SE IL BLOG TI È PIACIUTO LASCIA UN VOTO

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° Google informa quanto segue, inoltre Ai gestori della rete Blogger di Google, io confermo tutto, solo che non so mettere mano al codice fatelo voi. °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° "Il diritto dell'Unione Europea ti impone di informare i visitatori provenienti dall'UE sui cookie utilizzati e i dati raccolti sul tuo blog. In molti casi, le normative ti impongono anche di ottenerne il consenso. A titolo di cortesia, abbiamo aggiunto una nota al tuo blog per spiegare l'uso da parte di Google di determinati cookie di Blogger e Google, compresi i cookie Google Analytics e AdSense e altri dati raccolti da Google. Spetta a te confermare che questa nota sia effettivamente visualizzata sul tuo blog ed efficace. Se utilizzi altri cookie, ad esempio tramite l'aggiunta di funzioni di terze parti, questa nota potrebbe non essere sufficiente per te. Se includi funzionalità di altri provider, è possibile che vengano raccolti ulteriori dati sull'utente. Scopri di più su questa notifica e sulle tue responsabilità."

lunedì 7 maggio 2018

IL POTERE!!





Per parlare di questo soggetto, inizierò a parlare della levitazione e poi arriviamo al potere.


La levitazione!


Recentemente gran parte degli esorcisti cattolici e anche altri ritengono che la levitazione sia principalmente di natura demoniaca, questo non è affatto vero, lo posso dimostrare.

Intanto prima di tutto cerchiamo di capire cosa significa levitazione, è un termine che prende due significati, ma concettualmente indica la medesima cosa, cioè il sollevare qualcosa o il sollevarsi.

Nella fisica il termine levitazione è usato per esempio in campo magnetico, è il fenomeno indotto o prodotto da una repulsione magnetica che fa allontanare due magneti con la medesima polarità, precisamente è una repulsione ma il l'effetto è una levitazione, oppure da un superconduttore posto in condizione di freddo prossimo allo zero assoluto(-273°C), dove l'oggetto perde la sua capacità di rimane appoggiato al superconduttore e quindi levita.

Però il termine levitazione è anche un fenomeno definito paranormale ed è la conseguenza del levitare, cioè del sollevarsi per aria, cioè staccarsi dal suolo o da qualsiasi cosa e anche far sollevare oggetti, ha molto a che fare con la telecinesi o psicocinesi.

La parola è composta da due parole levitare e azione, cioè l'azione del levitare, è anche sinonimo di volare, rimanere sospeso, la sua origine latina deriva da levĭtas cioè leggerezza.

Levitare nasce dalla parola lievitare cioè l'azione che fa il lievito nell'impasto per il pane, quando si gonfia a causa dei microorganismi, altri sinonimi sono fermentare, fomentare, far salire i prezzi.





Vediamo dove troviamo il termine levitazione, non espresso direttamente ma che si comprende essere quella la causa delle manifestazioni. 


Nella vita di Gesù abbiamo almeno due importanti esempi di tale manifestazione.



Una quando Gesù cammina sulle acque, dove il suo camminare sopra un elemento che non è solido, indica un fenomeno di levitazione o anche di volare. Egli levita rispetto al fondo del mare o lago, quindi cammina sull'acqua.

"Egli venne verso di loro camminando sul mare"
Matteo 14:22-36; Marco (6,45-52); Giovanni (6,15-21)


Il secondo punto,  quando Satana lo conduce sul precipizio e anche sul pinnacolo più alto del tempio.  

Matteo 4,1-11 "lo depose sul pinnacolo del tempio " deporre, significa porre sopra, e cioè intende dire che volò sopra. "lo condusse con sé sopra un monte altissimo" "lo condusse", cioè lo porta con se, "sopra" cioè lo porta volando. 


In entrambi i casi il fenomeno è lo stesso identico, salvo il fatto che nel primo caso è Gesù Stesso per decisione sua, si solleva per camminare sull'acqua; nel secondo caso invece è il demone che conduce Cristo sul monte e sul pinnacolo del tempio, non lo trascina ma lo conduce, cioè lo porta in volo. 

