mercoledì 20 aprile 2016

Perché vi ho svelato tutte queste cose?


Perché vi ho rivelato o svelato tutte queste cose?



  1. il motivo sta nel fatto che quando si rivela al mondo alcune verità, specie su eventi futuri, alle volte accade che questi non si verifichino, perchè forze congiunte spesso umane e anche spirituali, cercano di contrastarli, ognuno dalla sua parte, secondo i propri propositi.
  2. perchè il mondo cercasse di cambiare, mutare, vedo oggi a distanza di pochi anni, mediante l'uso di google blooger che molti nel mondo mi seguono e mediante questo mio operare, molti oggi con coraggio esternano finalmente, ponendosi dalla parte giusta, e molti fanno la loro scelta nel bene o nel male, ma per lo meno si pongono con decisione dalla parte che vogliono. Vedo che finalmente il mio parlare comincia a dare i suoi frutti, anche nella chiesa, per quanto io sia stato molto limitato dalla stessa rete, e molti hanno attinto da me in ogni modo, per scrivere di loro, ma ho ottenuto lo stesso il proposito, nel mio silenzio, che mi sono prefissato, ottenere quello che Dio desiderava nei suoi intenti. 
  3. il mio svelare e rivelare, è stato creato di proposito sopratutto nel spronare il mondo a cambiare il destino, alcuni pregano che quanto rivelo non avvenga, altri invece vorrebbero il contrario, ma conoscendo lo spirito di conservazione umano, tutti in un modo o nell'altro, per una cosa o per l'altra si oppongono e cercano di cambiare il destino, che poi questo, sarà mutato bisogna vedere, però questo agire porta una conclusione che il mondo sta prendendo gradatamente una direzione, il mondo si sta dividendo, si sta determinando, sta decidendo da che parte porsi, ognuno verso quello che pensa sia giusto, e a lungo andare si creeranno due fazioni, da lì saprete e sapremo se tutte le profezie avranno compimento in toto, oppure saranno cambiate in parte. 
  • L'uomo pensa di far da se, ma non sa che invece segue un destino già scritto, nel libro della vita eterna i salvati sono già scritti tutti, una parte è conosciuta, il restante è vago, per cui molti ancora non  sono stati scritti, per cui di posti ce ne sono ancora moltissimi liberi, dipende dall'essere umano riempirli. Chi vuole rinascere a vita nuova, si faccia avanti, conoscete già la strada...ma faccia attenzione a non essere preso in trappola, perchè nel mondo c'è già chi opera per far cadere i figli degli uomini nella parte errata. 

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non saranno più permessi!
E' inutile che li scrivete perchè non ho tempo per moderali.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

©Copyright

Quest’opera è protetta dalla legge sul diritto d’autore. Tutti i diritti, in particolare quelli relativi, nuove preghiere, messaggi, alla corona stessa, alla sua produzione-realizzazione anche fisica, alla ristampa, alla traduzione, trasmissione radiofonica, televisiva, alla registrazione su microfilm, o database, o alla riproduzione in qualsiasi forma, (stampata o elettronica) rimangono riservati anche nel caso di utilizzo parziale o estrapolati i concetti da essa. La riproduzione di quest’opera, anche se parziale è ammessa solo ed esclusivamente nei limiti stabiliti sul diritto d’autore, ed è soggetta all’autorizzazione dell’autore. La violazione delle norme comporta le sanzioni previste dalla legge vigente in materia.



Per qualsiasi controversia contattare l’autore stesso

Boanerges573@gmail.com

Importante!

Ho sempre scritto che personalmente divido i testi che Dio da me, da quelli che non sono dati da Dio a me, apponendo al testo il termine Messaggio, per far capire che il testo viene da Dio, mentre dove non vi è scritto"MESSAGGIO" sono io che scrivo e quindi da prendere con le pinze, non farò mai come facevano i profeti di un tempo che mescolavano i loro pensieri ai testi ricevuti da Dio , per cui tutto diveniva di Dio, anche le eresie, poi insegnate anche attualmente dalla chiesa ai successori."Bisogna anche dire che data l'istruzione che ricevetti da Dio fin da bambino, è indubbio che alle volte faccio uso di essa, però posso sempre errare, non sono Dio!