sabato 17 febbraio 2018

HA INIZIO LA GRANDE TRIBOLAZIONE

LA GRANDE TRIBOLAZIONE !!!

L'inferno in terra.



L'anno scorso il 13 Maggio 2017, Gesù mi ha detto:

"Sta per avvenire quello che stavo tentando di evitare al mondo, ma ora è arrivato il tempo che ogni cosa si compia, è arrivato il tempo degli scontri nella chiesa e fuori di essa, è arrivato il tempo della divisione finale per tutti, adesso vedrò chi è dei miei e chi è contro di me. Preparatevi, non cercate di dire sto con te Signore, ma con la mente state con satana o con qualsiasi ad esso legato, perchè io vedo tutto di voi. Preparatevi e non ingannate voi stessi o il vostro prossimo. Preparatevi i tempi sono maturi, la messe verrà colta all'improvviso, nessuno di voi sa quando io applicherò sul mondo e sulla chiesa che ha tradito la mia Giustizia. Preparatevi!!!"

Non avevo scritto questo messaggio perchè mi era stato dato l'ordine di pubblicarlo solo il giorno prima del mio compleanno, che avrei letto quello che sotto è scritto, nel link.


Vi lascio la lettura del testo qui riportato dal Link: 

Presto Giuramento di Obbedienza Cieca a Bergoglio


Nella preparazione di togliere la Santissima Eucaristia da tutte le chiese pubbliche cattoliche in tutto il mondo per via di una messa ecumenica invalida obbligatoria, ci sono molti indicazioni che per la prima volta mai, tutti i diaconi, sacerdoti, vescovi e cardinali dovranno fare un GIURAMENTO DI FEDELTÀ TOTALE A BERGOGLIO, NON A CRISTO, come hanno sempre fatto nel passato, durante la Messa del Crisma, Mercoledì (28 marzo 2018) della Settimana Santa (o Giovedì in alcuni diocesi). In tutta probabilità, questo sarà l’inizio dello scisma più grande nella storia della Chiesa Cattolica. Dopo la grande maggioranza dei sacerdoti e vescovi faranno questo giuramento solenne, non soltanto che Bergoglio potrà muoversi più velocemente di manipolare la Chiesa verso i suoi scopi, ma la persecuzione contro i pochi sacerdoti e vescovi che rimarranno fedeli alla Verità immutabile di Dio accelererà molto veloce!

C'è meno preghiera che mai, più peccato che mai, ancora peggio, l'indifferenza come il peccato non esistesse più, e perciò abbiamo dato tanto potere al “padre della menzogna”, Satana (Gv 8,44). In particolare Satana ha più potere di “mascherarsi come un angelo di luce” (2Cor 11,14), per offrire le sue belle bugie mortali come fossero “la verità che ci fa liberi” (Gv 8,32), invece le bugie di Satana ci fanno schiavi adesso e per tutta l’eternità!

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


Cosa posso dire di più, semplicemente che lo sapevo già, che lo avevo già preannunciato chi è Bergoglio, ora pretende di essere esaltato Lui stesso a Cristo, potremo dire da santo a demone, una vera trasformazione, ora si capiscono le sue parole: 
"Il mondo non è pronto per me"

PER CHI NON ERA PRONTO?

Adesso vedremo da che parte staranno i preti, se con Cristo o con Bergoglio, vedremo spaccarsi la chiesa, e i fedeli, i veggenti, i popoli, e tutto il mondo sarà nel totale caos a causa di questo evento, Bergoglio non immagina nemmeno minimamente cosa sta per scatenare la sua decisione, al momento di questa sua incoronazione. 

Io posso dire prima di tutti che mai mi sottometterò a Lui, per me sempre e solo Cristo, primo innanzi a Tutti e chi è con me, segue quanto affermo e sta con Cristo! 

Decidetevi il tempo è giunto!

O TESTIMONIATE  LA VOSTRA FEDE 
A CRISTO-DIO O A BERGOGLIO



E' da molto tempo che si è manifestato chi è Francesco Alias Bergoglio, tutti credenti e non credenti hanno ben visto, come sta predisponendo la chiesa, dove sta dirigendo i passi dei preti, dove sta conducendo il gregge, e i popoli del mondo, dove e come vuole far entrare lo straniero, dove e come vuole promuovere una nuova religione =NWO, e per di più si è alleato con i potenti veggenti di Medjugorie che si credono dei in terra, tanto che sono arrivati a giudicare senza giudizio altri che nemmeno conoscono, fanno parlare una Madonna con cui nemmeno parlano, sempre a favore di questo pontefice, ora voglio ben vedere cosa penseranno e cosa diranno se staranno con Bergoglio il loro protettore, o con Cristo, voglio vedere se i don Pompei saranno veramente coerenti fino alla fine, di affermare il loro credo al magistero della Chiesa di Cristo, o al Magistero della Chiesa di Bergoglio. Forse pochi hanno notato che Don Pompei è stato molto furbo nel suo discorso di assoluta abnegazione verso il magistero della Chiesa,  ma non ha detto minimamente di essere dalla parte di Bergoglio, per cui fa ben capire che è da parte di Cristo, e non di bergoglio, ma questo modo di parlare furbesco, fa capire che sta con un piede a destra e uno a sinistra e questo è proprio il peccato di cui Gesù parlò quando disse io vi vomito voi che state nel mezzo, voi che siete tiepidi. Ora voglio vedere se Pompei dove ufficialmente si collocherà, e se la sua professione di fede la farà ufficialmente o segretamente. Così voglio vedere da che parte si porranno i Medjugoriani, da ora in poi ci sarà molto da ridere e molto da piangere. 












Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non saranno più permessi!
E' inutile che li scrivete perchè non ho tempo per moderali.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

©Copyright

Quest’opera è protetta dalla legge sul diritto d’autore. Tutti i diritti, in particolare quelli relativi, nuove preghiere, messaggi, alla corona stessa, alla sua produzione-realizzazione anche fisica, alla ristampa, alla traduzione, trasmissione radiofonica, televisiva, alla registrazione su microfilm, o database, o alla riproduzione in qualsiasi forma, (stampata o elettronica) rimangono riservati anche nel caso di utilizzo parziale o estrapolati i concetti da essa. La riproduzione di quest’opera, anche se parziale è ammessa solo ed esclusivamente nei limiti stabiliti sul diritto d’autore, ed è soggetta all’autorizzazione dell’autore. La violazione delle norme comporta le sanzioni previste dalla legge vigente in materia.



Per qualsiasi controversia contattare l’autore stesso

Boanerges573@gmail.com

Importante!

Ho sempre scritto che personalmente divido i testi che Dio da me, da quelli che non sono dati da Dio a me, apponendo al testo il termine Messaggio, per far capire che il testo viene da Dio, mentre dove non vi è scritto"MESSAGGIO" sono io che scrivo e quindi da prendere con le pinze, non farò mai come facevano i profeti di un tempo che mescolavano i loro pensieri ai testi ricevuti da Dio , per cui tutto diveniva di Dio, anche le eresie, poi insegnate anche attualmente dalla chiesa ai successori."Bisogna anche dire che data l'istruzione che ricevetti da Dio fin da bambino, è indubbio che alle volte faccio uso di essa, però posso sempre errare, non sono Dio!