SE IL BLOG TI È PIACIUTO LASCIA UN VOTO

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° Google informa quanto segue, inoltre Ai gestori della rete Blogger di Google, io confermo tutto, solo che non so mettere mano al codice fatelo voi. °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° "Il diritto dell'Unione Europea ti impone di informare i visitatori provenienti dall'UE sui cookie utilizzati e i dati raccolti sul tuo blog. In molti casi, le normative ti impongono anche di ottenerne il consenso. A titolo di cortesia, abbiamo aggiunto una nota al tuo blog per spiegare l'uso da parte di Google di determinati cookie di Blogger e Google, compresi i cookie Google Analytics e AdSense e altri dati raccolti da Google. Spetta a te confermare che questa nota sia effettivamente visualizzata sul tuo blog ed efficace. Se utilizzi altri cookie, ad esempio tramite l'aggiunta di funzioni di terze parti, questa nota potrebbe non essere sufficiente per te. Se includi funzionalità di altri provider, è possibile che vengano raccolti ulteriori dati sull'utente. Scopri di più su questa notifica e sulle tue responsabilità."

mercoledì 18 giugno 2014

La fede fa acquistare il pudore

La fede fa acquistare il pudore.

Satana sa bene che distruggere il senso del pudore, fa si che si distrugga la fede in Dio, come ?
Semplice con un atto di ribellione, satana sa bene che una volta eliminato il senso del pudore, che resiste finché si sa che mettere a nudo il corpo innanzi a molte persone da scandalo, per far eliminare questa sensazione bisogna andare per passaggi graduali, e arrivare poi al quasi nudo totale , per poi abbracciare il nudismo integrale. Ma questo fa si che le eventuali critiche della classe clericale diventino un peso insopportabile, per cui si arrivi a ribellarsi alla legge posta da Dio, e alla decenza, ecco come fa satana a conquistare le masse, mediante l’inibizione di qualsiasi decenza, la liberazione del corpo da qualsiasi abito diventa la liberazione da qualsiasi tabù e di conseguenza la negazione di qualsiasi legge precostituita, creata da Dio all'origine. Satana sa bene come manovrare le nostre piccole menti, per arrivare alla più totale avversione del sacro, mediante un atto di ribellione, per sentirsi liberi di mostrare ciò che si vuole.

Quindi satana vuole che gli esseri umani lo imitino nella sua ribellione a Dio, ma così facendo l’essere umano che si crede libero, si pone contro Dio e si condanna non solo alla morte eterna ma anche ad una fine della sua esistenza che avverrà in tempi molto più brevi di quanto non pensi e satana sa bene questa  cosa, ma egli è quello che vuole e dice a se stesso, dato che la mia fine è prossima, attiro a me, molti che si sentono oppressi da questo Dio, e quindi si liberano da esso, ma essi si condanneranno con me alla loro morte. A satana non gliene frega nulla di noi! Gli basta solo vincere la sua battaglia contro Dio, a lui interessa danneggiare Dio, usando noi umani.