venerdì 29 novembre 2013

QUALI SONO LE LEGGI DEL MALIGNO?

A voi la sentenza......... e come esso cé le fà rispettare...

 Cose che avvicinano al maligno:
  • le pratiche occulte mai confessate (spiritismo, divinazione, ricorso ai maghi...);
  • qualche peccato grave mai confessato (aborto...) o di cui uno non si vuole pentire;
  • l’ostacolo alla liberazione più frequente è il rifiuto di perdonare, il rancore e l’odio che uno conserva nel suo cuore.
  • la profanazione delle sacre specie eucaristiche;
  • i preti e religiosi vestiti da “netturbini” e camuffati;
  • gli ecclesiastici iscritti alla massoneria e alle sette;
  • le gonne corte, malcostume di vestiario femminile;   direte eccessivo?
  • la televisione come strumento di divisione della famiglia e propagazione di malcostume;
  • le discoteche, come luogo di corruzione della gioventù;  eccessivo?
  • la separazione e il divorzio dei coniugi, per distruggere la famiglia e la società, facendo prevalere soltanto il sesso;  oggi la chiesa approva.... non è più eccessivo!!! 
  • l’aborto come uccisione degli innocenti, distruggendo l’umanità;
  • la droga, per far impazzire i giovani e ridurli a larve; 
  • soprattutto certi ecclesiastici, che negano l’esistenza del demonio, lasciandolo così agire liberamente e senza alcun disturbo nelle anime cristiane.
  • e molte altre cosine......

poi ci sono altre cose interessanti...

Oggi ci sono molti più soggetti, che per raggirare si inventano e scrivono qualsiasi baggianata che gli viene in mente senza alcun fondamento, ne base provata, né provabile. E tutti gli allocchi del mondo giù a prenderle per verità, i bambino indaco, gl'immortali, i prescelti e chi più ne ha né metta....oggi per soldi, si fa questo ed altro,  siamo messi molto bene, siamo sommersi da carta, abbiattamo alberi secolari per scrivere scemenze, ed invece un testo antico come la bibbia, lo mettimo in un algoletto perchè è noioso pesante, ma soprattuto non si può applicare, è troppo rigido! eh figuriamoci, è troppo controcorrente, chi ti ascolta se perli di vangelo o di cristinesimo, meglio parlare di satana, meglio praticare riti satanici è di moda fa figo, eh... fa tendenza, meglio far pratiche sessuali, molto più divertenti , ti puoi sfogare, eh.... meglio buttare nel cesso la bibbia....e anche Dio....giusto? tanto che ne ci importa la vita è una sola...viviamo come meglio possiamo..quella roba è da vecchi, la vita va vissuta con tutti gli eccessi, possibili ed immaginabili provare ogni situazione che ti renda apparentemente forte, che ti mostri grande difronte algli altri, ricco, ecc, frequentare luoghi alla moda, pensare a tutto fuor che a Dio, quella è una cosa da evitare tassativamente ,meglio dimenticarsene,se qualcuno te ne parla dargli contro, a mazzate non si può accettare cose del genere nelle nostra società è da rinchiudere in manicomio e fargli la lobotomia, è concepibile che si venga traviati da cose delle genere, ed intanto il demonio lavora, satana conquista anime su anime, sapete quanto contento è quando la gente parla così si comporta così, felice come una pasqua, tutte anime che un giorno gli faranno compagnia. Ma non è il demonio che fa tutto, nooo assolutamente, siamo noi che vogliamo così ehhh, figuarti....il demonio non esiste dicono:" se ho lasciato Dio, nemmeno i satana c'è, cosa vado a pensare".... ehhh, ma scherziamo oggi se mi sentono mi mettono in psichiatrico. Questo è il modo di parlare della società giovanile e meno giovane di oggi. Poi però quando per pura fatalità o meglio dire per altre ragioni ti avvicini ad una chiesa, ti accorgi che non riesci nemmeno ad entraci, ed allora ti fai le paranoie, ma satana fa il posssibile perchè non passi più di là, per tenerti soggiogato, basta un po di acqua santa per mandare in crisi molti giovani. Ed allora no, il prete non va bene, vai dallo psichiatra, ti fanno fare 5-10 anni per ottenere niente da fare, qualcosa ha ottenuto satana però, certo la tua pazzia, questo è sicuro, solo dopo anni e anni, finisci per pura fatalità da un esorcista solo dopo aver smaltito il tuo peccatto contro Dio, allora sarai più propenso e lo accetterai meglio, perchè non potrai fare altro, tutto un colpo guarisci, con 100  esorcismi ti mettono come nuovo o quasi. Questa è la fine che faranno i giovani di oggi. Ma se ad un giovane gli va bene, ma se gli va male?  prima di giungere dal prete potrebbe lasciarci le penne, povero quel giovane, farà una gran brutta fine.... POi ci sono quelli che dopo avere tirato giù anche il Signore....to gli viene un tumore, allora di colpo sé la madicina  non ha effetto....tutto un tratto si sveglia in loro la strizza di morire, ti botto vanno a chiedere la grazia, demonio o non demonio, ma non sempre la gente che prima si è comportata fin al quel momento male con Dio avrà ciò che vuole anzi spesso, non ha la salvezza della sua via terrena, non sarà guarito, ma Dio che vede molto più lontano di noi, lo tiene vivo per un bel po di tempo col suo male, per semplice motivo che Dio vuole la salvezza di quell'uomo, ma non vuole salvare il suo corpo, ma l'anima allora lo lascia nella sua disperazione nel suo dolore, perchè il dolore cari miei...è la salvezza dell'anima, quel giovane pregando Dio sarà salvato, farà in modo che la sua anima si salvi, moltissime persone che hanno chiesto un miracolo per i propri cari e non l'hanno ottenuto se ne sono andati scontenti, ma non hanno capito che tutto il loro pregare e patire è servito per salvare quel loro caro, dalla dannazione eterna.  Ma se non si passa per tale via, non c'è salvezza... e alora sopraggiungere la seconda morte, quella dell'anima! 

continuo la prossima volta.... 

ESORCISMI...

UN PO DI INFORMAZIONI  UTILI CHE NON TUTTI CONOSCONO..

Come e quando, perchè, dove in che modo, utilizzarli.

E' essenzialmente per chi è stato battezzato, cioè per tutti coloro che sono cristiani. Perchè il battesimo è già di per se un arma di protezione, in secondo luogo, non è bene che chi non è cristiano e sopratutto non crede fermante nell'azione di Dio, si cimenti in queste cose, visto che talune volte potrebbero essere molto pericolose, è facile che il demone possa possedere l'operatore.

Prima di inizare a parlare di esorcismi, dobbiamo fare una certa premessa, dicendo a chi si appresta a farseli da sè, di essere molto prudente, perchè un esorcismo è certamente una preghiera, ma esso è più potente, perchè utilizza i nomi latini ed aramaici del Gran RE cioè dell'Onnipontente, delle sue virtù e dei suoi poteri , e ciò che si va a compiere si fa in virtù e conto di Dio, quindi bisogna essere prima di tutto confessati, come minimo. POi essere in linea con il pensiero di Dio, cioè esercitare il suo potere solamente per fare del bene, mai e dico MAI esso deve essere utilizzato per il male degli altri, pena la ritorsione dell'esorcismo su chi lo ha promosso.

