna!!!
Ma prima mangerete la polvere, striscerete come vermi, tutto vi verrà a mancare, e le tenebre copriranno la terra, chi nega la MIA parola e chi la interpreta diversamente da quanto Io Dio diedi ai miei apostoli, martiri, profeti e santi, odierà e maledirà il giorno in cui è nato!

Figlio : Si stanno compiendo i giorni in cui i miei figli saranno segnati.