domenica 30 dicembre 2018

Riflettendo sul mondo di oggi alla luce DELLE PROFEZIE!



Più' l'uomo guarda al futuro più l'angoscia cresce!



Dal 2012 quando ho aperto i miei blog ho potuto constatare che la gente è molto attratta da argomenti di genere allarmistico, esoterico e profezie di tipo catastrofico, oltre che tutto quello che riguarda satana e occultismo, anziché leggere ed addentrarsi nella parola di Dio, in questi anni ho postato sopratutto le parti più importanti dei vangeli e di altri testi, ancora avrei molto da scrivere, ma spero di poter pubblicare qualcosa. Questo fa capire che i cristiani tutti, sono propensi a tutelare se stessi, i loro averi, le loro cose, anzichè seguire e comprendere meglio quello che Dio vuole, il fatto di allarmarsi per cose futuristiche anche drammatiche indica che i cristiani sono attenti al portafoglio, più che a mettere in pratica la parola di Dio. Io comprendo bene il disegno di Dio, su coloro che si dicono suoi, dopo tutto un vescovo come Bergoglio da un certo punto di vista ci voleva, e certamente era nel piano di Dio che ci fosse, proprio per sfoltire il gregge che era formato da molte serpi e molti lupi, e gli agnelli sono quasi un miraggio, oltre che per dividere le fazioni, e per vedere chi è veramente degno e chi no, per cui anche Bergoglio ha la sua funzione in questo momento. Ahimè chi non ha funzione è BXVI che rimane troppo nell'invisibile a parer mio, anche se la sua Età purtroppo gli è di impedimento. Gli esseri umani sbagliano a pensare che ogni giorno che passa sia l'ultimo, dovrebbero vivere molto più serenamente, anche se abbiamo a che fare con un invasione che a casa nostra non è ancora così conclamata come in altri paesi, come la Francia, grazie anche a Salvini che in qualche modo è riuscito e limitarne gli sbarchi, anche se purtroppo riprenderanno, dovremo però cmq.sia darci una calmata perchè ci facciamo condizionare dalle notizie estere in generale, specie quelle Europee, e cercare di essere solo un po vigili ed evitare luoghi e posti pericolosi dove sappiamo che anche qui dai noi, ci possono essere quelle realtà, in sostanza dovremo imparare la prudenza, che a molti manca. Perchè se ascoltiamo tutte queste notizie che arrivano da ogni lido, la società viene portata alla follia, ed è questo il gioco che taluni vogliono spingerci, a divenir sempre più isterici ed è questo che sta accadendo, quindi cerchiamo di darci una calmata, perchè questo è il gioco che i servi di satana, i massoni, gli illuminati ed altri vogliono attuare, tra la gente, non dobbiamo permettere che la paura ci prenda la mente, perchè è quello che satana vuole. Quando la gente ha paura del futuro e  presente, ecco che si fa presto a perdere ogni punto di riferimento e anche la fede viene meno, quindi datevi una calmata e una regolata, invece di essere terrorizzati per il divenire cercate di fare qualcosa,  per mutare il futuro; se il futuro vi viene preannunciato serve solo perchè l'uomo con le sue forze lo alteri al fine ultimo di cambiarne il destino, quello che mi è stato predetto, è fatto solo perchè il Signore spera che l'uomo voglia cambiare quel futuro, le profezie come ho già scritto, tante volte, servono solo per far si che gli uomini le modifichino non che gli uomini le perseguono e le attuino, altrimenti se la profezia non avesse il compito di avvertire l'uomo, Dio non l'avrebbe neppure data mai, sapendo che comunque sia era inevitabile, per cui chi vi dice che le profezie si danno solo per avvisarci sta mentendo, sanno bene che servono proprio per evitare e far si che l'uomo conoscendo il futuro in anticipo abbia la forza e il coraggio di cambiarle. A questo servono le profezie. Ne è dimostrazione proprio la profezia di Fatima che la S.Sma Madre di Dio, comunicò che doveva essere trasmessa e attuata non oltre il 1960 perchè poi non poteva più fermare il suo contenuto, come sappiamo la chiesa ha disatteso tutto questo. 


E solo per opera di GPII che qualcosa si poté fare, proprio perchè la Gran Madre di Dio, implorò il Padre Celeste che ancora fosse almeno in parte fermato qualcosa, ma non poté fare di più. 

I profeti che hanno nelle loro mani delle profezie se le hanno le devono comunicare al mondo, proprio perchè poi sarà il mondo, che conoscendo il loro destino può scegliere se alteralo o mantenerlo. Ma se non lo fanno, loro stessi sono rei di peccato contro Dio, perchè privano il mondo degli avvertimenti che Dio manda a noi. Le profezie sono un mezzo di avvertimento per la conversione degli uomini, a questo servono principalmente. Dirle per poi vedere che esse si compiono non ha alcun senso! Ma Dio è buono e ci ama, per cui vorrebbe salvare tutti, ma se l'uomo si ostina a perseguirle ed esso stesso le attua, significa che non vuole vivere a lungo su questa terra, ma vuole sfidare il potere di Dio, perchè mediante l'attuarsi delle profezie, l'uomo crede di poter vedere Dio, poverini, quanto si sbagliano! L'unica cosa che costoro vedranno sarà il re delle morte!


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non saranno più permessi!
E' inutile che li scrivete perchè non ho tempo per moderali.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

©Copyright

Quest’opera è protetta dalla legge sul diritto d’autore. Tutti i diritti, in particolare quelli relativi, nuove preghiere, messaggi, alla corona stessa, alla sua produzione-realizzazione anche fisica, alla ristampa, alla traduzione, trasmissione radiofonica, televisiva, alla registrazione su microfilm, o database, o alla riproduzione in qualsiasi forma, (stampata o elettronica) rimangono riservati anche nel caso di utilizzo parziale o estrapolati i concetti da essa. La riproduzione di quest’opera, anche se parziale è ammessa solo ed esclusivamente nei limiti stabiliti sul diritto d’autore, ed è soggetta all’autorizzazione dell’autore. La violazione delle norme comporta le sanzioni previste dalla legge vigente in materia.



Per qualsiasi controversia contattare l’autore stesso

Boanerges573@gmail.com

Importante!

Ho sempre scritto che personalmente divido i testi che Dio da me, da quelli che non sono dati da Dio a me, apponendo al testo il termine Messaggio, per far capire che il testo viene da Dio, mentre dove non vi è scritto"MESSAGGIO" sono io che scrivo e quindi da prendere con le pinze, non farò mai come facevano i profeti di un tempo che mescolavano i loro pensieri ai testi ricevuti da Dio , per cui tutto diveniva di Dio, anche le eresie, poi insegnate anche attualmente dalla chiesa ai successori."Bisogna anche dire che data l'istruzione che ricevetti da Dio fin da bambino, è indubbio che alle volte faccio uso di essa, però posso sempre errare, non sono Dio!