lunedì 19 febbraio 2018

L'HANNO GIA ELETTO!!!


ANTICRISTO

Io stesso, non volli rivelare esattamente il nome ma anche non volli includere che potesse essere chi è, sperando in cuor mio, che nel corso della sua vita non diventasse colui che è destinato essere. Io stesso quando lo vidi salire, dissi eccolo e un mio carissimo amico che glielo dissi subito mi chiese, perchè hai esclamato "Eccolo" e gli dissi che in quel preciso momento mi venne detto nello Spirito chi era, perchè vidi realmente chi era, ma non accettavo l'idea che fosse realmente già qui in questo tempo, forse anche perchè capii la mia sorte, quindi in qualche modo compresi il vero destino del mondo, che la Madre di Dio mi aveva fin dal 1983 rivelato e che rientra perfettamente nel segreto di Fatima e in molto profezie antiche. Speravo che non fosse,  spostavo l'attenzione altrove, dissi che era più giovane, ma quello che vidi nella mia apparizione, era un vescovo giovane nella sua elezione o meglio dire nella sua consacrazione a custode del suo ordine. Speravo e a dir la verità spero ancora, perchè lo vidi di pelle bianca-olivastra, non indicava che era di nazionalità ebraica o araba, ma semplicemente perchè era ad esso affiliato a quella parte del mondo era rivestito e sottomesso e il suo si lo aveva già dato a costoro, non era la sua nazionalità come credetti da giovane.  Per cui in qualche modo tentai di spostarne l'attenzione, anche se, ma in qualche modo ho voluto darne un indicazione precisa, pian piano spostando gradatamente l'attenzione, da santo a demone, "apparirà come santo" lo dicono antiche profezie, oltre che l'apocalisse, sarà acclamato dalle folle, a lui si inginocchieranno, fino ad elevarsi a Dio al posto di Dio e lo adoreranno, come un Dio. Se mi fossi subito posto contro, avrei ricevuto una diretta chiusura anche del blog da parte di molti, per cui non era bene essere direttamente opposti anche se lo sono sempre stato in realtà, perchè sempre, ho condannato le sue astuzie, le sue parole ed eresie, contro nostro Signore gesù Cristo. Non volli testimoniare chi era fin da quando ho deciso di pubblicare in rete, anche per non fornire a sedicenti e compiacenti veggenti furbacchioni che ce e sono tantissimi chi era realmente in modo da smascherarli alla fine, sapevo che molti sarebbero caduti nella sua trappola, ma volli tacere, perchè un vero profeta di Dio, sa chi ha innanzi e non di certo lo sostiene ma prudentemente tace, qui invece come ben vediamo tutti i falsi profeti si sono posti ai suoi piedi, e ai suoi servizi cercando di essere approvati, un vero profeta sa la verità, potrebbe non accettarla, perchè spera che non sia così, ma mai si porrà dalla parte sbagliata, mai. Chi invece non è un vero profeta non sa e non conosce per cui non sapendo la verità, si porrà anche ai piedi di chi non conosce, così come fanno molti falsi veggenti, che non sanno nulla.

Noi tutti abbiamo un idea dell'anticristo come di un uomo comune vestito da politico o da militare o un vip in modo appariscente, nulla di più errato, quando si dice apparirà come santo, significa che le sue vesti saranno simili a quelle che un santo si ammanta, cioè umiltà, carità, misericordia, queste sono le principali prerogative di un santo, per cui esso ammalierà molti con queste tre parole che farà sue. Ovviamente si capisce anche che la parola apparirà indica anche che il suo modo di porsi, che non è quello di un santo, ma lo fa vedere al mondo (finge), per ingannare il mondo, e quanti nella chiesa ha irretito e sono passati dalla sua parte e farà si che molti si spostino dalla sua parte, con la falsa misericordia, con la falsa carità e con la falsa umiltà, per cui non vorrà vestire come è esattamente un santo, ma tenterà di emulare un santo, per ingannare meglio tutti. 

Farà miracoli e portenti che colpiranno molti,  man mano che il suo potere diverrà più forte, man mano che prenderà sempre più forza, coraggio, che si sentirà forte che molti lo amano, anche e non ultima la sfrontatezza di affermare chi è realmente. 

Io stesso speravo che non fosse e ancora oggi a dir la verità lo spero, che Dio tocchi la sua anima, e gli cambi a lui il destino, ma in cuor mio so che non sarà così, perchè fino all'ultimo si spera, ma quando i fatti sono inoppugnabili non si può più sperare, bisogna dire, affermare e denunciare il mondo deve sapere, da chi si deve difendere, dove si cela il male, e dove questo male astuto ed ingannatore poterà il mondo.



Apocalisse cosa dice:

Apocalisse cap17 ver 11.....