Gli strumenti da utilizzare sono pochi, ma fondamentali:
Croce, acqua benedetta o meglio ancora esorciszzata, ma per questa si può provvedere a esorcizzarsela eventualmente, sale, olio, profumi, candele, meglio ceri già bendetti che li potete trovere nelle chiese, anche l'acqua la reperite lì.

La spada cerimoniale, sarebbe più uno stiletto, inoltre serve anche un cordiglio con nodi, ma per voi direi di matenersi sulle cose basilari.
Lasciamo questi due oggetti ad altre mani.

Inoltre cosa bisogna osservare;

1- la posizione in cui è bene porsi per ogni azione, sia esorcismi che scongiuri:
gli esorcismi dell'aria ci si deve porre verso est.
gli esorcismi dell'acqua ci si deve porre verso nord.
gli esorcismi del fuoco, a sud.
gli esorcismi della terra a ovest.

La direzione degli spiriti maligni è il nord, infatti chi invoca satana lo fa rivolgendosi verso quella direzione.
gli esorcismi a luoghi dove si soggiorna si fanno verso nord.
Gli esorcismi ad oggetti, immagini sacre si fa verso est.
Per un cero esocrizzato verso nord.
Tra gli elemnti aria, sono considerati anche i profumi, quindi l'incenso ecc.
Per esorcizzare il pane si fa verso est.
Per il vino ad est.
Per il sale a nord.

alimenti vari idem. 

E' tassativo far bene le cose, iniziando con un pò di preghiere spontanee, poi dalla preghiera di protezione per se stessi , segue la preghiera di San Cipriano magari seguite dalla lettura di uno di questi due salmi di Davide 2 e/o 72 , seguite dalla lettura del vangelo di San Giovanni il primo capitolo. Poi si asperge l'acqua benedetta verso i quattro punti cardinali in forma di croce. Poi si accende almeno un cero benedetto. (la benedizione del cero è comprensiva anche della benedizione del fuoco), poi si accende dell'incenso.

Oggi per brevita si evitano tutte queste preghiere e si fa recitare il rosario che in parte sostituisce le stesse.......

 

Quali sono le cause di una possibile vessazione, possessione, ossesione, i tre casi peggiori....

Azioni di natura fisica che intersecano la sfera spirituale con quella fisica e cognitiva:

non andate dai maghi
non fatevi fare le carte (cartomanti o amici)
non fate sedute spiritiche (nemmeno per scherzo)
non praticate magia ne bianca, ne rossa, ne gialla, verde o nera, ecc.
non siate superstiziosi, non esiste nulla di fisico che possa alterare la sfera spirituale, (ne cose , ne animali, ne numeri)

Azioni fisiche e psicologiche che inducono ad abbracciare quelle sopracitate:
Atteggiamenti paurosi nei confronti della società e dei singoli.

Pensare he ci sia un soggetto che possa indurre il male, non esiste nulla.... sono cose che altre gente vi fa credere....per rendervi succubi  a loro...
Paure immotivate nei confronti di animali, piante, insetti, ecc...
Farsi convincere dagli altri che esistano persone capaci di poteri (nessun uomo o donna può avere poteri soprannaturali senza il volere di un essere soprannaturale).
Non essere creduloni.
Evitare di dar sfogo eccessivo alle proprie passioni, spiengersi oltre la soglia.... oggi giorno, è la cosa che va più di moda essere trasgressivi e satana ci giostra bene dentro!
Non seguire le cattive idee di certi amici.
Non profanare i luoghi o i simboli consacarti.
Anche certi tipi di musiche posso indurre a seguire certe strade.
Evitare di nominare spesso il nome di satana
Non bestemmiare il nome di Dio, di suo Figlio, dello Spirito Santo o della madre di Dio.
Non credere nell'esistenza di satana o demoni (chi non ci crede in satana, spesso è colui che abbraccia presto la sua dottrina) e cmq sono soggetti che ammetto di fare il male agli altri.
Cercare di essere buoni ma anche prudenti, non odiate nessuno, nei limiti possibili(da ciò è escluso satana)...
La droga, e le bevande inebrianti spesso inducono a perdere la fede in Dio.
Non siate eccessivamente avidi, anche questo è un aspetto che porta a satana.
Cercate di eliminare la malizia, fonte di tutti i peccati!


 
Ma non vi voglio far diventare santi....se qualcuno lì fuori, diventerà tale , non sarà certo per suo volere!



 

Come riconoscere chi avete innanzi

Anche i normali mortali posso riconoscere chi hanno innazi se è persona sincera o.....Non serve essere santi, veggenti o sensitivi ecco i punti per stabilire che persona avete di fronte a voi, se ne conoscete altri poneteli.


1. osservare il modo di porsi del soggetto.
2. osservare il suo modo di ridere.
3. osservare l'atteggiamento complessivo.
4. il tono della voce.
5. osservare i gesti che fà.
6. osservare l'abbigliamento.
7 se è una donna osservare il tipo di trucco.
8. osservate i lineamenti del viso, rughe ecc.
9. osservate il modo di camminare.
10. osservate come vi stringe la mano, si può dedurre molto dalla sensazione con la mano.

 Da ricordarsi un suggerimento, un soggetto che stringe gli occhi, medita inganni.

 Specifichiamo ogni punto.

1. come si pone innanzi a voi, con quale spirito e in quale modo, se benevolo o malevolo.

2.osservare il modo di ridere, se il soggetto ride in maniera innaturale significa che cerca di mascherare qualcosa, spesso falsità, oppure se invece di ridere sinceramente di cuore, esprime il riso con un specie di ghigno, o con sorrisetti compiacenti, siate certi che dietro non c'è sincerità nei pensieri.

3.atteggiamento coplessivo è dettatto da molteplici cose, postura, la distanza che il soggetto tiene tra di voi, il movimento con le mani, il passeggiare, anche il modo di sedersi o l'agitazione complessiva, spesso i soggetti che non vi vogliono bene, stanno lontani o tendono ad allontanarsi e spesso sono irrigiditi.

4.tono della voce, se la parola è lenta, vuole dire che la persona medita, pensa a ciò che deve dire, se invece il soggetto, si espirme rapidamente c'è schiettezza e naturalezza nel discorso . Spesso i discorsi eccessivamente elaborati, che girano attorno ad un unico punto senza arrivare al dunque indicano che il soggetto nasconde o non vuole far capire la verità, oppure cerca di dir e non dirla.

5. ossevare i gesti che fà, è molto importante per capire se il soggetto è nervoso o tranquillo, esprime anche il disagio e insicurezza: il gesticolare indica ansietà.

6.osservare l'abbigliamento.
Se troppo sofisticato denota una persona vanitosa, che vuole farsi notare. Led onne cone profondi spacchi o .... è indice di poca moralità, e poco rispetto verso agli altri.....

giovedì 28 novembre 2013

TUTTI SIAMO FALSI E TUTTI SIAMO VERI!



Mi sta bene eliminare  i falsi profeti, i falsi veggenti, santoni e falsi messia, specialmente coloro che truffano, ingannano le menti più deboli della società al fine ultimo di trarne un vantaggio personale, economico. E per questo si dovrebbe a rigor di logica scindere quelli che sono veri e falsi profeti!  Il problema semmai bisogna stabilire chi lo è, ma non ha senso neppure questo, perché se una persona qualsiasi essa sia, pensa di sentire, vedere captare qualsiasi cosa fuori dalla concezione umana, chi siamo noi, per stabilire che ciò non è vero?  

