martedì 6 settembre 2016

Satana secondo Don Amorth


Bonolis intervista Amorth



Che sia stato uno dei maggiori, famosi e bravi esorcisti, nessuno dice nulla.


Ho seguito i due video proposti, in questo video qui sotto, in entrambi è tutto giusto quello che afferma Amorth, tranne le ultime due risposte,  su due domande sibilline di Paolo Bonolis. 


Al minuto 8:35 si sente: (sintetizzo)
Bonolis fa la domanda: "Perchè il diavolo sceglie alcune persone e altre no?"
Amorth: "Il dominio ha una piccola possibilità di scelta. Sceglie quelle persone che secondo lui sono più utili alla sua causa"

Ma la domanda consequenziale sarebbe, come fa  a sceglierle su che base le sceglie?

Dire che sceglie le persone più utili a lui, non è una grande risposta, non chiarisce ne spiega, è molto vaga. 

Per rispondere a questa domanda bisogna porsi un pensiero, cosa si prefigge il maligno, qual'è il suo scopo? 

Prima di tutto sottratte anime sante a Dio, questo è lo scopo principale, perchè sono queste che egli teme, sono queste che favoriscono la sua rovina. Rapire e corrompere le anime sante!

Ma per capire bene la questione, dobbiamo leggere il vangelo, quando Gesù parla di questo argomento, dicendo che il posseduto una volta liberato, il maligno va errando per il deserto, senza meta, poi quando torna, trova la casa bella, limpida, pulita, e va chiamare altri 7 come lui, questo cosa ci fa capire, che il maligno non cerca persone possedute o malvagie, ne persone che sono predisposte a essere malvagie, no Egli cerca persone che hanno l'anima pulita, sono bianche, belle splendenti, ma che non hanno ancora una protezione su se stesse, cioè sono ancora un po incerte, per quanto siano ben disposte verso Dio, si perchè la casa "anima" bella pulita non si determina in tre secondi, ci vuole tempo, e questo fa capire, che il demonio si aspettare il momento di fragilità di un anima pia. 
Per poi ritornare ad essere padrone di questa, insozzare le loro anime, e usare quella persona, come amo da pesca per attirare a se altri, dato che senza ombra di dubbio altra gente pensa che quella persona sia un brava persona, lo era prima di divenire di satana, ma nessuno lo sa che è diventata vittima del demonio causa una sua fragilità. Per cui il Maligno non cerca chiunque, e non cerca persone maligne, e non cerca persone a lui utili, ma solo persone buone, che amano Dio, ma che in quel momento della loro esistenza sono fragili, cadono nel peccato, quello è il momento per entrare e possederle, questa è la motivazione che lo muove verso alcune e non altre, bisogna anche dire che le possessioni, vessazioni, etc, sono più di quelle che si pensa, si perchè non esiste solo il posseduto terminale, cioè colui che manifesta tangibilmente e visibilmente la possessione; esiste anche una serie di altri soggetti che sono posseduti in maniera estremamente lieve, per cui non manifestano nulla, e spesso vanno pure a messa perchè la chiesa suscita fascino verso un posseduto, è una sfida che satana fa sempre verso Dio, per altro senza manifestare sintomi di possessione, se non lievissimi, come sbadigli, sonnolenza durante la messa, cose da poco, confondibili con vera stanchezza, stress, eppure ci sono, ma spesso non manifestano neppure i sintomi di una malattia psichica, anzi alle volte sembrano assai intelligenti tanto da superare brillantemente ogni test di psichiatri atei, per esempio persone predisposte ad essere maligne, spesso sono indotte non da se stesse, perchè non esiste nessun essere umano che è maligno, siamo indotti ad esserlo, perchè il maligno ci prende in quell'istante.

Quindi la scelta cade sempre sulle persone migliori, che hanno una conoscenza di Dio superiore, e che hanno una predisposizione ad essere "sante" queste sono quelle che il maligno predilige maggiormente. Le altre le usa, senza nemmeno possederle, perchè sa già che esse sono lontane da Dio e non ne bisogno di sprecarsi molto, taluni invece li prende e li usa se occupano posizioni di potere in ogni ordine e grado, ma ripeto per lui la sua vittoria è quella di ottenere un numero consistente di anime sante. 


Al minuti 10:10

P.Bonolis: "Perchè in altre religioni non ci sono forme di possessione demoniaca?"

Amorth: " Domande meravigliosa, le possessioni diaboliche ci sono dappertutto,  ci sono sempre state,  nella altre religioni.... e nelle altre religioni hanno delle forme di esorcismo in base alla loro cultura, andiamo nei popoli primitivi selvaggi si saranno rivolti allo stregone...ci sono state possessione diaboliche ma in tutte le culture..ci sono delle formule per essere liberati dal demonio"

In sintesi è questa la risposta di Don. Amorth, mi perdoneranno i sostenitori di Amorth ma devo dire alcune cose, intanto senza che lui ne se accorgesse il fatto che abbia espresso quella sicurezza quasi contentezza ha permesso al maligno di trarlo in inganno, come vedete anche un esorcista può caderci ...non è scevro di perfezione neppure lui... specie perchè ha già una certa età e la mente non è più limpida e ne chiara. 