" quando la bestia che era e non è più, è ad un tempo l'ottavo re e uno dei 7, ma va in perdizione. "


Ora per rispondere chiaramente alla frase soprastante bisogna conoscere tutti i particolari e risvolti anche segreti delle varie elezioni papali, che da quando la Madonna di Fatima venne ad annunciare al mondo ci disse, prima del CVII. 

Il CVII ci parla dell'avvento del comunismo nella chiesa di Dio, ed il primo pontefice massone fu GXXIII, il quale per altro è stato beatificato da Francesco ultimo papa dei 7. Si sette papi ci sono stati fin'ora, proprio come dice il passo del Libro della Rivelazione, senza cercare altre cose, leggiamo bene: 

" quando la bestia che era e non è più, è ad un tempo l'ottavo re e uno dei 7, ma va in perdizione. "

Come potrebbe essere che la bestia era e non è più il al tempo stesso l'ottavo Re, lo avevo già descritto nel primo articolo che avevo pubblicato, in questa stessa, frase, era tutto giusto tranne una cosa, che il suo nome e quello che ne veniva fuori indicava si, il nome d'uomo, ma intendendo le sue caratteristiche, cioè un soprannome che ne indicasse le prerogative, come fede Gesù per i due apostoli, Giovanni Boanerghes e Pietro Cefa, che oggi ho appena pubblicato il senso. 

Quindi dal calcolo del numero 666 viene fuori un soprannome, non un nome, anche se con altri calcoli potrebbe pur uscire un nome d'uomo che non è detto che non siano stati previsti pure questi nel conteggio, perchè molti calcoli possono portare al nome d'uomo, senza per altro non essere errati.

Ora: per spiegarsi questa frase dell'apocalisse, bisogna conosce i risvolti di palazzo, e anche le varie affermazioni di predecessori pontefici, GPII disse che l'anticristo era già nella chiesa, ma ovviamente non disse chi era, però lo disse, sapendo per altro che per sedere sul trono di pietro non si può essere molto giovani, si doveva capre che non era tanto giovane. 
Poi quale altra affermazioni ci fa capire chi è? lui stesso lo disse, ma qui entriamo nel vivo della frase dell'Apocalisse, che dice: "Era e non è più" era sta ad indicare che è stato nominato ed eletto Re, ma per qualche ragione ha abdicato? No, ha rinunciato Si! Non sarà mai BXVI? Nooo di certo, ma bisogna conoscere altro... Durante l'elezione che poi portò al soglio pontificio proprio BXVI, chi venne eletto alla fumata bianca prima di Lui? L'attuale BERGOGLIO. che rinunciò la carica, perchè alla votazione fatta da tutti i cardinali, corrisponde all'elezione del Pontefice, quindi Bergoglio era stato nominato Re, perchè è uscito il suo nome da quell'urna. Ma lui cosa fece, e cosa disse, si ritirò dicendo questa emblematica frase che non passò inosservata, lasciando molti interdetti ma alcuni sapevano già, tra cui GPII: 


"IL MONDO NON E' PRONTO PER ME"

Non era pronto per chi? e per cosa?

In quel momento il mondo non era pronto per ricevere l'anticristo!


La frase dell'apocalisse ce lo rivela chiaramente:


quando la bestia che era e non è più, è ad un tempo l'ottavo re e uno dei 7, ma va in perdizione. "

La bestia che era RE e non è più si è ritirato, al tempo stesso è l'8 Re, cioè ha scavalcato il suo successore quello che ha preso un po meno voti rispetto a lui, in quell'elezione, Ratzinger; lui stesso lo ha fatto abbattere mediante una congiura internazionale, dove molti re del mondo, io li chiamo vassalli, gli si sono prostrati ad opera della massoneria e degli Illuminati. BXVI servì come un cuscinetto, tra due periodi, infatti BXVI rimase 7 anni al potere, prima di essere abbattuto, con quell'abile strategia, per altro poi sotterrata la questione e mai più riproposta. Quindi si capì molto bene che era stata creata per quel momento, per quel tempo, per quella finalità, il tempo era prossimo, che è quello che noi stiamo vivendo. per altro faccio notare che Bergoglio è l'ottavo sovrano della città del Vaticano.


IL MONDO NON è PRONTO PER ME!

L'ottavo Re dei 7 predecessori papali è appunto BERGOGLIO.

Il problema qual'è ora in apocalisse dice che rimarrà 3,6 anni al potere; attualmente Bergoglio, ha già superato i 3,6 anni, quindi cosa significa questo che esso non è ancora diventato quello che è realmente, l' ottavo Re,  lo diventerà quando tutti i vescovi e cardinali e ogni prete della chiesa cattolica si prostreranno a lui e lo adoreranno come se fosse cristo stesso, al posto di Cristo stesso e ciò sta per avvenire, 28 marzo 2018 per altro annunciato già dai mass media pochi giorni fa, quindi da segnare come tempo per stabilire la sua durata, 3,6 anni, perchè il tempo in realtà sarà di 7, speriamo che il Signore ci faccia la grazia che siano solo 3,6 anni e non 7. Quindi cosa ci fa capire che da apparentemente santo diverrà quello che è destinato essere. Considerando quello che ha fatto e detto fin ora, in tutti sensi, molti sacerdoti saranno dalla sua parte e pochi gli saranno contro.

