mercoledì 13 maggio 2015

4 PROFEZIA DI FATIMA QUELLA VERA!

Link: 4 Segreto di Fatima, per modo di dire.




Suor Lucia: """"visto e udito: la punta della lancia come fiamma che si stacca, tocca l’asse della terra ed essa trema: montagne, città, paesi e villaggi con i loro abitanti sono sepolti. Il mare, i fiumi e le nubi escono dai limiti, traboccano, inondano e trascinano con sé in un turbine, case e persone in un numero che non si può contare, è la purificazione del mondo dal peccato nel quale sta immerso. L’odio, l’ambizione, provocano la guerra distruttrice. Dopo ho sentito nel palpitare accelerato del cuore e nel mio spirito una voce leggera che diceva: “nel tempo, una sola fede, un solo battesimo, una sola Chiesa, Santa, Cattolica, Apostolica. Nell'eternità il Cielo!”. Questa parola “Cielo” riempì il mio cuore di pace e felicità, in tal modo che, quasi senza rendermi conto, continuai a ripetermi per molto tempo: il cielo, il cielo!».""""

Devo dire che pure io ho ricevuto dalla Vergine negli anni 80 una visione apocalittica identica, perchè dice le stesse identiche cose, forse nella mia c'è qualcosa di più.... 

La lancia è una cometa... punta della lancia c'è un altra profezia che parla di una torcia, è la stessa cosa, la torcia ha la forma sempre allungata, con una testa quasi staccata , quindi la testa si stacca dalla coda per schiantarsi sull'asse della terra, l'asse è sicuramente uno dei poli, o quello nord o quello sud, secondo a nord o ha sud....in effetti pensandoci bene lo schianto sull'asse, farebbe evaporare l'acqua del mare, creerebbe onde immense, verso sud in forma quasi concentrica, come un sasso che viene buttato nell’acqua, la Gran - Bretagna sparirebbe, forse anche la Norvegia e tutto il resto idem ecco perché dice S. Basilio, che San Pietroburgo viene fusa da un calore ignoto in una notte, tutto avverrà di notte, si capisce che arriverà fino a quel punto il calore della distruzione, un bel raggio .... se facciamo un circolo vediamo fino a dove arriva in Europa. 

.......................

In effetti pensandoci bene i due poli sono i punti più magnetici del pianeta per cui se la cometa o meteorite è ferroso ovviamente viene attratto da quei punti in maniera energica, permettendo un distacco dalla coda.... certo che se cade sull'asse, il colpo che subisce l'asse è terribile molto peggiore che non prendere il meteorite di lato cioè in senso più equatoriale, quindi ovviamente l'innalzamento dei mari, per evaporazione istantanea, lo sconquasso fa tracimare i fiumi e il resto, sprofondamento di intere città, terremoti a iosa, sicuramente tutto l'emisfero nord sarà distrutto, e penso anche a sud perché se la cometa colpisce il polo nord sicuramente ne risentirà anche il polo sud come contraccolpo, senza ombra di dubbio, visto che il pianeta al suo interno e magmatico per cui le onde d'urto nei fluidi si trasmettono ad una velocità superiore che non i solidi, che fanno maggiore resistenza, ...Da quello che la Vergine fece vedere a me era spaventoso una cosa come ha raccontato Suor Lucia, idem io vedovo anche il fuoco scendere dal cielo, come tornado di fuoco, uno sconvolgimento spaventoso... Faccio un esempio ho calcolato la velocità di propagazione delle onde sismiche prima che avvenisse il terremoto in Nepal, esso si è formato in realtà in Nuova Zelanda, ha impiegato circa 10 ore ad arrivare alle isole della regina Carlotta in Canada a circa 13000km di distanza a più di 1000km/h l'onda sismica per poi riflettersi verso ovest ad una velocità quasi uguale ho capito che il sisma è aumentato di forza perché le onde si sono scontrate con diverse faglie che invece di diminuire la forza del sisma hanno provocato un maggiore innalzamento delle scosse, dovuto allo scontrarsi delle masse solide a grande profondità che generano esplosioni quindi un accumularsi della carica energetica, creando poi verso il massiccio dell'Himalaya questo onda fortissima di quasi 8R.

Se quel genere di sisma ha fatto solo quello, potete immaginare un sisma che è provocato da un corpo che viaggia sicuramente come minimo 10000km/sec un impatto del genere fa penetrare nella terra la massa rocciosa, anche se fosse piccola di qualche centinaio di metri, ma sarebbe devastante lo stesso, prima l'esplosione nucleare mega che farà una fiammata fuori dalla terra, sicuramente, poi la dilatazione della testa nucleare farà sparire letteralmente il cielo, nel senso che non sarà più nubi, poi l'onda d'urto sproporzionata, e spaventosa farà muovere il mantello della terra come se fosse un tessuto di morbido di velluto, che viene fatto muovere dal vento, come un onda del mare, l'onda sonora che viaggia attraverso la roccia farà vibrare le rocce rendendole non più solide, la terra diverrà liquida, inghiottendo tutto, le città spariranno in pochi minuti, sprofondano, come se fosse un inondazione del mare, non dico altro... in mezzo al fuoco, ovunque. Sia a nord, che a sud in un caldo terribile-infernale, poi si alza il mare che nel frattempo è a nord è evaporato creando immense nubi con fulmini e cicloni immensi di fuoco con trombe d'aria infuocate, nemmeno i migliori film potrebbero fare di meglio... oltretutto le bombe nucleari conservate negli arsenali in parte esploderanno contribuendo ancora di più ad ulteriori terremoti dovuto alla compressione delle rocce ed inquinamento sia atmosferico che delle falde, tutti coloro che credono di salvarsi nei rifugi a grande profondità moriranno come topi...meglio stare dentro a una caverna più vicina alla superficie, che forse se siamo degni Dio ci salva.... Il mare verso l'Italia e tutto il mediterraneo idem bolliranno e s'innalzeranno, ma ovunque sarà così, l'acqua sarà sbattuta da costa a costa, una bella centrifuga, la pianura padana sparisce tutto in poco tempo, qualche ora, onde d'acqua alte 100-300mt se non di più.. velocità lasciamo perdere, oscuramento totale del sole, “sole nero come sacco di crine”, il primo giorno in poche ore, poi appena il super riscaldamento avrà cessato la sua opera inizierà prima piovere fuoco, poi grandine grossissima, palloni se non di più, nel frattempo cala velocemente la temperatura soprattutto a sud, perché ci sarà differenza di temperatura tra nord e sud anche notevole, altre perturbazioni tipo quello di Giove, con fulmini mai visti prima, a sud inizierà a ghiacciare il mare, in tempesta, penso che alla fine del secondo giorno un po’ dappertutto il calore sarà diminuito, non tantissimo ma chi sopravvivrà, lo sentirà, verso la fine del terzo giorno penso buona parte del pianeta nevicherà, a sud penso che arriveranno a toccare forse anche i -100°C, ecco se a nord si avrà fuoco a sud avranno freddo terribile, non si scappa …. per paradosso forse meglio a metà, penso Africa tutto sommato rimarrà in una situazione intermedia ..... quanto ci metterà tutto questo penso 3 giorni a finire..mi sembra troppo poco.... e penso che in questi 3 giorni forse l'asse si ferma o quasi... quindi non consumate candele benedette, ulivo, incenso, sale, acqua benedetta..le preghiere memorizzatele che è meglio.. ma intanto abbiamo altro...a cui pensare e potrebbe non essere l'unico corpo celeste a farci visita... certo questo è quello come dice la profezia prima della guerra, speriamo che non sia presto...