 Neppure la scienza ha capito nulla se queste, possibili “allucinazioni” siano vere o meno.
Certo per uno psichiatria razionalistica, tutto questo è frutto di immaginazione, se non peggio di patologie isteriche, ma allora dovremo annoverare anche la Chiesa nel suo insieme come autrice di propaganda di questo tipo, perché loro sono i primi ad aver distribuito e propagandato nel mondo, la logica che esistono queste manifestazioni di natura soprannaturale, anche perché essa si regge proprio sul culto di queste cose.
Poi , trovo pazzesco che un qualsiasi essere umano sulla terra voglia muovere guerra a qualsiasi presunto essere umano che si professi liberamente un  profeta,  santone, massone, mago, occultismo, ecc.  qui il problema però non è che il despota di turno voglia eliminare tutte le associazioni e corporazioni di stampo esoterico, no! Qui si vuole far piazza pulita solo esclusivamente di coloro che sono tradizionalisti della fede cristiana e che sono presunti profeti, veggenti, religiosi osservanti ecc, qui si comprende che non si vuole eliminare le arti magiche, la massoneria, l’occultismo ecc, ma solo chi sta dalla parte di Gesù Cristo, si perché questo agire è palesemente satanico, chi propone di eliminare il cristiano osservante tradizionalista, lo fa perché in realtà non ama e non promulga le leggi di Gesù Cristo!  Voglio sottolineare che è anche da sciocchi voler eliminare dei profeti o veggenti, che parlando veramente con Dio fanno capire le intenzioni dell’Onnipotente. E’ ben poco intelligente questo atteggiamento, se fossi dalla parte del male lo sfrutterei, invece di ammazzare i profeti, che sono sicuramente una fonte eccellente di informazioni. Ma si sa che questi danno molto fastidio, specie a certi potenti!  Sia che diano contro, sia che diano a favore, sia che irritino  o promuovano. Ma se da loro esce una verità vera, è da cretini eliminarli e non saper più cosa accadrà.  Cmq. non è ammazzando, incarcerando la gente fedele a Dio che si eliminano i falsi profeti, ma semmai è eliminando radicalmente ogni traccia di occultismo nella società, ma questo non si vuole fare, perché in realtà si propugna solo la distruzione della vera fede in Gesù figlio Dio, questa è la verità! E l’opera del Pontefice “Evangelii Gaudium” va proprio in questa direzione annullamento della vera fede in Gesù e proponimento di una nuova fede di stampo ebraico o meglio dire di tipo mondialista,  un nuovo vangelo più accomodante per tutti, dove si vuole vedere profetizzare un Gesù che non è più figlio di Dio, ma un maestro di vita!
Purtroppo cercare di scuotere le coscienze assopite, di un popolo stanco di tutto, non servirà a nulla per il semplice fatto che un pontefice che ha un capacità mediatica enorme e un favore politico, economico, ecc in tutto il mondo, è capace di far tacere chiunque, ovunque.
L’unica speranza, è che quella piccola parte del popolo che vorrà rimanere saldamente attaccato alle origini della sua storia, sia in grado fermamente di contrastare chi cercherà di sconvolgere la fede Cristiana. Sono certo che per paradosso coloro che rimarranno fedeli al cristianesimo quello vero delle origini, non saranno i Cristiani, ma gli atei, e i laici non credenti, perché i non credenti sono meno influenzabili e meno direzionabili degli stessi credenti. Che al momento opportuno diverranno i carnefici di altri credenti! Infatti saranno costoro ad essere usati e manipolati e indotti ad agire al posto di altri, per  la caccia alle streghe!
Voglio permettermi di dire che quanto ha affermato il Papa in piazza S. Pietro e nel documento dalla santa sede pubblicato è una dichiarazione di guerra, ma anche un modo per spronare la gente malata di mente, a compiere atti contro la persona, chiunque essa sia. Il voler indurre nelle società un angoscia contro coloro che esprimo un parere diverso da quello espresso da un pontefice che non è capo della nazione Italia o di qualsiasi nazione del mondo, lo si può considerare come un atto, eversivo. Spingere il popolo a cercare e stanare persone come veggenti santoni, messia, profeti e quant’altro lede fortemente la libertà sociale di tutti gli esseri umani, allora in questo modo, non solo si inculca il sospetto, ma anche chiunque fuori dalla logica esoterica, mistico, religiosa può diventare un capro espiatorio per altri fini.  Se non oggi, domani, queste parole del Pontefice diverranno realtà! Perché da quello che io so, gli eventi si compiranno esattamente come sono stati preferissati e così come si vogliono portare avanti, ricordo che profeti se sono veri mandati da Dio, non vogliono spaventare ma evitare gli eventi destabilizzanti e distruttivi della società, avvertendo la stessa, questa è la vera funzione del profeta. Forse è per questo, che questo Pontefice li vuole eliminare, mettere in silenzio! Sono pericolosi!!! Ma non per la società, ma per i suoi propositi ed obbiettivi.

In altre parole il Pontefice dichiara guerra Gesù Cristo!
Chi svela la verità è sempre pericoloso, per chi non ama la verità e la giustizia!

Mi chiedo come ma il Pontefice non si scagli con tanta veemenza come fa verso i santomi, messia, profeti, ecc, contro i procacciatri di prostituzione, contro le lobby gay, o dei pervertiti, o dei pedofili? Oppure bisogna pensare che quelli sono per bene!  Ho una testa mi dimentico semrpe che lei ha detto di non essere nessuno per giudicare....bella scusa!!!!  Ma come se non è nessuno per giucare cosa sta facendo nei confronti dei profeti? Non li sta giudicando!!! 

martedì 26 novembre 2013

La caccia alla streghe ieri come oggi.



Tutti conosciamo la tragica storia, del nostro tempo passato riguardante questo argomento, metto qualche link sull'argomento:

 Di questi documenti ne è piena la rete, come le biblioteche e le librerie di tutto il mondo ma sopratutto in questa nostra nazione dove è partito tutto.

Oggi invece si vede un pullulare di arti magiche grazie a ritrovamenti di testi antichi, e a scritti pseudo antichi che dovrebbero richiamare, antichi riti, proposti da notissimi ed eccellenti Re, come fu Salomone.  Sulla scorta di tali scritti antichi è sorto un fiorire di nuovi rituali, sorretti da svariati soggetti con interessi di svariato tipo, da quelli politici, sociali, economici, religiosi, ecc. Sappiamo bene che ovunque nel mondo di oggi ma anche quello di ieri, la magia, la stregoneria, ogni arte occulta è stata promossa per aggirare e ottenere favoritismi da parte di molti spiriti, anche se la società stessa ha sempre negato l’esista di tali entità, ma nella realtà delle cose segrete anche coloro che si dicevano contrari erano a favore e praticavano e praticano queste arti oscure che Dio ha bandito! Ieri come oggi la magia nera, rosso, verde, bianca, ecc, è diventa di pubblico dominio a tal punto che ne è immersa tutta la società, dal povero al ricco, dal re al Re.
Anche la Kabbala la Ghematria sono testi intrisi di conoscenze esoteriche, dopo tutto, molto parte dai Babilonesi e dal noto e famosissimo Re d’Israele Salomone, passando per gli Egizi con il libro dei Morti, ed altri e via di questo passo, tutti gli autori che hanno scritto di magia ed occultismo, per approdare alla massoneria, la quale fa uso di questi testi, massoneria che si divide in due tipologie, civile ed ecclesiastica. La verità fa male, ed è tagliente come una spada a doppio taglio, ma va detta ad ogni costo, questo Gesù il figlio di Dio insegna! La massoneria ha sempre fatto di tutto per distruggere la vera fede del Vero Dio d’Israele e di Suo Figlio Gesù, per sostituirlo con un immagine del Cristo che non appartiene a Dio.