La prima azione è Dio in Cristo stesso che la compie, per sua volontà, mentre la seconda è una volontà maligna, ma Dio non centra nulla.

Le due realtà, sono ottenute entrambe dal medesimo potere, perché, non esiste potere del maligno e potere di Dio, entrambi sono potere soprannaturale della medesima origine, perché il maligno prima di essere tale, era un angelo di Dio per cui il suo potere gli stato dato da Dio stesso, ancora in origine. 

Cosa voglio dire con questo, che anche se il potere usato per levitare o volare è prodotto da Gesù o derivato dall'azione del maligno, esso è prodotto dal medesimo tipo di potere, solo che uno è usato da un soggetto Buono o da un essere dedito al Bene, e l'altro soggetto Cattivo, o da un essere dedito al Male, ma il potere è esattamente lo stesso, cioè la tecnologia che sta alla base del potere non è diversa, è la stessa.

Questo significa che il potere è il medesimo solo che è lo scopo e l'uso che se ne fa dello stesso che cambia la destinazione del potere, un esempio per far capire.

Una lama di un coltello la puoi usare per tagliare, ma anche per uccidere, ma è sempre il medesimo oggetto, che può essere usato con due finalità.

Voglio far capire che tutto dipende dalla finalità che si usa quel potere o oggetto che è il medesimo.

Usato sia per fare il bene come anche per fare il male, tutto dipende dall'intenzione che si desidera esercitare.

Anche un esorcismo lo si potrebbe indirizzare per fare il male se si volesse, così una benedizione può diventare una maledizione, se cambia l'uso di quelle parole e l'intenzione che si vuole esercitare su di essa.

Per esempio noi possiamo essere posseduti da uno spirito buono(Spirito Santo o anche un angelo) la chiesa non lo definisce con il termine possessione, ma si usa il termine estasi, ma sostanzialmente è il medesimo fenomeno, come anche da uno spirito(cattivo) maligno, che possiede un corpo.
Non possono esistere due spiriti diversi nello stesso corpo, o l'uno o l'altro. Entrambi gli spiriti esercitano in quell'essere un azione positiva o negativa, usando lo stesso genere di potere.

Quindi tutto il potere è sempre di origine divina, perché era ed è di Dio stesso, fin dalla sua origine.
Satana dopo la sua cacciata non rinunciò al suo potere se lo tenne, ma questo potere che è nel maligno non ha una connotazione come la chiesa crede di origine maligna, no, il potere non ha una collocazione ne maligna, ne benigna, per quanto derivi sempre da Dio stesso, perché è in Dio che si trova la sua fonte. Il potere è un elemento chiamiamolo neutro, non ha in se stesso alcuna positività ne negatività, può essere quindi usato sia per far il bene che far il male, cioè lo stesso potere. Tutto dipende da chi lo esercita e la finalità.

E' l'uso di quel potere, che ne determina la sua funzione sia in senso negativo che in senso positivo, per esempio satana può fare miracoli? Si, li può fare, ma per volontà diretta di Dio, questi suoi miracoli non possono durare troppo a lungo, questo significa che c'è una limitazione non nel potere usato per far il miracolo, ma nella sua durata. Mentre Dio quando fa il miracolo esso è perpetuo, non c'è limitazione, mentre per il maligno la limitazione esiste. Questa limitazione sta nel fatto che il maligno in se stesso è limitato, anche se usa la medesima tipologia del potere, per esercitare il potere stesso.