Vi dimostro che il discorso è imperfetto...e anche con una connotazione "eretica", diciamo che si è un po confuso.

P.Bonolis: "Perchè in altre religioni non ci sono forme di possessione demoniaca?"

Fino a qui tutto giusto: "le possessioni diaboliche ci sono dappertutto,  ci sono sempre state,  nella altre religioni."


Questa parte cos'ha che non va?

"e nelle altre religioni hanno delle forme di esorcismo in base alla loro cultura, andiamo nei popoli primitivi selvaggi si saranno rivolti allo stregone...ci sono state possessione diaboliche ma in tutte le culture..ci sono delle formule per essere liberati dal demonio"

Se sono un esorcista e ammetto che le altre culture, possono aver avuto uno stregone che con formule magiche libera un anima dal demonio, e dico che sono tutte valide faccio si che indirettamente dico che esistono altri dei oltre a Dio, è si! In sostanza, ammetto che non esiste solo Dio. Perchè ammetto che gli stregoni credono in divinità che gli danno la facoltà di liberare i demoni, questo pensiero ad Amorth gli è stato indotto dal Demonio, per dimostrare quanto sia facile che un qualsiasi prete preso troppo dalla vana gloria, possa essere anch'esso preda di satana, e questa frase di Amorth dimostra proprio questo. Amorth senza accorgersene ha perso quell'umiltà, che lo proteggeva da Satana, e ha permesso senza rendersene conto a satana di affermare un concetto contro Dio.

Poco prima nel discorso dice che la magia è tutta male, bianca e nera, quindi tutti i praticanti della magia, sono nel male, anche gli stregoni, ovviamente. Per cui come può asserire che uno stregone libera con formule magiche dei posseduti, non può, perchè come disse Gesù, Satana non libera satana. Cosa significa, che quegli stregoni, che quelle religioni non Cristiane anche se praticano riti d'esorcismo, ma i loro esorcismi non liberano proprio nessuno, satana fa credere loro di averli liberati, ma in realtà sono tutti posseduti, o meglio dire che alle volte non avendo bisogno di queste religioni, satana nemmeno se cura di loro, anzi gli da tutto quello che gli serve pur di stare lontani da Cristo! Perchè non gli interessa possedere persone che appartengono a religioni che sono già condannate alla fornace eterna, perchè questa è la verità! 
Per cui rispondendo alla domanda di Bonolis io avrei detto così:

Satana non possiede coloro che appartengono a culture e religioni già sue, satana è interessato solo a possedere e a distruggere i battezzati in Cristo, siamo noi i suoi nemici, non gli altri, per cui gli altri non hanno problemi di possessioni, se non proprio qualcuno eccezionalmente che magari vorrebbe seguire la strada di Cristo, allora viene posseduto prima che si liberi dalla sua schiavitù. 


Oltretutto Amorth sbaglia anche quando dice, che gli spiriti non hanno un aspetto, non è affatto vero, uno spirito deve aver un qualche aspetto, o di nube, o di qualcosa di indefinito, ma dato che la in apocalisse Giovanni lo descrive anche se metaforicamente parlando come un enorme drago o serpente un aspetto c'è, non possono gli spiriti non possedere un forma propria, come si distinguerebbero tra di loro, sarebbe impossibile.

Se si torna alla Genesi e si legge come Dio fece l'uomo, basta leggere come noi siamo fatti ad immagine e somiglianza di Dio, significa che Dio ha l'aspetto di un uomo, ma anche ogni suo angelo assomiglia ad un umanoide come minimo, per cui dire che un essere spirituale non ha una forma corporea è sbagliato, solo perchè questi sono di una forma di energia diversa dalla nostra, ma non significa nulla, e anzi in questo Amorth  dimostra che ignora cosa sia realmente uno spirito, perchè non sa darne una definizione, non lo comprende e non conosce così bene le scritture perchè in altri esorcismi Satana dice che tutto quello che vi è nell' A.T e N.T è tutto vero, per cui Amorth non può asserire cose diverse da quello che perfino Satana ammette. Che poi possano prendere la forma di qualsiasi cosa essi vogliano, ma ovvio sono esseri spirituali possono modellare la natura materiale come essi vogliono, e adattarsi a questa con una facilità estrema; essi fuggo alle leggi fisiche del nostro mondo, proprio perchè sono spiriti.

Fa delle affermazioni che quasi sembrano fuori da quello che è il vero Credo della Sacra Scrittura, io qualche volta rimango un po perplesso.


Quando un esorcista perde la limpidezza dei sui pensieri non dovrebbe neppure mostrarsi, perchè l'essere orgogliosi, delle prodezze non tue, significa cadere dritto nelle mani di Satana. 
Anche i santi imprudenti hanno scivolato, tutti gli umani presto o tardi scivolano. 
Questo dimostra che anche un grande esorcista può cadere, perchè è un attimo credersi arrivati.