Link :



  
http://it.wikipedia.org/wiki/Massoneria



In questi link c’è uno piccolissimo spaccato di coloro che usano le arti occulte.

Ma oggi chi si vuole colpire realmente ?
Le streghe? I maghi? Gli occultisti? I massoni? Le cartomanti? I gay? I bisessuali? I trans? Ecc?
No!!!
Oggi la caccia alla streghe moderne non è rivolta in realtà a costoro che dopo tutto non rompono  le scatole ai poteri forti di certi soggetti Re! Ma si cerca di stanare i presunti profeti di Cristo che si celano e che vengono fatti passare per falsi messia? Nessuno uomo di questo tempo è un messia, neppure un Papa!!!!  Ma che danno molto più fastidio, di streghe, maghi, massoni, occultisti e sette sataniche! Sono costoro la spiana nel fianco, i pochissimi veri profeti che Cristo il vero Cristo sta facendo sorgere contro il vero anticristo, e li fa sorgere non da dentro, ma da fuori. Questi sono i veri soggetti da uccidere, da eliminare, da tappare la bocca e le ali, uccidere nello spirito e nel corpo, sono loro i veri persecutori di una società marcia, che va diritta verso la sua distruzione, non si cerca di debellare; Sodoma e Gommora che vive tra noi nella società, che ha tramutato tutto il pianeta in un orgia perversa, corrompendo anche la Chiesa di Cristo! Si cercheranno i nascosti profeti, veggenti, stimmatizzati di Cristo li si accuseranno di eresie li si farà apparire dei pazzi, degli esaltati, dei sovversivi, li si sottoporrà alla giustizia umana, traviata dalla volontà di un falso profeta e si procureranno prove infamanti pur di farli apparire, quelli che non sono! Gettati nelle segrete e nelle prigioni. Un giorno arriveranno anche ad eliminarli fisicamente, quel giorno non è lontano!!! Loro i profeti che si celano agli occhi del mondo, costoro sono i veri pericoli per un anticristo che sta per sorgere. I chi meglio del falso profeta, può aiutare l’anticristo nella sua opera, di snidamento, la caccia alla streghe è iniziata o meglio dire la nuova inquisizione contro i veri figli di Cristo! Costoro che fanno scuotere le coscienze addormentate da un ipnosi collettiva fatta di astuzia demoniaca e falsa umiltà, che porterà inesorabilmente il mondo alla sua ultima metà. Ma Cristo Vincerà!

Ora spero sinceramente che la storia ci abbia insegnato quanto quel periodo storico del nostro tempo passato sia stato devastante per la cultura e la fede vera del cristianesimo e delle popolazioni del tempo. Spero che i mea culpa siano serviti e che non si ripeta ancora l’inquisizione! Ma se la storia deve fare un certo corso, temo che tutto si riproporrà! L’apocalisse non è una metafora, come qualcuno vuol farla passare, perché fa comodo demolirla.

La mia speranza è sempre la stessa, che il mondo voglia seguire ,  Gesù vero figlio di Dio!

E non coloro che seguono Satana proponendosi come Messia!

Come dice in apocalisse, chi deve essere ucciso di spada , sarà ucciso di spada e così sarà!

Dio non ha dato l’apocalisse per prendere in giro l’umanità, ma per avvertirla!




Sarebbe coerente da parte di chi detiene il potere eliminare prima le arti magiche e anche la massoneria, che sono strettamente legata all'ebraismo si sà, lo sanno tutti, poi semmai si snidano i falsi profeti, santoni, messia!!!  Perchè fare l'opposto! significa stare dalla parte di Satana.!

Ricordiamo una cosa, noi tutti viviamo in una società libera dove il pensiero comune è attualmente libero, e dove un libero cittadino può manifestare in maniera civile ed educata nel rispetto degli altri, le proprie idee, anche se sono contrarie ad altri. La caccia alla streghe la può svolgere solo il Vaticano ma dentro alle sue strutture non fuori di esse. Anche se filosoficamente parlando la parola di Cristo è attuale ovunque nel mondo e qualsiasi società, specie la nostra Italiana la rispetta, ma non è da essa conteplata nell'ordinamento giuridico, anche se molti spunti ha tratto da essa. 

Se il pontefice divenisse capo di stato Italiano, per assurdo, allora avrebbe potere su tutti noi!

Come Bergoglio sprona ad un culto unico, non può mettersi contro a coloro che praticano il loro culto personale qualsiasi esso sia! Anche se fosse, l'integralismo cristiano! Infatti fin ora il caro papa Francesco non si è mai opposto alla massoneria. Non può nemmeno gridare ai santoni, ai messia, ecc... Perchè sarebbe irrealistico il suo pensiero di voler creare una fede unica fatta di tanti culti.

Caro Papa, mi si dovrebbe spiegare come intende eliminare fisicamente i santoni, i messia, i veggenti, i profeti,  e i cristiani devoti a Gesù vero Dio?

Forse indurrà una nuova inquisizione, Armata? cosa sguinzaglia fuori strani soggetti?

Nel nostro tempo?
Sappiamo che ci sono servizi deviati, si sà! 

O cosa sta preparando?

Mi devo preoccupare, seriamente non solo per la mia libertà fisica, a anche intellettuale?

Fra quanto tempo ha intenzione a passare alla maniere forti?

Ahh certo ma lei usa la scomunica, le ricordo le parole di Gesù che mi ha detto:
" chi scomunica per ingiusta causa, la scomunica ricade su chi l'ha pronunciata o chi è il mandate"  ...poi faccia quello che crede!!!  

Oppure dobbiamo considerare tutto questo come una burla!  Ma non credo proprio, che Lei stia scherzando!!! 

Mi suona veramente terrificante quello che ha gridato, e scritto nelle righe del suo "Evangelii Gaudium".

Mi chiedo se l'Italia come stato giuridico può pensare veramente e seriamente di farsi mettere i piedi in testa da qualsiasi soggetto che grida forte!!!  Anche fosse il Papa, perché io libero cittadino di uno stato che è libero  si presume senza pressioni esterne, mi posso considerare al sicuro, oppure devo pensare che il Papa comanda anche in Italia, ma allora dove sta la forza politica, militare, economica di questa nazione, se ci poniamo come sudditi della chiesa? 

