venerdì 13 marzo 2015

I DEMONI VENGONO USATI DA DIO X PROVARE L'UOMO?

 I DEMONI VENGONO USATI DA DIO X PROVARE L'UOMO?


Nel libro di Giobbe si legge che Satana chiese a Dio di tentare Giobbe e ricevette da Dio tale permesso.”
Quando una persona fa simili asserzioni deve sempre stare attenta a cosa dice e cosa scrive, visto che si può fare peccato contro lo Spirito Santo anche riportando discorsi tratti dalla Bibbia, dato che nell’uomo non è presente la conoscenza perfetta delle cose.

Affermare che satana è stato indotto da Dio ad agire, significa fare peccato contro lo Spirito Santo!

Questo discorso è fondamentalmente pericoloso, visto che taluni soggetti non capisco alcune logiche, e dicono tra se, "ma se è Dio che da l'ordine a satana, significa che a muovere satana c'è Dio e allora i richiami di Dio contro satana sono vani e non veri" con la conclusione che l'uomo arriva a dire che tutto è Dio che fa e che satana è solo un burattino nelle sue mani!....

Allora verrebbe meno anche il peccato contro lo Spirito Santo... invece di scrivere le cose a metà bisogna scrivere le cose che sono la verità, e dire perché Dio ha chiesto a satana quell'azione verso Giobbe, e scrivere anche i retroscena non solo di quella situazione ma anche in senso generale.... Prima di scrivere le cose bisogna sapere e conoscere i perché, altrimenti sarebbe meglio non dire nulla...

Come essere angelico satana ha in se un enorme potere, solo dopo aver perso guerra contro Dio, esso è diventato suo schiavo e come tale si comporta. Ma l'agire di satana è di due tipi, quello di essere obbligato di far quello che Dio chiede, mentre altre volte è libero, il mondo fondamentalmente è suo, lo dice chiaramente Gesù, il principe di questo mondo ha un dominio su di esso diretto e come tale lo domina in parte, anche se poi Gesù ha vinto il peccato e liberato le anime, ma il mondo rimane al suo dominatore. Satana deve chiedere il permesso di agire su quei soggetti battezzati o consacrati a Dio, mentre sugli altri le cose sono diverse... Giobbe come il popolo ebraico e anche i cristiani appartengono a Dio per cui i demoni non possono agire su questi salvo un consenso di Dio stesso. E' l'appartenenza che ha valore. Per questa ragione Dio, ha chiesto di porre alla prova Giobbe, come a Fatima a chiesto di porre alla prova non tutto il mondo ma la chiesa di Dio e coloro che sono a Dio dediti e battezzati. Il resto del mondo è già preda di satana.  Infatti satana non disturba coloro che non appartengono a Dio.  Le religioni pagane, non appartengono al Dio Onnipotente e a suo Figlio Gesù il Cristo. Ma sono opposte a Dio, per cui appartengono già a satana e coloro che sono ad esse asserviti sono già nella mani di satana. 

Ovvimente Dio, agisce anche in altri soggetti che non sono e non appartengono alla fede che Egli propone all'uomo... 

Oltretutto, Dio dimostra la libertà degli esseri umani(cristiani ed ebrei) proprio in ciò, lasciandoli liberi di stare dalla parte che vogliono... Ma in questo c'è una aspetto negativo, mentre coloro che volontarimente appartengono ad altra fede e non hanno conosciuto Dio(oggi quasi impossilbile) sono già segnati, i credenti in Dio, devono rispettare le sue leggi, come Egli comanda, ricordandosi che possono essere passibili di continue prove. Perchè Dio per ottenere le sue primizie le prova per saggiare la loro fedeltà a Lui .... 
La fedeltà è la fede in realtà!  

Quindi bisogna far attenzione a quando si fanno certe affermazioni perché, poi non sono coloro che fanno strani ragionamenti a pagare, ma chi ha proposto tali ragionamenti in forma errata.