Ora come la chiesa sa bene, ed essa stessa ha approvato alcuni santi che esercitavano questo potere della levitazione abbiamo: (San.Giuseppe da Copertino, San Tommaso d'Aquino, Santa Caterina da Siena, San Filippo Neri) e forse ve n'è anche altri. Voglio dire una cosa curiosa, è direi per nulla corretta, perché in tutte le cose bisogna essere giusti ed onesti sempre, gli uomini di chiesa, curiosamente finché ad esercitare questi poteri sono gli stessi uomini di chiesa, i poteri o detti anche doni, che essi esercitano, vengono considerati in buona parte di origine divina, mentre guarda caso, chi non appartiene direttamente all'ordine dei sacerdoti, quindi il povero laico, il quale però ha avuto l'esperienza di Dio, i poteri o doni che dovesse esercitare vengono considerati spessissimo di natura satanica. Voglio precisare, una cosa, questo modo di fare, a Gesù Cristo non piace proprio per nulla (ma tanto so che a voi non ve ne frega proprio nulla), perché non c'è nessuno uomo che possa sapere con precisione se tali doni o poteri vengono da Dio o dal maligno e il maligno stesso sapendo questo aspetto, perché lo sa ci gioca pure con voi e voi ci crete anche. Alle volte a causa della cattiveria e malignità di taluni sacerdoti, si esercitano i doni dello Spirito Santo per chiedere a Dio di togliere a eventuali persone scelte da Dio stesso, i loro doni, questo fatto ha spesso fatto innervosire Cristo, perché significherebbe che la chiesa è gelosa, non di Cristo, ma del fatto che Cristo-Dio si permetta di scegliersi fuori dalla chiesa, soggetti diversi. Non so, se mi sono spiegato !!! Si permette di decidere di scegliersi soggetti diversi dal consacrato stesso.

Si permette” come se gli uomini di chiesa fossero loro stessi a decidere su cosa Cristo può o non può fare Cristo-Dio.

Voglio ricordare agli uomini di Chiesa, che non amano proprio ricordare, le parole scomode che Cristo disse a Pietro” Posso fare delle mie cose quello che voglio? “ Ovviamente si, ma certi uomini di Chiesa avrebbero risposto, No! Ed agito conseguentemente.

Andiamo avanti, che è meglio!!!

Tutte le creature spirituali posseggono una serie di poteri, in forma diversa a seconda della loro funzione, data e trasmessa per volontà diretta di Dio stesso. Quindi ci saranno angeli con certi poteri, come anche i rispettivi demoni che hanno anch'essi poteri identici ma usati in senso opposto, cioè con intenzione diversa, salvo il fatto, come ho detto che tutto dipende dall'uso che si fa del potere stesso.

Ma il potere definito proprio con il termine IL POTERE in senso assoluto del termine è di solo ed unico appannaggio di Dio, tutti gli altri esseri compresi angeli e demoni posseggono dei poteri, ma non cambia la sostanza della questione. Un potere può essere usato in senso negativo, come anche positivo, ma è lo stesso genere di potere, che è, un potere neutro, tutto dipende da come lo usi.

Faccio un altro esempio, un veleno può essere usato per curare, se si assume in quantità minima esso guarisce; ma se è usato in quantità eccessiva esso può uccidere, ma è sempre la medesima sostanza, cambia solo la quantità usata della stessa; poco guarisce, tanto uccide.

Il potere può essere usato sia per creare come anche per distruggere, però in questo caso il distruggere non è inteso in senso maligno del termine, non centra nulla, la finalità in questo caso è sempre positiva, perché viene usato per ottenere in beneficio.

Quindi un potere viene usato per creare/distruggere sia che sia positivo o negativo dipende dalla finalità e dal soggetto che lo usa e lo esercita.

Non dite mai, per esempio la levitazione la esercitano solo esseri posseduti perché bestemmiate Dio, non è il caso, lo dico per voi.



°°°°°°°°°°°°°°°°°
Ovviamente come tutti gli argomenti proposti nei mie articoli sono incompleti, per ragioni mie, ma nel libro che sto terminando saranno totalmente esplicitati nella massima interezza possibile, cioè spiegherò anche l'impossibile, ovviamente entrando anche in argomenti molto più vasti che non solo quelli spirituali o teologici. 



°°°°°°°°°°°°°°°°°
link 
immagine 3


Ha tutti i credenti in Cristo, la Madre di DIO l'Immacolata Concezione chiede di pregare assiduamente per alleviare a Dio la grande sofferenza che deve sopportare per la perversione della sua amata Chiesa e per la perdita di tanti suoi consacrati e credenti che hanno rinnegato Dio.