Io trovo veramente spaventose queste parole di un potentine, che grida contro i messia, che poi diciamocela tutta, ci sono sempre stati in tutto il mondo, l'Italia ne ha tanti quanti gli altri, la lotta all'evasione c'è sempre stata, questi presunti, falsi veggenti, profeti e santoni ci sono sempre stati, gente che truffa il  prossimo è sempre esistita, come mai adesso la chiesa si scaglia come una furia e prima non ha mosso un dito!!!! a difeso i perversi, e noi li combattiamo, " chi sono io per giudicarli" scusatemi, ma qui rasenta non so cosa!   

Cosa vuole fare ammazzare tutta questa gente perché sono un impedimento a non si sa cosa?  E tutti quelli che scrivono libri, su qualsiasi scemenza, su teorie fantascientifiche, pseudo - religiose, sataniste, ecc non si colpiscono? E' no! quelli no! perché quelli non Le portano via il palcoscenico! Quelli non parlano di una spiritualità che non si combatte, O sbaglio! Lei attacca solo i veri Cristiani, siamo noi poveri cristiani i suoi martiri...e lo diventeremo!  non certo i massoni, i maghi, gli occultismi o gli altri culti, a cui lei è fortemente propenso! 

Allora si tornerà alla pena di morte, come Gesù mi ha detto innalzeranno la ghigliottina... ma non per reati veri, ma per presunti reati fittizi, per opinioni personali o per convinzioni di fede personali? 

Cosa torniamo al tempo dell'inquisizione ma stia scherzando?  Ma volete proprio questo? forse la società non lo vuole.... la società ama la libertà anche di parola, e finche uno abbaia non morde... sono quelli che non abbaiano a mordere, sono quelli che dico e poi tacciono che sono un pericolo, sono quelli che hanno mezzi, che possono essere un pericolo....certo qualche pazzo c'è sempre!!! 

Mi chiedo, un soggetto qualasia esso sia, che sia intelligente come il pontefice, perché Papa Francesco è certamente intelligente e furbo, pensa veramente che diventare antipatico sia la cosa più bella che esista? ma non dovrebbe combattere la prostituzione, non dovrebbe combattere il male con la verità di Gesù? Una persona intelligente farebbe questo, non il contrario!!! Una persona intelligente cercherebbe di farsi amare, ben volere dal mondo, non con il terrore, ma con quell'amore che Gesù ci ha insegnato! Invece lei sta proponendo odio come amore! 

La nostra storia del passato è stata terribile, con impiccagioni, torture, roghi, non della befana! ecc... 

Ma vogliamo riproporre tali condizioni?   Forse si!!! Ma che sia un modo per scatenare una guerra civile in Italia? Spero sinceramente che non sia così! L'Italia non ha bisogno di entrare in una guerra di fede!!! Già navighiamo in un mare in tempesta... ci mettiamo anche questo? ma bene!!!

Ma qui non si difende la verità, non si difende la vita umana, non si difende la libertà d'espressione, si difende solo una parte, quella che ci fa comodo! Non Gesù vero Dio!

Io difendo prima di tutto la libertà, la verità che è in Dio e nell'uomo!  

Perché quello che persone, anche come me affermano, scuote così tanto un pontefice, da farlo gridare contro tutti?  Significa che la chiesa non è più con il suo vero Dio!!!  Se si temono i profeti, veggenti, santoni, messia(che non esistono) , significa che la chiesa di Cristo non c'è più. Lo Spirito Santo non fa qeste cose!!!

Voi sacerdoti con questo atteggiamento state dimostrando di essere fragili. Non è gridando che si dimostra la propria forza, non è facendosi vedere potenti, o despoti che si dimostra la propria santità! 

Mi permetteranno, se io fossi un pontefice, non dire mai e poi mai quello che questo pontefice sta dicendo e spingendo il popolo non all'amore, ma all'odio, verso i loro stessi amici, parenti, figli, le profezie si stanno materializzando tutte...... qui non c'è lo Spirito Santo, c'è lo spirito di Satana che domina la società e la chiesa. Un pontefice deve essere irreprensibile nella vera fede di Cristo, non cambiarla perché si adduce che esso rappresenta Dio, ma quando un pontefice non afferma apertamente che Gesù è figlio del Dio Onnipotente ed eterno, il Dio degli Ebrei, esso non è più in Cristo! 

Allora tutto quello che fa non ha più alcun valore!  

Non sono mie parole, ma di Cristo stesso... 

Sono sicurissimo che qualcun tenterà di eliminarmi fisicamente ed incarcerami per tacitarmi.... qualcosa si inventeranno... tranquilli...  e  tutti sapranno che sarà stato il qualcuno, perché io non ho nemici!!! 



lunedì 25 novembre 2013

Come verrà distrutta Babilonia la grande!!!


L’apocalisse ci svela come Babilonia sparirà dalla faccia della terra …

Capitolo 18,21-22
“Un angelo possente prese allora una grande pietra come una mola, e la gettò nel mare ed esclamò: con la stessa violenza sarà precipitata Babilonia la grande città e più non riapparirà”
Vediamo di capire:
Dice:” prese una pietra grande come una mola”, per noi uomini una mola è piccola come pietra, ma per le dimensioni di un possente angelo le cose cambiano, visto che proporzionalmente un angelo del genere è più grande di una montagna.  Quando si legge che la terra funge da sgabello per i piedi d Dio, si capisce la dimensione fisica di Dio.  Nello sgabello abbiamo una proporzione.
Ma andiamo avanti, “la getto nel mare” dice dove il meteorite cadrà, nel mare . Poi fa un paragone dicendo “con la stessa violenza precipiterà babilonia” altro paragone!  Paragona alla potenza della caduta di una mola, piccolo meteorite, con la potenza distruttiva che colpirà Babilonia. Ma ci fa capire anche come questo paragone come la  città sparirà: “ sarà precipitata” cioè sprofonderà, quindi quello che causerà la distruzione di Babilonia non sarà un meteorite, ma un potentissimo terremoto che farà sprofondare babilonia e in quel luogo non sorgerà mai più.  Ci fanno capire che la potenza del terremoto sarà grandissima, prossima al decimo grado scala Richter e sarà anche un terremoto ondulatorio. Ma ci dice anche che il terremoto no n avverrà sulla terra ferma ma in mare. Quindi l’onda di propagazione genererà distruzione … Se la città sorge su un vulcano, esso la inghiottirà.

Nel cap. 18,1 si parla di un angelo possente che discende dal cielo con grande potere e la terra fu illuminata dal suo splendore.
Questa parte ricorda molto quando satana fu precipitato sulla terra, Gesù cosa dice a tal proposito? “vidi satana cadere come folgore dal cielo” Bene, ora sappiamo che quello che è caduto era un meteorite molto grande che produceva una scia simile a quella di una folgore. In questo capitolo 18,1  invece si legge che un angelo possente scenderà sulla terra con grande potenza e la illuminerà, questo fa capire che si parla di una angelo ma nella sua manifestazione fisica, e sarà un corpo celeste che a contatto con l’atmosfera esploderà producendo una bagliore enorme che annuncia la caduta di Babilonia.  Lo stesso angelo invita i seguaci di Gesù a uscire da Babilonia. 

domenica 24 novembre 2013

Distinguere manifestazioni sataniche da quelle di Dio.


