mercoledì 8 luglio 2015

LA CHIESA DEGLI ANTIDIO



Il 64% dei cattolici vuole che la Chiesa riconosca le coppie gay
Ma senza matrimonio né possibilità di adottare figli

"""Il 64% dei cattolici vuole che la Chiesa riconosca le coppie gay
Ma senza matrimonio né possibilità di adottare figli""
 ""
Avvertono opportunità del momento e sperano in Francesco, punto di forza del cattolicesimo secondo l’80% dei credenti. Il 64% dei cattolici vorrebbe che la Chiesa riconoscesse e accogliesse le coppie omosessuali, sebbene senza matrimonio né possibilità di adottare figli. ""

Già il titolo è un astrusità!!
Vogliono, cioè impongono alla chiesa di essere riconociuti come coppie di fatto, ma non vogliono il matrimonio, è assurdo perchè nella famiglia naturale non esiste e non può esiste per la chiesa una famiglia tra due persone dello stesso sesso, non esiste per volontà di Dio, se la chiesa dovesse attuare un volontà contraria alla volontà di Dio, la chiesa non sarebbe più di Dio! Questa è un assoluta certezza! Quindi di conseguenza i gay non posso pretendere di essere approvati in una situazione familiare nell'istutuzione ecclesiastica, proprio perchè se la chiesa facesse questo, sarebbe un abuso, e un abominio.

""Devoti ma desiderosi di una Chiesa al passo coi tempi.""" Questa è un eresia!! 
Chi è veramente devoto non può essere gay!!!! O per lo meno, non può vivere una vita da gay in una coppia stabile, può essere gay singolarmente , ma se resiste alle sue passioni sballate, cioè cambia vita e tenta di tornare in una possibile normalità. Nessuno costringe i gay cattolici, che a dir gay cattolici mi viene mal di pancia, ma facciamo finta, nessuno li costringe a non essere quelli che vogliono essere, ma non possono dirsi cattolici ne cristiani se rimangono nel peccato. 
Qui si vuole approvare il peccato, qui si vuole indurre la chiesa a dirsi di essere peccatrice e a cancellare buona parte delle sue norme specialmente il peccato del 6 comandamento. Perchè l'approvazione di un famiglia gay, significa distrugge il comandamento, visto che ubno l'hanno già cancellato, via un altro che importa oramai. Quindi questo desierio dei fasulli credenti cristiani, è una condanna che ricadrà sulla chiesa, quando ciò avverrà state tranquilli che la distruizione non solo della chiesa, ma anche di tutto il resto satà molto vicina.  



"""Dall’inchiesta del Censis su «Roma verso il Giubileo» emerge «il ritorno della devozionalità popolare». Il 62% dei cattolici prega abitualmente, il 42% frequenta con regolarità i luoghi di culto, il 23% va in pellegrinaggio. Al tempo stesso si registra l’attesa per una Chiesa al passo con i cambiamenti sociali:revisione dei precetti sessuali (lo chiede il 73%)"""" R
oba da matti, neanche da credere!!! Distruzione delle leggi eterne...mi piace proprio....

 """ruolo maggiore delle donne nell’organizzazione ecclesiastica (66%)""" E' certo!!! le donne pretesse, superamento del celibato per i sacerdoti (56%). spose dei preti, insomma uina chiesa protestante!!!

 

""" «Sono numeri che descrivono un ritorno alla devozionalità popolare- attesta il Censis-. Ciò trova spiegazione nella forza con cui l’attuale Pontefice ha ridato vita alla dimensione popolare della fede e nella sottile paura collettiva per l’estremismo islamico». ""  Cosa centra l'islam con la perversione satanica... che anzi l'islam li ammazza i gay.... fuguriamoci...

Sfide e opportunità di Roma giubilare

Meno divieti, più sobrietà.""" questa affermazonedice tutto...


 ""Il bisogno è «ritrovare identità e protezione nella religione dei padri»."" Che cosa? la religione dei padri s'intende i padri della chiesa o gli ebrei?

E si spiega anche «con il fatto che decenni di individualismo, indifferenza, egoismo, nichilismo, narcisismo hanno creato un vuoto di senso che adesso spinge a ritrovarsi in una comunità riconosciuta». 

Ricordo le parole di Cristo "non sono venuto a portare la pace, ma la spada  a separare il buono dal cattivo" e questo cosa significa allargando ed estendendo il concetto? ,separare la famiglia naturale da quella deviata, separer il singolo sano da quello non normale, la spada di Cristo separa, taglia smebra, chi non agisce così è fuori da Cristo e chi prolifera false verità non èd i cristo ma di satanam, chiunquesia anche fosse un pontefice non fa differenza. 


"""I cattolici vorrebbero una Chiesa capace di comprendere i problemi dei giovanid’oggi (98,3%) e delle famiglie (97%), una Chiesa francescana, umile (93%), che riscopra l’eredità del Concilio Vaticano II (88%)."""  é certo le eresie massoniche, diciamocela giusta!!!!

"""Il principale punto di forza della Chiesa è individuato nel carisma di Francesco(lo pensa il 67,% dei romani, e la percentuale sale al 77,9% tra i cattolici), prima ancora del messaggio di amore (28%) e di speranza (24%). Della religione cattolica non si accetta la morale sessuale: il 73% dei cattolici ritiene che il magistero della Chiesa dovrebbe prendere atto dei cambiamenti nei comportamenti sessuali e rivedere le sue posizioni facendo cadere gli ultimi tabù. Subito. """

Gesù mi ha detto. "chiunque si porrà e produrrà realmente opposizione, contro ogni singola parola della mia verità è autematicamente scomunicato; il tempo delle indecisioni è finito, o siete come me o siete fuori di me!!!"



Caro Benedetto XVI si allontani prima di essere preso dentro!