lunedì 22 febbraio 2016

2017!?

2017 ALLE PORTE!




Il 2017 è alle porte, tutto il mondo è preso da questa data, da questo sgomento, ma vi posso dire la verità, tutti ne rimarrete delusi e questo causerà una perdita enorme di credenti, non perchè non deve venire quel che che voi volete, ma perchè quel che verrà non è quel che voi auspicate. 
Se ora secondo stime ecclesiastiche la moria di credenti è pari 2/4 da quando Francesco I° è sorto, poi lo sarà in toto. Ma è questo è il vero tassello da superare, è questa la vera prova che attende i credenti, i veri fedeli in Cristo, che sempre meno saranno. 
Allora sorgerà una fede parallela, fatta di idee di tutti, quella che molti da una parte auspicano e  che altri dall'altra combattono. Ma quando verrà meno l'evolversi di taluni eventi, auspicati e quasi gridati da certa parte del mondo, ecco che nasceranno altre realtà, ma allora nessun veggente potrà più affermare quanto ora afferma sia la sua verità. Cadranno molti veggenti e profeti, anche tra i noti e famosi, subito pronti a cambiare le carte per adattarsi al tempo che muta, per non perdere i benefici, ma nessuno conoscerà il futuro, per cui ognuno dirà la sua senza sapere. E la confusione la farà da padrone.  Così satana abilmente istillerà ancora di più il suo veleno, si rafforzerà il suo culto e molti credenti passeranno dall'altra parte, fino al momento in cui il figlio della perdizione non siederà la dove non deve. Il ritorno di Cristo, non tutti i vivi lo vedranno, non tutti i vivi lo assaporeranno, neppure tra quelli migliori, o quelli che si dicono santi, molti periranno prima, per diversi motivi, per guerre, per carestie, terremoti, malattie, il clima e gli astri continuano la loro inesorabile trasformazione, pronti anch'essi per il tempo e per il momento. L'umanità corre a gran passi, verso il suo destino, senza sapere dove va. Il tempo non è lontano, ma conoscere il momento il Signore non lo svelerà a nessuno, perchè esso come disse, verrà come un ladro. Non tutto quello che l'uomo va dicendo accadrà.

Ma sarà salvo solo colui/lei che avrà perseverato nella fede fino alla fine.


domenica 14 febbraio 2016

La SINAGOGA DI SATANA!

La SINAGOGA DI SATANA!


Qualcuno ha detto che questa è una bufala! 
allora rispondo così...

Un amico ha accertato che pare non essere un bufala. 
link che si dice essere serio

Anche la setta dei Damanur molto conosciuta da decenni, nel novarese, è un luogo dove si praticano culti pagani, quindi contrari a Cristo se è per questo, solo che molti non se la ricordano più. 
Che fece molto discutere per questione esoteriche.
Ma di chiese sataniche ce ne sono molte nel mondo, la massoneria stessa è la chiesa di satana, e certo clero massonico appartiene ad essa.... per cui anche se una sola fosse una bufala, ma tutte le altre sono vere e concrete già esistenti da anni, oltretutto di chiese e sette sataniche è pieno il mondo, dove sta il problema, semmai la bufala se è così ha portato a galla un problema che si voleva tener nascosto, tutto sommato hanno fatto bene, ma questo modo di metter fuori certi tipi di bufale, servono invece a anticipare quello che sarà la realtà fra non molto tempo. Tranquilli che di templi e sinagoghe a satana ne esistono già molte nel mondo anche celate.


10 febbraio 2016 al varoporfido

Torino. Apre la prima chiesa legale per l’adorazione del demonio
Aprirà a Torino, il prossimo 4 marzo, la prima chiesa legale in Italia per l’adorazione del demonio.
Lo dice il fondatore della struttura Marlon Mansi: “Finalmente anche su suolo italiano sbarca il culto satanista. In tutta Europa è realtà, solo il Bel Paese e pochi altri mancano nella lista. La libertà di culto è un diritto da tutelare. In pochi mesi, la nostra comunità ha raccolto già diecimila adepti. Siamo forti e andiamo bene. Avanti così”. Ha parlato anche il fedele Christian Voladia che ha mostrato il suo grande entusiasmo: “Pregavo il mio dio Satana in luoghi anfratti. Adesso, finalmente, avrò un luogo dove poter pregare insieme ai miei fratelli”.