Come capire e distinguere efficacemente  le manifestazioni di satana da quelle di Dio.

fonte foto

Tra le tantissime persone che mi parlano ogni giorno, sia mediante internet che nella realtà, si incontrano anche persone che ahimè hanno gravi problemi di natura spirituale, oltre che psicologica grave. Naturalmente indirizzare una persona verso quello che può essere la strada migliore per liberarsi non è facile, prima di tutto, perché se un soggetto normale dice ad una persona che è posseduta, esso rischia una denuncia, perché la scienza medica e in generale tutta la scienza non contempla tale possibilità, quindi razionalmente si dovrebbe passare prima dallo psichiatra e poi dall’esorcista, il problema è che gli psichiatri non vogliono neppure sentir parlare di queste cose, perché sono contrari, non ci credono e quindi per loro sono tutte manifestazioni di natura psichica, bisogna dire che per alcuni soggetti lo sono realmente di natura psichica e quindi sarebbe bene cercare capire ed escludere tali atteggiamenti da quelli di natura spirituale. Penso che sarebbe prudente, prima di recarsi dallo psichiatra testare il  soggetto per capire esattamente se il suo rifiuto del sacro è reale o no! Lo dico anche agli psichiatri c’è un modo per sapere con efficacia se il soggetto a cui si prestano a trattare è psichicamente instabile o è spiritualmente disturbato, sempre che lo psichiatra voglia tentare. E che esso stesso, non si ponga come despota della situazione.

Noi tutti sappiamo che i posseduti o vessati, hanno timore di alcune cose,  tutti i luoghi sacri, tutte le preghiere specie quelle rivolte verso la S.S.Vergine, e alcuni sacramentali, ma anche alcuni soggetti umani viventi e non viventi svolgono la medesima funzione(santi). Ma prima di questo bisogna sapere che i demoni stessi temono tutto quello che proviene da Dio e lo percepiscono anche senza vedere mediante gli occhi o le orecchie del posseduto, certo alle volte abbiamo a che fare con demoni sordi e anche ciechi e muti, i quali rendono più difficile la rivelazione. Di conseguenza basta veramente poco per sapere se un soggetto è vessato o posseduto, basta premunirsi di alcune cose specifiche, acqua sale e olio, vino, o altro alimento, quale caffè esorcizzati e benedetti da sacerdoti Cattolici Cristiani!  Naturalmente il soggetto non deve assolutamente sapere che quell’acqua che si offre da bere con gentilezza è un acqua “strana” , normale perché lo è fisicamente e chimicamente.  Quando si offre quest’acqua o altra bevanda che è più facile, si deve osservare attentamente tutto quello che fa il soggetto che si presume possa avere qualcosa. Sarebbe bene trattare, tutti i soggetti anche quelli apparentemente meno gravi, perché curiosamente una possessione può celarsi anche dietro ad una persona che potrebbe essere normale all’apparenza.  Naturalmente della buona acqua è meglio che del vino o del caffè, perché se il caffè non è buono, la persona lo potrebbe non bere del tutto così il vino; mentre l’acqua essendo una alimento neutro, non da questi problemi. Elenco le varie reazioni che un soggetto apparentemente normale può avere o manifestare bevendo, toccando e sentendo l’acqua benedetta.

Se il demone o demoni che il soggetto ha, sono molto forti, meglio dire di prima classe, il soggetto neppure si avvicina al bicchiere dell’acqua, anzi se è seduto innanzi al medico, si noterà che tenderà ad allontanare la sedia, senza quasi volerlo e spesso punta gli occhi sul bicchiere quasi esso fosse indice di terrore.  Naturalmente in una situazione di tranquillità e normale discussione pacifica. 

Se il demone è di seconda classe, solo prendendo in mano il bicchiere contente l’acqua, lo lascerebbe cadere o repentinamente lo posa dove era, cambiando idea e giustificando si che non ha più sete.

Se il demone è di terza classe, può arrivare  a bere l’acqua, solo che poi appena ingurgitata, la sputerebbe fuori anche in faccia al medico, oppure comincerebbe a dolersi lo stomaco dicendo di sentirsi bruciare, come se fosse un attacco di gastrite o ulcera, questa è la più lampante dimostrazione che il soggetto ha una possessione e non un problema psichico.
Ma possono esserci anche altre manifestazioni a seconda dei demoni che il posseduto ha in sé; tipo parolacce, coscienza di cose private del medico, ed altre cose manifestazioni, non del tutto simpatiche o normali, sarebbe bene che la cosa avvenisse in presenza di un infermiere o altro medico, mai da soli. E certamente l’indisponenza del soggetto stesso nei confronti del medico, che gli diventa subito antipatico.

Io collaborando con un sacerdote esorcista, molti anni orsono, ho chiesto a questo di fare alcuni esperimenti, su i suoi pazienti posseduti, e lo erano realmente tanto che alcuni levitavano.  Gli esperimenti che chiesi furono, primo tappare loro occhi e orecchie, per verificare che non ci fosse una componente di autosuggestione. Per taluni vi era proprio questa componente, ma per altri, aver bendato occhi e tappato bene lo orecchi con cuffie insonorizzanti, non cambia nulla il demone vedeva lo stesso quello che il sacerdote faceva al suo mal capitato. Questo dimostra che non tutti i demoni hanno bisogno di sentire con le orecchie o con gli occhi del posseduto, per reagire alle parole dell’esorcista.

Ora passiamo ad un'altra cosa.

Le persone che credono o pensano anche in buona fede di parlare con entità di qualsiasi tipo devono sapere alcune cose fondamentali, questo è bene che lo sappiano tutti, per orientarsi.
Prima di tutto, Dio nelle sue tre manifestazioni Padre, Figlio, Spirito Santo, e la vergine o gli angeli. non ridono mai! Dico MAI!!! Neppure se qualcosa facesse ridere veramente! Se il soggetto sente ridere, come ridiamo noi, o come sogghigno, o come sghignazzamento, state pur tranquilli che quello non Dio. Si deve sapere che la risata che noi alle volte facciamo di gusto, non è una atto positivo, ma negativo, perché essa è indotta dalla malizia, ed essendo Dio non malizioso, non ride per le cose data da malizia e dato che quasi tutto quello che noi faccia che provoca in noi malizia, spesso ci fa ridere e sghignazzare.  Se Dio mostra a noi un volto umano lo fa solo con un sorriso, che è privo da ogni malizia, un sorriso di benevolenza, di compiacimento. Ma mai e poi mai di malizia, quella è ad unico ed esclusivo appannaggio umano e demoniaco. Quindi se qualcuno in reali manifestazioni soprannaturali sente ridere in qualsiasi modo , specialmente con sghignazzo, in modo sguaiato, ecc state pur tranquilli che quella potrebbe essere una manifestazione di natura satanica! Però consideriamo anche che ci sono persone psicolabili che simulano questo tipo di risata, quindi bisogna stare molto attenti.

Quindi nessuna della manifestazioni di Dio, ride! NESSUNA MAI RIDE!!!! Al massimo sorridono!

Questo lo dico, per le persone che pensano, di avere o sentire voci soprannaturali e non vogliono essere ingannate.

