SE IL BLOG TI È PIACIUTO LASCIA UN VOTO

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° Google informa quanto segue, inoltre Ai gestori della rete Blogger di Google, io confermo tutto, solo che non so mettere mano al codice fatelo voi. °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° "Il diritto dell'Unione Europea ti impone di informare i visitatori provenienti dall'UE sui cookie utilizzati e i dati raccolti sul tuo blog. In molti casi, le normative ti impongono anche di ottenerne il consenso. A titolo di cortesia, abbiamo aggiunto una nota al tuo blog per spiegare l'uso da parte di Google di determinati cookie di Blogger e Google, compresi i cookie Google Analytics e AdSense e altri dati raccolti da Google. Spetta a te confermare che questa nota sia effettivamente visualizzata sul tuo blog ed efficace. Se utilizzi altri cookie, ad esempio tramite l'aggiunta di funzioni di terze parti, questa nota potrebbe non essere sufficiente per te. Se includi funzionalità di altri provider, è possibile che vengano raccolti ulteriori dati sull'utente. Scopri di più su questa notifica e sulle tue responsabilità."

martedì 2 maggio 2017

LA GIUSTIFICAZIONE INGIUSTA PRODUCE PECCATO



NON GIUSTIFICATE I FRATELLI 
CHE SONO NELL'ERRORE E NEL PECCATO




Il Signore Dio Nostro, mi ha detto:
Se una persona giustifica un altra, sia nel suo comportamento errato o per le bestemmie che va dicendo sia dirette o indirette, queste sue parole ricadono su coloro che hanno giustificato coloro che agiscono nel peccato. Molto di più se tali comportamenti e parole vengono prodotti da uomini di Chiesa, il popolo che dovesse giustificare un comportamento, azione o le parole malevole ed ingannatrici di chi le compie, esse ricadono anche su chi le sostieni, come se essi stessi le avessero compiute. Chi avvalla un inganno sapendo che esso è tale, è uguale a chi lo ha compiuto. Non assoggettatevi al principe di questo mondo, non seguite i suoi vassalli, non inginocchiatevi a nessuno come è prescritto nella legge, non adorate ne uomini, ne falsi dei. 
Chiedetemi di inviarvi lo spirito consolatore affinché vi sia tolto il velo che sta innanzi ai vostri occhi e possiate vedere dove si celano le tenebre.

Parola del Signore.


°°°°°°°°°°°°°°
B.Y.