giovedì 16 gennaio 2014

IL VOLTO DI LUCIFERO!

Il vero volto di Satana o Lucifero.

Le raffigurazioni di Satana o Lucifero ce lo mostrano orrendo, con volto non umano e con lineamenti animaleschi di caproni, pecore, draghi, serpenti, ecc, ma è veramente così? NO!
Nella bibbia ne da un descrizione in diversi modi, lo rappresenta come il serpente, il drago antico, l’angelo decaduto, ma si sa di certo che Lucifero era il più bel angelo che era al cospetto di Dio, bello si intende di aspetto esteriore di una bellezza unica e quasi irraggiungibile, di un fascino ammaliante, che rapisce, occhi penetranti. Ma oggi dopo la sua caduta com'è diventato, ha cambiato qualcosa del suo essere esteriore?  No! Egli rimane lo stesso con lo stesso aspetto, infatti anticamente appariva a fanciulle e donne e uomini, con aspetto bellissimo e con movenze leggiadre più simili ad un donna che ad un uomo, ma anche forte.
Quindi il suo aspetto attuale non è cambiato, noi lo vediamo in fattezze orripilanti perché nel nostro immaginario ciò che porta male, ciò che porta il male, ciò che è maligno avverso al bene, viene da noi immaginato come un qualcosa che è ancestralmente avverso alle cose che noi pensiamo belle, buone e angeliche. Ciò che l’uomo prova avversione sono i serpenti, pipistrelli, gli insetti in generale. Di conseguenza sapendo che la descrizione che se ne fa sulla bibbia di un essere serpeggiante, come un drago rosso, o un capro, come è apparso in talune manifestazioni diaboliche, noi lo abbiamo raffigurato per non confonderlo con un angelo di Dio, con immagini assolutamente terrificanti che suscitano in noi sgomento, terrore, paura e avversione, ma il suo vero aspetto non è cambiato da quando era in paradiso, sta qui il suo inganno, mostrandosi come era, inganna chi non conosce la sua astuzia, ma il suo stato negativo non è tanto esteriore quanto interiore, infatti sulla bibbia e nell'apocalisse se ne descrive di un drago rosso con gli occhi neri come una tenebra, ciò sta ad indicare che dentro di se non ha più Dio, ma la tenebra è sconfinata. L’orrore che c’è in lui, non è esteriore come pensano tutti, ma interiore. Lo abbiamo raffigurato in migliaia di modi con migliaia di forme e volti, pur di esorcizzarne la presenza pensando di scacciarla o allontanarla. Quindi anche se il suo aspetto può apparire quello originale, ma si tenga conto che il suo spirito è avverso al bene, è quello che conta è questo non l’aspetto che è ingannevole.

Basta vedere i link…

immagini:









La vera paura di questo demone non sta nella sua ingannevole ed effimera bellezza, ma nella sua capacità di sobillare i più orridi pensieri e i peccati più turpi e portare l'essere umano a commettere gli abomini più grandi. In ciò sta il suo potere e la sua malizia perversa verso l'uomo, nel conviverlo che quello che fa non è un male, ma un bene più grande per se stesso, proprio come fece con Eva e Adamo. 







 Naturalmente , noi esseri umani preferiamo visualizzarlo come essere orrendo, per distinguerlo da qualsiasi altro angelo di Dio, affinché non si creino problemi per il suo riconoscimento. Alle volte anche Dio stesso gli impedisce di mostrarsi con il suo vero aspetto. 


 Sulla terra ci sono persone dall'aspetto bellissimo ma che possono essere dei demoni interiormente, infatti non è detto che una persona dall'aspetto brutto sia brutta anche interiormente, noi generalmente accomuniamo la bellezza esteriore, alla bellezza dell’anima, mentre ciò non è affatto vero. Quindi bisogna fare attenzione agli inganni, Dio osserva l’anima non il suo involucro. A Dio non interessa tanto come ti presenti agli esseri umani, se sei bello fuori o sei brutto, a Dio interessa la bellezza della tua anima, è quella che conta realmente. 


Il drago antico cosa è?

