giovedì 13 marzo 2014

I Segreti dell’Apocalisse!!

By Boanerges Yhwhnn


Apocalisse al futuro fisico-spirituale.

Tutto il testo apocalisse, cela e nasconde dei segreti formidabili, ne ho già rivelati alcuni al mondo, ma penso che ne rivelerò altri, anche perché questo p il tempo della rivelazione !
Quando l’angelo appare a Giovanni evangelista e gli pone un libricino che lui ha divorato, mi sono chiesto cosa fosse, questo presunto libricino, notare come ho già scritto che questo libro parallelamente ha lo stesso comportamento del frutto dell’albero della conoscenza del bene e del male, solo che esso non induce un peccato, perché la sua conoscenza non è stata rubata, ma è stata offerta e donata. L’evangelista infatti dice che mangiandolo lo sente dolce in bocca, ma amaro nello stomaco, lo stesso avviene con Adamo ed Eva che era buono da mangiare ma produce l’effetto negativo. Quindi il libro non è altro che la sapienza che Dio offre a Giovanni, poi più avanti, gli viene comunicato che deve ancora profetare su altri popoli. Questo m’ha fatto capire che Dio aveva bisogno di un altro Giovanni che preannuncia la sua seconda venuta o in forma spirituale o non forma fisica a me non interessa, come descritto in apocalisse stessa. Come avvenuto per il Battista che ha preannunciato la venuta di Gesù e così poi L’evangelista chiude un ciclo profetando sul futuro, il quale fa capire chiaramente che ci sarà un nuovo apostolo con questo stesso nome, che dovrà aprire il tempo della seconda venuta di Gesù, forse in spirito, ma noi non sappiamo e non possiamo escludere nulla dato che non siamo Dio, non conosciamo la sua volontà.

Tutta l’apocalisse, è incentrata sulla figura di Dio, sia nella veste di Padre che Figlio che Spirito e della sua Madre Maria. Spiega i soggetti principali e quelli secondari come satana, o drago antico o rosso, vari angeli ecc … sicuramente il testo apocalittico è sia realmente vero in senso spirituale, che simbolico in senso fisico, ma anche reale nell'evolversi degli eventi.

Molti vogliono conoscere il futuro dell’umanità, solo per salvarsi.Ma non mi concentrerò su questa, perché molti hanno detto di tutto e di più, per cui, la mia attenzione si soffermerà, sulla scienza che si cela dietro all'apocalisse, una scienza sottile, ma piena di segreti fondamentali per la vita stessa del pianeta e di tutti gli esseri in esso contenuti, ma anche per il resto dell’universo, spiega come ci si può evolvere e vivere un futuro sereno.

La parte più interessante di tutto il testo apocalittico è celata in modo sparpagliato nel testo stesso, pare che sia stata scritta in modo tale da non far cogliere ne leggere il suo contenuto, se non a chi possedesse la chiave aprirlo …


I capitoli più interessanti sono:Capitolo 1. Capitolo 4. Di cui ho già scritto che però qui ripropongo solo il cap.4.


Dal trono uscivano lampi, voci e tuoni; ardevano davanti al trono sette fiaccole accese, che sono i sette spiriti di Dio.”   sono spiriti che appartengono a Dio. Ma questi spiriti in realtà chi sono?

Si è sempre pensato che lo spirito Santo fosse uno spirito unico, invece esso come nella descrizione dell’arca dell’alleanza sta innanzi al trono, questi 7 spiriti stanno innanzi al trono, quindi di conseguenza si comprende che in realtà questi 7 spiriti di Dio è il così detto Spirito Santo, che in realtà sono 7 Spiriti Santi ed ognuno di essi rappresenta le virtù, doni , carismi, poteri, che possiedono:

Sapienza, Intelletto, Consiglio, Fortezza, Scienza, Pietà, Timor di Dio.

Ognuno di questi produce una serie di altre virtù :
La Sapienza genera la Giustizia e Verità; Intelletto genera il potere, la forza; Consiglio è progetto, disegno; Fortezza genera perfezione, purezza, la sublimazione del bene; Scienza genera la conoscenza; Pietà genera l’amore, la passione, i sentimenti, ardore; Timor di Dio genera la temperanza, carità, ecc. Tutti e 7 gli spiriti in realtà collaborano assieme come se fossero un solo spirito.

Espandiamo il discorso degli Spiriti Santi che formano un unico Spirito.

“ardevano davanti al trono sette fiaccole accese, che sono i sette spiriti di Dio.”   sono spiriti che appartengono a Dio. Ma questi spiriti in realtà chi sono?

Si è sempre pensato che lo spirito Santo fosse uno spirito unico, invece esso come nella descrizione dell’arca dell’alleanza sta innanzi al trono, questi 7 spiriti stanno innanzi al trono, quindi di conseguenza si comprende che in realtà questi 7 spiriti di Dio è il così detto Spirito Santo, che in realtà sono 7 Spiriti Santi ed ognuno di essi rappresenta le virtù, doni , carismi, poteri, che possiedono:

Sapienza, Intelletto, Consiglio, Fortezza, Scienza, Pietà, Timor di Dio.

