venerdì 7 febbraio 2014

SOCHI RUSSIA 2014 OLIMPIADI ANTI GAY

http://it.eurosport.yahoo.com/notizie/sochi-2014-portabandiera-spagna-quot-i-gay-si-131837115--spt.html

A poche ore dalla cerimonia d'apertura di Sochi che lo vedrà al comando della delegazione spagnola, Javier Fernandez finisce nella bufera. Colpa delle sue affermazioni in un'intervista al "Mundo" dove, interrogato sulla questione gay in Russia, ha sottolineato che "i Giochi sono sport e non politica e dobbiamo rispettare le leggi del Paese che ci ospita. Gli omosessuali dovrebbero defilarsi un pò durante l'Olimpiade e poi andare avanti con le proprie vite".
Parole che hanno suscitato l'indignazione di molti e c'è già chi chiede la testa del pattinatore spagnolo, campione europeo in carica. La Federazione spagnola di lesbiche, gay, bisex e transgender ha condannato le parole di Fernandez e ha chiesto al governo di Madrid di sostituirlo come portabandiera perchè "è inaudito che un cattivo esempio come questo rappresenti i valori della Spagna".

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Però io mi chiedo una cosa, se le nazioni del mondo sapevano già in partenza prima di giungere a Sochi, che la Russia è contro questi soggetti, perchè le nazioni hanno permesso a i gay, ecc di partecipare come associazioni gay? e non hanno partecipato come atleti normali senza dire il loro orientamento sessuale? dopo tutto questi giochi olimpici non guardano se uno è o non è, si guardano le prestazione fisiche del soggetto, non l'orientamento, per cui perchè gli stati che sapevano delle restrizioni Russe, fanno tutte queste storie, che si adattino a ciò che è chiesto dallo stato che li ospita... 
Questo manifestarsi mi pare molto ipocrita, e una scusa come le altre per agire sulla Russia.

Che la Russia non molli!

Una sola cosa, che la Russia non diventi un tiranno verso queste persone, che cerchi di arginare il problema senza creare morti! E martiri. 


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non saranno più permessi!
E' inutile che li scrivete perchè non ho tempo per moderali.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

©Copyright

Quest’opera è protetta dalla legge sul diritto d’autore. Tutti i diritti, in particolare quelli relativi, nuove preghiere, messaggi, alla corona stessa, alla sua produzione-realizzazione anche fisica, alla ristampa, alla traduzione, trasmissione radiofonica, televisiva, alla registrazione su microfilm, o database, o alla riproduzione in qualsiasi forma, (stampata o elettronica) rimangono riservati anche nel caso di utilizzo parziale o estrapolati i concetti da essa. La riproduzione di quest’opera, anche se parziale è ammessa solo ed esclusivamente nei limiti stabiliti sul diritto d’autore, ed è soggetta all’autorizzazione dell’autore. La violazione delle norme comporta le sanzioni previste dalla legge vigente in materia.



Per qualsiasi controversia contattare l’autore stesso

Boanerges573@gmail.com

Importante!

Ho sempre scritto che personalmente divido i testi che Dio da me, da quelli che non sono dati da Dio a me, apponendo al testo il termine Messaggio, per far capire che il testo viene da Dio, mentre dove non vi è scritto"MESSAGGIO" sono io che scrivo e quindi da prendere con le pinze, non farò mai come facevano i profeti di un tempo che mescolavano i loro pensieri ai testi ricevuti da Dio , per cui tutto diveniva di Dio, anche le eresie, poi insegnate anche attualmente dalla chiesa ai successori."Bisogna anche dire che data l'istruzione che ricevetti da Dio fin da bambino, è indubbio che alle volte faccio uso di essa, però posso sempre errare, non sono Dio!