Una delle descrizioni di satana è quella di drago/ serpente  antico  e/o drago rosso, intanto il colore sta ad indicare la tipologia di angelo che era, un serafino. Poi il termine drago sta ad indicare un dinosauro e antico sta ad indicare che l’essere era molto vecchio prima ancora dell’esistenza degli esseri umani, corrispondente al periodo dei dinosauri, ma molto probabilmente era uno dei primi dinosauri, probabilmente un antenato primordiale, simile nell'aspetto da un drago. Infatti si deve sapere che alcuni esseri celesti se prendono una forma fisica possono prendere forme anche di animali, oltre che umane, quindi nella sua forma animalesca satana ha la forma di un dinosauro o drago dal colore rosso. Molto probabilmente è satana l’artefice dei dinosauri, non si sa se fosse un dinosauro alato,  terrestre o marino. Ma certamente non aveva la forma che gli abbiamo assegnato noi, molto di fantasia, anche se molte popolazioni antiche hanno nei loro stemmi forme di draghi. E spesso gli emblemi sono di origini antiche, ma ciò non significa che si riferiscano al drago antico. Possiamo dire che satana molto probabilmente è colui che generò o aiuto Dio nella sua generazione di esseri viventi sul pianeta terra, anche perché Gesù lo definisce il principe di questo mondo! È pure curioso che Gesù dice:” vidi satana cadere dal cielo come folgore” Sicuramente Gesù lo vede dal suo trono celeste. E certamente la sua caduta corrispondente al tempo della defezione, avvenne prima della formazione molto prima degli esseri umani,  molto probabilmente è satana che cade come folgore dal cielo che produce l’esplosione nucleare tipica di un grandissimo meteorite, e quasi sicuramente esso prende la potenza di un meteorite reale e elimina tutti o buona parte degli esseri viventi che esistevano sulla terra e poi guarda un po’ compaio in un tempo relativamente breve tutti gli animali oggi esistenti. I dinosauri crescono in grandezza man mano che satana cresce in orgoglio!

Immagini:




                     

 Nelle genesi si parla di un essere raffigurato come un serpente, che praticamente è quello che da “il frutto proibito “ ad Eva, questo viene poi ridotto a essere un essere strisciante che mangia la terra, cioè un lombrico.  Ma la cosa significativa, è che Eva lo considera un serpente, ma non nella connotazione reale di serpente cioè di essere strisciante, ma nelle connotazione di natura spirituale cioè di forma serpeggiante cioè il serafino. Anche perché se fosse stato un serpente, prima della tentazione originale, Dio non lo avrebbe ridotto a strisciare sul ventre, proprio come fanno i serpenti, di conseguenza era un essere con arti, cioè un angelo, ridotto ad essere quello che appariva agli occhi di Eva, un essere serpeggiante e strisciante come un serpente ma che si doveva nutrire proprio di quella terra con cui sono fatti gli esseri umani ….

Praticamente un verme! 

LA DISQUISIZIONE SUL NOME LUCIFERO E SATANA 
è sempre stata una battaglia curiosa, c'è chi definisce Lucifero un essere assestante da Satana, chi invece dice che sono lo stesso essere, prima si chiamava Lucifero cioè portatore di luce, (luce nucleare) mentre satana sarebbe il nome che ha preso dopo la sua defezione....in ciò ci sarà sempre una non precisa conoscenza. 

LUCIFERO  -  SATANA  

Quindi fate attenzione a chi vi presenta innanzi, che sia uno spettro, uno spirito, un essere umano, nessuno sa chi è realmente chi vi si presenta innanzi, a meno che Dio non vi dia la capacità di percepirne lo spirito, ma se non avete tale capacità, ascoltate le parole di chi vi parla, osservate i suoi occhi, per vederne se cela sotterfugi, generalmente la gente che porta occhiali scuri anche con il brutto tempo è perchè vuole nascondere i suoi pensieri e scopi ed inconsciamente sa che mediante gli occhi si può percepire e vedere anche l'anima, così potrete capire con precisione se chi vi parla, lo fa per il vostro bene o il vostro male, ma attenzione perchè Satana è subdolo e può mescolare il bene con il male per far apparire bene ciò che è male,  e viceversa, ed oggi giorno ci sono diversi soggetti umani che stanno operando in tal senso! Anche soggetti che all'apparenza potrebbero non essere il vero bene!