Il teorico del satanismo Daniel Niodemo spiega i fondamenti del culto: “Molti hanno un’idea errata di questa religione. Oggi, è un culto come un altro, niente streghe o orge o sacrifici umani. Semplicemente satanismo è il “culto di sé stesso”, amare prima che il “prossimo tuo”, te stesso. Questo è il concetto base, da qui ogni sacerdote può scegliere i rituali che più lo aggradano, nel rispetto dell’umanità e dei valori dei presenti. Non abbiamo un rito antichissimo. Ovviamente ci sono dei momenti importanti durante la celebrazione, ma non siamo rigidi su queste cose”. E allora tanti auguri al fondatore Mansi e a tutti i suoi discepoli, è sempre bello sapere che l’Italia si evolve in modo multiculturale aprendosi alle novità.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Non mi scandalizzo affatto dato che sapevo già da tantissimi anni che queste cose dovevano avvenire, l’ho sempre saputo che ci sarebbero state le chiese di satana, ma io dico e dissi di più, anche le chiese cattoliche diverranno sinagoghe di satana, w diverranno luogo di giustizia sommaria, dove coloro che giudicheranno per la vita o per la morte non saranno  mussulmani, o satanisti, ma gli stessi credenti, che posti innanzi ad una pena di morte, giudicheranno i loro stessi simili per aver salva la loro vita, così facendo passeranno dall'altra parte ed uno dopo l’altro cadranno in un modo o nell'altro tutti e chi resisterà sarà passato a fil di spada, ma almeno costoro avranno salva l’anima.

Ora  costoro non hanno più paura di nulla, non si devono più nascondere il tempo per oblio è finito, non saranno più perseguitati, e avranno il loro momento di gloria, (ma solo un momento nella storia umana), possono uscire tranquillamente allo scoperto, sanno che il loro momento è arrivato e che sono gli altri a dover temere la loro presenza, per cui tutto cade esattamente come deve andare secondo le profezie, che costoro inseguono e fanno di tutto perché si compiano. Essi avranno sempre più potere, i loro simboli, verranno venduti e li vedremo ovunque, molto liberamente circoleranno, saremo circondati da gente sempre più dedita al maligno, sarà di uso comune ogni segno fatto con mani “starno” e ogni legge sarà sovvertita a vantaggio di coloro che sono a satana dediti, loro si e ci riconosceranno, perché il maligno si/ci sentirà, come è sempre stato, i figli di Dio sentono i figli delle tenebre e viceversa, solo che fra un po’, quelli delle tenebre sovrasteranno gli altri e molti credenti passeranno per paura o per sfida dall'altra parte, nessuno si opporrà, men che meno la chiesa nella sua autorità più alta, anzi quella che griderà allo scandalo sarà la piccola chiesa delle catacombe dei credenti rimasti fedeli a Cristo, che diminuiranno così tanto di numero che alla fine ne rimarrà veramente un numero esiguo, sia per paura che per convincimento a passare dall'altra parte, ma anche per esser uccisi dai loro stessi fratelli, genitori, amici, la cultura del sospetto avanza inesorabile, tutti gli ordini della società collaborano già assieme per arrivare al culmine, con l’intronizzazzione. Dopo, presto arriverà la fine!


Tutti gli uomini del mondo ognuno per conto suo, opera affinché le profezie siano tali, sia chi le combatte e che tenta di cambiarle, sia chi le segue e le vuole manifeste, in un senso o nell’altro, ma nessuno potrà evitare questo destino, perché chi doveva operare, non ha operato nei tempi e nei modi stabiliti dallo Spirito Santo. Gran parte dell’umanità è composta da capre, da pecore, da lupi, da falchi, da leoni, da draghi, ma pochi sono gli agnelli e meno ancora le colombe.