Ci sono anche altre cose da sapere per non farsi ingannare dai demoni … E’ molto facile che chi prega molto possa avere delle manifestazioni di varia natura, sia positiva che negativa, naturalmente io consiglio di non pregare tantissimo, perché se no si va via di testa, c’è bisogno anche della vita quotidiana, e di distrarre la propria attenzione, e agire per il bene del prossimo, la preghiera ha 4 finalità, quella di chiedere perdono dei propri peccati, quella di chiedere grazie, di salvare le anime del purgatorio e quella di glorificare Dio. A meno che la persona non ha una capacità mentale tale da non risentire di alcuna ripercussione con molte preghiere. Naturalmente anche il modo di pregare conta molto …
Distinguo le persone che pregano in due categorie: le migliatragliatrici… che pregano in maniera convulsa e rapidamente, dicendo anche decine e decine di rosari al giorno, senza quasi neppure sapere cosa dicono. Poi ci sono quelli meditativi a cui faccio parte, di cui invece di dire decine rosari ne dicono un numero limitato, ma che grazie alla meditazione valgono molto di più di quelli a mitraglia. Infatti non è tanto, il numero di rosari o preghiere che si dicono che hanno una qualche rilevanza a livello pratico spirituale, ma come le preghiere si dicono, con quale intensità e quanta fede poni nel dirle.  Dobbiamo sapere che i demoni , sono in grado di sopportare anche le preghiere come il Padre Nostro e l’Ave Maria se sono dette male e poco sentite, cioè con poca intenzione e poca fede. Riescono anche a sopportare la messa, ma poco prima della comunione vanno in tilt, o lasciamo i loro ospiti per il tempo necessario da “smaltire” la grazia santificante della Comunione, tanto poi ci ritornano.
Come si fa a impedire che l’inganno avvenga, se dovesse capitare, e può capitare a tutti anche al laico o anche all’ateo, perché i disegni di Dio non li sa nessuno!  Dobbiamo sapere che noi esseri umani non disponiamo di alcun potere, ma proprio nessuno, per cui siamo letteralmente in balia di qualsiasi entità, positiva o negativa. Ora quelle positive ci possono fare del bene per cui si potrebbe pensare che distinguerle non serve, ed invece non è così. Ma certamente è meglio capire come distingue quelle negative cioè sataniche da quelle positive, dobbiamo allora capire prima cosa le entità positive, fanno verso di noi …. Precisiamo ci sono svariati modi perché queste entità parlano a noi, o sfruttano il nostro cervello, mediante due sistemi o di tipo radio, o di tipo retinico, cioè proiettano sulla retina degli occhi la loro immagine per cui uno soggetto vede, l’entità come se essa fosse presente nell’ambiente circostante a loro, ma in realtà la vedono solo loro.  Oppure parlano mediante l’etere e ci sussurrano, tanto che alle volte si avverte perfino l’aria che si muove, come fa quando qualcuno ci parla alle orecchie, in senso reale. Ma c’è anche la possibilità di parlare con l’entità realmente come se fosse una persona fisica, anche in questo caso ci sono due opzioni, quella invisibile per cui essa si mostra solo a noi, e quella visibile per cui l’entità si materializza in forma fisica reale, ma avviene in un momento quasi sempre quando il soggetto si trova da solo. Per esempio Fatima i tre ragazzini videro la Vergine diverse volte, qui la manifestazione prese diverse connotazioni, fino ad arrivare alla manifestazione reale fisica e materiale dell’entità soprannaturale, ma solo i tre ragazzi videro la Vergine, altre persone no, però quando avvenne la famosa danza del sole, l’evento fu visto da magliai e magliai di persone.  Altre apparizioni invece sono tipo ottico - retinico. Come pure ci sono quelle uditivo interno/esterno o sensoriale, cioè di tatto.

Visto che gli esseri umani non dispongono di nessuna capacità per distinguere le entità soprannaturali, dobbiamo usare le armi che le fede ci propone, visto che i demoni sono sensibile a queste, quali sarebbero queste armi?

Prima di tutto ogni demone ha le sue debolezze chiamiamole così e consistono nelle specie sacre, che sono l’ostia consacrata, l’acqua, l’olio, il vino, il sale, benedetti-esorcizzati, ma oltre a queste esistono anche altre che non sto qui a elencare che per il nostro caso non sono importanti e anche poco fattibili oggettivamente.

Cosa possiamo fare per impedire che delle entità negative, possano prendersi gioco di noi. Prima di tutto bisogna sapere che l’essere umano avendo un cervello razionale e logico; per esso tutto quello che non è razionalmente conosciuto fa paura, e genera spavento, infatti chi non ha  mai visto, sentito, percepito queste entità spesso, quasi sempre il soggetto si spaventa, perché è l’ignoto che ci turba.  Quando l’entità si presenta, anche se questa dovesse presentare in maniera benevola, gentile, buona, ecc, si deve avere la massima prudenza, perché i demoni sono estremamente astuti e possono facilmente ingannarci, e porci in stato di soggezione; anche mostrandosi in forma di Dio, di Gesù, della Vergine, di angeli.  Anche se fosse realmente la manifestazione di Dio, o delle altre entità a Lui appartenenti, bisogna sempre porre delle precise domande alle quali nessun demone può resistere e mentire. Se invece è un entità positiva, tipo la Vergine e gli si pone una determinata domanda Ella risponderà che il soggetto è stato prudente e saggio a porle quella determinata domanda, quindi l’entità positiva si complimenta perché l’essere umano ha fatto una cosa giusta, nessuna entità positiva può rimproverare il soggetto che chiede una determinata domanda.
Invece se la domanda vien posta ad un entità maligna, ma che noi pensiamo benigna , la reazione di tali domande è quella, o di fuggire, o di gridare, o di bestemmiare o inveire, anche ridere contro la persona, per spaventarla, bisogna ricordarsi che la persona se invoca i nomi di Dio, nessun demone la può attaccare in nessuna maniera.  Bisogna non avere paura, perché i demoni si nutrono della nostra paura e si fanno forti di essa e riescono a dominarci, anche possederci.

Faccio un esempio di quali possono essere le frasi adatte per interrogare l’eventuale entità che si dovesse presentare … prima di tutto bisogna ricordare che l’entità che si presenta va interrogata subito, non bisogna lasciarla parlare, non è semplice ma bisogna seguire un certo iter e bisogna avere una certa prontezza di spirito che non tutti hanno.  Non è una cosa molto facile.

Cmq è possibile basta non farsi prendere dal panico che non ha alcun senso … considerando che satana è molto più astuto e anche più intelligente di noi.

La prudenza e la cortesia anche nei confronti di queste entità non è mai sbagliata perché non bisogna mai e poi mai parlare in senso scortese, perché non sai con chi hai a che fare se non lo vedi e poi non ti devi porre in una posizione di inferiorità. 

1.      Per esempio se appare una manifestazione della Vergine o similmente tale …. Bisogna interrogarla in questo modo:  Per il Santissimo nome di Gesù figlio del Dio Onnipotente ed Eterno, per il suo preziosissimo sangue, versato su questa terra per la remissione dei peccati, io ti ordino di dirmi sei? Oppure invece di chiedere chi è, chiedete chi è tuo figlio? oppure chiedete chi ti manda?  Se l’entità non risponde, ripetere la domanda con più incisività, aggiungendo qualche altro appellativo di Gesù, se non risponde ancora può essere un demone, perché solitamente le entità superiori rispondono subito, in maniera cortese. 
   Come deve rispondere l’entità anche se fosse realmente la Madre di Dio,  vi deve rispondere così: Io sono l’immacolata vergine Maria,  Madre di Gesù il redentore del mondo oppure anche  io sono l’immacolata Vergine Maria Sposa dello Spirito Santo.
L’importante che usi la parola immacolata, Gesù redentore, spirito Santo perché le tre parole sono in contrasto con tutti i demoni e nessuno di loro le pronuncerebbe  liberamente, per volontà loro, se non per costrizione.