Io prego perchè la Madre di Dio ci eviti questo e perchè lo possa ancora salvare da questo malvagio destino. Non pregherò come mi ha chiesto dal sacerdote ieri, per altro che compresi bene essere dei suoi, che bisogna pregare affinché i suoi propositi si compiano, no, no, ma bisogna pregare perchè la Madre di Dio faccia in modo che cambi il suo pensiero e i suoi sentimenti, che essa stessa gli si opponga, che Essa stessa combatta per noi tutti suoi figli e ci tenga saldi nella fedeltà eterna a Dio e al suo Cristo. 


Rimane però un enigma, chi è il profeta dell'anticristo? 

Un profeta non può essere un predecessore o un successore, ma semmai un profeta, un veggente che lo sostiene, lo sprona, lo aiuta, lo esalta, lo fa emergere e chi potrebbe essere questo profeta o profeti?

Vogliamo indovinare? Meglio di no!


Nello scenario globale ci sono così tanti profeti, che si dicono profeti ma sono buona parte falsi, che sinceramente far un nome o far dei nomi è azzardato, per cui il tempo dimostrerà quello che è già noto.


Voglio dire una cosa,  satana non fa del male a chi gli vuole bene, non dice balle a chi è suo, gli svela i suoi disegni, i massoni e gli illuminati per esempio essendo suoi, conoscono le "verità" di satana  e i suoi piani, e fa in modo che tutto vada bene a costoro, gli dice quelli che sono i suoi piani, per cui chi è suo sa bene chi deve approvare e chi deve contrastare, chi deve essere eliminato e chi deve essere esaltato, sa bene e comprende bene chi è dei suoi e chi è contro di Lui, sempre che chi è contro di lui non lo sia così manifesto come il sottoscritto che non si possa non vedere, ma parlo di chi finge di essere contro, ed invece è a favore o di chi non dice nulla e finge su tutto, i posseduti sanno se un uomo mente o dice la verità lo sanno molto bene. Per cui chi è di satana, fa di tutto per esaltare chi a lui favorevole, che gli fa comodo e con questo ho detto tutto. Chi ha orecchi intenda.


Ora esorto qualsiasi credente cristiano a non far nessun gesto inconsulto verso costui,  io non mi prendo nessuna responsabilità, chi fa stupidaggini, o crimini si assume le sue responsabilità, perchè se è nella volontà di Dio che la storia vada così, nessuno può cambiarla, nulla!!

Anzi se qualcuno tentasse di attuare l'apocalisse avverto subito che il tempo sarebbe di molto accorciato, per cui attenti a quello che fate.

Ricordate cosa vi è scritto "la ferita mortale sarà guarita". 
Nessuno si sente di divenir condottiero, nessuno cerchi di far da se, perchè causerà un male peggiore.

Ma se è scritto ciò prima o poi accadrà!

Se è egli stesso colui che sa di essere, Egli stesso lo manifesterà a breve!



°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Ora per concludere ascoltate bene questo video che è molto chiaro, sul segreto di Fatima




Ognuno deve essere libero di crede in chi gli aggrada, cosa intendo dire, che un uomo chiunque sia, deve pensare liberamente e non obbligatoriamente nel credere a chi vuole, cioè se io voglio essere di cristo e credere in Cristo, sarò e porrò dalla parte di Cristo ma devo essere coerenti nel testimoniarlo apertamente senza paura verso nessuno, così se altri vogliono essere di Bergoglio, lo siano o se vogliono essere di Satana lo siano, o se vogliono credere nelle favole lo siano, insomma nessuno può vietare nella libertà di credere in ciò che una persona vuole, così io non imporrò mai nessuno di pensarla in modo diverso, ma come tale posso testimoniare e criticare chi penso sia nell'errore, accetto benissimo le critiche, i consigli e le correzioni, ma non accetto che altri mi dicano quello che devo o non devo fare, io so, per me stesso cosa sia bene, da cosa non è bene, conosco la legge di Dio e solo a lui mi sottometto, non riconosco sopra Dio nessuno che sia a Lui inferiore, riconosco l'autorità dei pontefici postconciliari e semmai chi è il vero pontefice, ma non chi si pone contro Dio, usando per altro l'astuzia e l'inganno. 

Sono sicurissimo che riceverò attacchi da ogni dove, ma non m' interessa proprio, risparmiateveli.