domenica 25 ottobre 2015

CRISTIANI CONTRO CRISTIANI

È da un po’ di tempo che ho notato un attacco da parte degli stessi cristiani l’uno contro l’altro su varie tematiche, c’è chi sostiene il pontefice c’è gli da contro, c’è chi sostiene i veggenti di Medugorje, che gli da contro, c’è chi sostiene altri veggenti tipo MDM c’è chi gli da contro, come molti altri veggenti che ci sono sia gli oppositori che i fanatici , ma ciò non si verifica solo verso la religione o le religioni, si attua anche verso governi, personalità, e molti altri soggetti, sia dentro che fuori del mura degli stati, mi pare di vede lo svolgersi dell’apocalisse, ma anche un mio messaggio che io fu dato tanto tempo fa che recitava che sarebbero stati gli stessi cristiani a condannare e perseguitare i loro simili.

Oggi giorno però tutto questo è enormemente aumentato e i fanatici a favore che sono la maggior parte della popolazione, sono diventati veramente agguerriti, pericolosi, tanto che fanno di tutto non solo per non conoscere la verità, ma si oppongono perfino alla parola del Vangelo, quanto agguerriti sono, pur di sostenere le loro verità.

E questo evento che sta avvenendo attorno a tutti i credenti e non credenti, sta veramente facendo prendere una serie e grave piega all’incolumità di molti. Sicuramente questi fatti che per ora sono poca cosa, prenderanno sempre più piede fino a divenire vere e proprie persecuzioni, contro i veri seguaci di Cristo il vero Dio.

All’interno della chiesa abbiamo già lo scontro tra cardinali contro cardinali, vescovi contro vescovi di ogni ordine e grado fra un po’ questa confusione regnerà sovrana in ogni dove nel mondo, perché satana sta ponendo nelle menti e nei cuori degli uomini il suo malvagio tarlo, quello della discordia, l’uomo non sarà più d’accordo nemmeno con il proprio fratello, o con la madre  o con il padre, o tra amici, e così si cadrà nell’oblio, dove tutto verrà sovvertito, già si è iniziato, quindi da questo si passerà a molto peggio,  e per male la fine non c’è mai. 

E tutto perché l’uomo ha voluto abbandonare la strada di Dio, prendendo quella di satana molto più facile, molto più semplice, molto libera, e la prima a liberarsi da questo bavaglio cristiano è proprio la chiesa, che sbavaglierà tutti i cristiani che contenti come una pasqua gioiranno per la falsa libertà ritrovata, e inneggeranno a feste e a orge, a sacrifici umani, si arriverà a portare in piazza l’occultismo, e rendere pubblici i riti satanici, allora il gender che sarà servito per corrompere i più piccoli e distruggere la loro innocenza, useranno quei piccoli corrotti per più atroci nefandezze. In tutto questo caos demoniaco avanza lo spietato persecutore che come una falce miete, ma ancora la fine non c’è.

Invece di cercare un comune denominatore che unisca i cristiani si cerca lo scontro tra chi afferma la verità e chi afferma la sua verità, e ovviamente nel calderone di una società sconvolta da paure proveniente non dallo spazio, ma bensì, timori di guerre lontane, uccisioni ammazzamenti da parte di terroristi islamici, e problemi economici, malattie ed epidemie, e questioni sociali che dividono la società fin dalla sue radice, i cristiani si comportano da sciocchi, lasciandosi convincere da pensieri maligni, invece di pregare e chiede al signore di essere protetti e di pregare per i loro persecutori, fanno altro che odiarsi a vicende.


Non è forse Cristo che insegna di amarsi l’un altro, allora dove è la misericordia cristiana?  Non esiste più, esiste solo l’odio che gli stessi cristiani alimentano l’uno contro l’altro.