lunedì 28 aprile 2014

La natura contro l'uomo.

La natura contro l'uomo.

link:
Animali selvatici a trieste.
Così gli animali invadono le nostre città.
varese animali -invade-la-citta
Milioni di uccelli invadono le città
Non solo Italia
12000-uccelli-si-schiantano

Sono parecchi anni che la natura si sta lentamente rivoltando contro l'uomo che l'ha sopraffatta e distrutta, ma  è realmente un fattore naturale? Oppure queste eventi sono indotti da altro?
Una lenta ed inesorabile invasione di animali selvatici, che mettono anche a serio rischio la vita umana, stanno lentamente adattandosi alla nostra vita cittadina, entrano fuggiaschi nella città, per trovare cibo? O per fuggire da qualcosa? Che cosa c'è nei boschi, tra le montagna, nelle valli, che gli animali fuggono?  Anche nei mari stanno cambiando le cose, i peschi più pericolosi si stanno avvicinando alla coste, vediamo anche qui in italia, squali, meduse, ecc calamari di grandi dimensioni, pesci vari, serpenti, ecc, si stanno avvicinando sempre più numerosi alla coste, di tutto il mondo, perchè? Potrebbe essere l'acqua radioattiva a uccidere buon parte dei pesci e a rendere pericolosi altri, potrebbe essere, anche no! Però questo fattore degli animali che stanno lentamente invadendo i mari di tutto il mondo, non è un fenomeno attuale, sono anni che accade e la radioattività dei mari è aumentata recentemente causata dalla perdita di materiale radioattivo dal Giappone. Per cui queste invasioni di animali acquatiche e terrestri non è indotta dalle radiazioni Giapponesi., che caso mai uccidono la fauna acquatica e potrebbero causare anomalie varie. 

Tutti abbiamo sentito parlare da alcuni anni, degli uccelli che si schiantavano ovunque, che venivano trovati morti, senza senso apparente, ma pure i pesci, si è data la colpa ad esperimenti scientifici ad onde strane, al sole, ecc, Ma nessuno può essere certo di nulla e la scienza vorrebbe accreditarsi meriti (ma quali meriti di aver ucciso la fauna, ma che bei meriti) o distrarre l'attenzione?

Però nessuno tiene presente un fatto ben preciso già predetto e descritto in apocalisse, non dico che questo è l'anno che corrisponde a quell'evento, ma dico che la situazione si sta preparando. Sempre più, tutti gli animali verranno dirottati verso gli esseri umani, ovunque essi si trovino, ora la situazione è contenibile e non pericolosa, ma fra un po di tempo le cose cambieranno, per ora solo certi tipi di animali si avvicinano alle case, alle città, ma quando il tempo sarà pronto anche quelli minori faranno la stessa cosa e per ultimi saranno gli insetti, che già ora sono abbastanza fastidiosi.



Apocalisse : 19, 17-18
Poi vidi un angelo che stava in piè nel sole, ed egli gridò con gran voce, dicendo a tutti gli uccelli che volano in mezzo al cielo: 18 Venite, adunatevi per il gran convito di Dio, per mangiar carni di re e carni di capitani e carni di prodi e carni di cavalli e di cavalieri, e carni d’ogni sorta d’uomini liberi e schiavi, piccoli e grandi.

Nessuno si chiede perchè questi animali entrino nelle città, ma sopratutto nessuno si pone il problema nel dire che quando avverrà l'evento descritto in apocalisse, allora si capirà che gli animali sopravviveranno mangiando i cadaveri degli uomini, e quando gli tsunami colpiranno le coste anche i pesci feroci, come squali e calamari ed altri, saranno considerati spazzini.... 

Forse qualcuno capirà che la migrazione anomala di tutti gli animali verso le colonie umane, non è casuale ma voluta, perchè l'apocalisse si deve compiere. 

I massoni, gli illuminati e satanisti, ecc, vogliono che si manifesti l'apocalisse? 
Bene, Dio li sta accontentando, saranno i prima a vederla in faccia...ma non come vorrebbero loro... ;)