2.      Se l’entità che si presenta è Gesù o appare tale, chiedere così: nel Nome del Onnipotente e Santissimo Re dell’universo Padre Tuo, e  nel Nome della tua Santissima ed Immacolata Madre, la Vergine Maria, dimmi chi sei? Oppure chiedete a Gesù chi è sua madre e chi è suo padre?   Se è Gesù egli ti ringrazia per essere stato prudente, mai egli ti dirà che hai sbagliato, anzi!  Se invece è un demone , esso può reagire in diversi modi come scritto sopra. Se non risponde ripetere la domanda …. Se urla, grida , bestemmia ecc, recitata diversi Padre nostro, Ave Marie e vedrete che se ne va, però io consiglio in questo caso di recarsi da un esorcista.  Come deve rispondere l’entità anche se fosse realmente la Gesù nostro Dio: nel vaso si chieda chi è , esso risponderà “io sono il tuo Gesù figlio dell’Onnipotente ed eterno Padre celeste.” Oppure io sono il Re dei Re, figlio del Padre Celeste!” Ma molto più efficace è chiedere a Gesù chi è sua madre, perché la parola immacolata è particolarmente antipatica a tutti i demoni …  quindi la risposta dovrà essere” io sono Gesù figlio dell’Immacolata vergine Madre mia, se  Gesù  aggiunge altro, va bene.

3.      Se l’entità ce si presenta fosse Dio Padre, cosa estremamente rara, quasi impossibile, per diverse ragioni, prima di tutto la sua comparsa è preceduta da quella di alcuni angeli che preparano il soggetto, non avviene mai di colpo, o se avviene non come manifestazione visiva, ma solo uditiva. Quindi già questo limita molto l’inganno o quasi lo annulla. Ma se per caso dovesse anche manifestarsi un demone travestito da Dio Padre, non si sa mai, si deve sempre interpellare l’entità in modo gentile, chiedendogli :” In nome dello Spirito Santo paracleto, In nome di Gesù nostro Dio, per il suo sangue sparso sulla nuda terra d’Israele, per le lacrime della nostra Santissima Madre l’immacolata concezione, dimmi chi sei?  Oppure chiedere anche a Lui, il nome del suo Divin figlio. Però ripeto l’eventualità che accada una simile manifestazione di Dio padre è rarissima.

4.      Nessun demone si presenterà mai come lo Spirito Santo! Perché dire di se essere lo spirito santo, non è fattibile per i demoni, non possono neppure pronunciarne la parola.

5.      Se l’entità che si presente fosse un angelo qualsiasi, si dovrà dire le tre sopra citate frasi tutte assieme, queste oltre a terrorizzare l’eventuale demone , lo fanno anche fuggire.  Se non fugge ma è difficile, dovrete pregare il Signore che lo allontani da voi, non ascoltatelo mai, perché noi non disponiamo della conoscenza per dominarli e sapere cosa essi dicono di vero o no! Chiedere all’’angelo così :In nome della santissima Vergine Maria immacolata concezione, in nome di Gesù figlio dell’Onnipotente Padre celeste, in nome dello Spirito Santo io ti ordino di dirmi chi sei? Oppure chiedete chi lo manda!” la risposta dovrà essere: “ Io sono un umile servitore di Dio l’Onnipotente Padre, figlio, Spirito Santo” poi dovrebbe dirvi anche il suo nome. . i demoni non rispondono mai così.

6.      Se chi appare è un demone, allora le tre frasi sono da ripetere diverse volte accompagnate da diverse preghiere, specie la preghiera a S. Michele, l’Ave Maria, il Padre nostro è anche il primo esorcismo in assoluto, recitandolo senza l’errore del indurci in tentazione, perché come ho già detto questa parte annulla il Padre Nostro. Il demone non risponderà se si fingerà la vergine Maria o Gesù stesso o un angelo non dirà mai e poi mai io sono L’immacolata concezione, oppure non dirà io sono Gesù redentore del mondo, figlio dell’Onnipotente Padre, ecc. cosa dirà per ingannare?

7.      I demoni non potendo dire quello che ho esposto sopra, quindi, cercheranno di far credere alla persona per esempio: “caro figlio/i io sono la regina del cielo, oppure  qualsiasi altra cosa che non siano i riferimenti sacri alla Vergine Maria o a Gesù o alle altre entità soprannaturali, molto facile è camuffarsi per gli angeli, quindi attenti.

8.      Eventualmente se siete ancora insicuri, dopo che La vergine, Gesù, gli angeli vi hanno risposto positivamente potete chiedere alla vergine per esempio di recitare il padre nostro o alcune altre preghiere, ma ricordate che la vergine per esempio non reciterà tutto il padre nostro solo una parte, perché è così. Ma cmq sia se l’apparizione è vera, le entità che appartengono a Dio, vi metteranno nelle condizioni adatte per accettare la manifestazione senza remore.

9.      Quindi per sapere se un entità che ci è apparsa è negativa  o positiva bisogna interrogarla affinché noi non possiamo essere ingannati. E fondamentale interrogare l’entità e non fidarsi mai!!!!  Se non dopo aver appurato la natura della stessa!   E comunque sia bisogna essere sempre estremamente prudenti.  
Tener presente una cosa, le vere manifestazioni di Dio sono precedute da una particolare tranquillità, una pace, un senso di benessere, anche tepore, o anche profumo di santità qualche volta; mentre nel caso delle manifestazioni di natura demoniaca ciò non avviene, Mai.
Le manifestazioni di natura demoniaca spesso sono precedute da malessere più o meno lieve, nervosismo, senso di freddo, anche molto accentuato, e qualche volta odori nauseabondi, però bisogna fare attenzione perché alcuni demoni posso manifestarsi anche con profumi buoni, tipo mughetto!
Tutte le volte che queste  entità dovessero apparirvi o sentirle uditivamente chiedete sempre, non fidatevi mai, non per essere malfidenti, ma perché è veramente molto facile che i demoni possano prendersi gioco di noi! Un'altra cosa importante, ricordarsi che le manifestazioni di Dio non sono mai precedute o seguite a brevissima distanza parlo di pochi istanti, qualche secondo o minuto, da manifestazioni di natura demoniaca, perché la presenza di Dio dentro o fuori il soggetto, fa fuggire qualsiasi demone. Può accadere una manifestazione di tipo demoniaco, da diverse ore prima a mezz’ora prima l’apparizione dell’entità divina. Però dopo l’apparizione dell’entità divina non appare più nessuna entità negativa o demoniaca, anche a distanza di alcune ore. Quindi la persona può riposare bene.
Un'altra cosa, in noi esiste un punto dal quale possono penetrare gli spiriti maligni esso si trova vicino alla bocca dello stomaco, solitamente entrano per nostra volontà, però possono esserci delle ragioni a noi non conosciute.