Ognuno di questi produce una serie di altre virtù :
La Sapienza genera la Giustizia e Verità; Intelletto genera il potere, la forza; Consiglio è progetto, disegno; Fortezza genera perfezione, purezza, la sublimazione del bene; Scienza genera la conoscenza; Pietà genera l’amore, la passione, i sentimenti; Timor di Dio genera la temperanza, carità, ecc. Tutti e 7 gli spiriti in realtà collaborano assieme come se fossero un solo spirito.
Ma facciamo attenzione, l’amore è anche quello per la scienza e conoscenza, ma l’amore per la scienza non è il vero Amore dei sentimenti, è l’amore per la conoscenza, cioè il desiderio di aumentare il proprio grado di cultura, in seno al bene.
Ma il vero AMORE dei sentimenti quello di cui Dio parla cioè il suo ardore, fa parte di Dio stesso, è una virtù che è di totale appannaggio di Dio Padre, ma anche la virtù della Pietà, possiede un certo tipo di amore, che quello dei sentimenti, ma andando più in là, possiamo vedere che pure le altre virtù posseggono un componente dell’amore, la sapienza ha in se l’amore per la verità e la giustizia, colui che è sapiente, ha un amore viscerale per questo tipo di virtù. Se l’uomo non ama la virtù che gli è stata donata, l’uomo perde la virtù.

Si è sempre pensato che lo spirito Santo fosse uno spirito unico, invece esso come nella descrizione dell’arca dell’alleanza sta innanzi al trono, questi 7 spiriti stanno innanzi al trono, quindi di conseguenza si comprende che in realtà questi 7 spiriti di Dio, è il così detto Spirito Santo, che in realtà sono 7 Spiriti Santi ed ognuno di essi rappresenta le virtù, doni , carismi, poteri, che possiedono:

Consiglio, Sapienza, Intelletto,  Fortezza, Scienza, Pietà, Timor di Dio.

Tutti e 7 gli spiriti in realtà collaborano assieme come se fossero un solo spirito.
Ognuno dei sette spiriti di Dio ha un colore diverso l'uno dall'altro, e i loro coloro corrispondono ai colori dell'arcobaleno, giallo(primario); rosso(magenta); azzurro(cyan);verde, arancione, turchese(celeste), viola. Infatti lo Spirito Santo si presenta come una colomba bianca, perché la fusione luminosa dei 7 colori forma il bianco(luce). Quindi tutti i 7 Spiriti Santi di Dio, assieme formano un solo Spirito. Poi ognuno dei sette spiriti di Dio è legata una nota musicale, ma in che posizione?

Però c'è da dire una cosa interessante i colori dell'arcobaleno visibile sono 7, mentre quelli reali sono 12 perché manca l'infrarosso e l'ultravioletto, mancherebbe anche la luce nera, nella quale si possono inserire le radiazioni ionizzanti che sono sempre una specie di luce, cioè parlo dei raggi invisibili, (Gamma, Alpha , Beta, raggi cosmici, ecc), raggi X abbiamo anche le onde sonore divise al loro interno da suono udibile, infrasuoni e  ultrasuoni, microonde.


come si può vedere sono 12.

Seguendo questo tracciato dovreste capire altro...esempio si dice che satana è un drago rosso ma è rosso o è infrarosso 11, è un numero che in ebraico indica una cosa precisa, oltretutto 11 è anche un numero che associato a taluni eventi infausti.. A voi la ricerca del resto.

andiamo avanti specifichiamo alcune cose:


Secondo la bibbia ogni virtù ha una sua posizione abbiamo esattamente:
1.Consiglio, 2 Sapienza, 3 Fortezza, 4 Intelletto, 5 pietà, 6 Timor di Dio, 7 Scienza.

Come si leggono i colori e le note musicali abbinati ai sette spiriti?
Semplice da destra verso sinistra e quindi abbiamo che?


1.Consiglio viola, Do
2 Sapienza blu, Re
3 Fortezza celeste, Mi
4 Intelletto verde, Fa
5 Pietà giallo, Sol
6 Timor di Dio arancione, La
7 Scienza rosso, Si

È interessante il discorso che questi 7 spiriti sono posizionati di fronte a Dio, probabilmente impediscono a chi guarda di vedere Dio, come se fossero dei veli.

ora osservate questa immagine ....

Però  non sarebbe esatta questa numerazione ….
Perché lo spettro reale è formato da 12 “colori” onde elettromagnetiche …

Pertanto abbiamo che:

1  luce nera        
2.raggi x               
3.ultravioletti
(4,5,6,7,8,9,10) visibile [4.Consiglio, 5 Sapienza, 6 Fortezza, 7 Intelletto, 8 pietà, 9 Timor di Dio, 10 Scienza.
11.infrarosso           
12 onde elettromagnetiche  (suono) udibile e non udibile(infrasuoni e gli ultrasuoni, microonde)

Ma c’è molto di più da scoprire

Quante cose esistono nel nostro universo, visibile che hanno 7 elementi?

Tante e forse non le abbiamo ancora scoperte tutte …

Iniziamo dal nostro organismo …

Cosa abbiamo in noi che è ha sette parti?
Per esempio le ghiandole endocrine sono sette.

1.      Pineale o Epifisi
2.      Ipofisi
3.      Tiroide
4.      Timo
5.      Pancreas
6.      Reni
7.      Ghiandole genitali(testicoli/ovaie)

E tra queste vi è la famosa Pineale o epifisi collocata nella parte centrale ma posteriore del cervello.
Questa ghiandola epifisi o detta pineale ha un forma simile alla pigna, è fondamentale per la nostra vita, essa ha la capacità di aumentare le potenzialità della mente, di tener in buon equilibrio l’organismo, di sviluppare l’intelligenza e di impedire la formazione di tumori, riequilibrale molti altre sostanza nell'organismo, viene stimolata dalla presenza di triptofano e produce melatonina seletonina, riduce l’invecchiamento, ma anche per collegare effettivamente il mondo superiore con la mente stessa. La pineale è detta terzo occhio, ma non per un caso o per un invenzione, ma perché in certi rettili effettivamente essa era collegata esternamente con un occhio posteriore, per cui anche in noi funge da occhio, ma non un occhio come gli occhi frontali, ma di un occhio capace di percepire quelle sensazioni di tipo elettro-magnetico, come se fosse un bussola sensibile a certe fonti energetiche e sonore che gli occhi esterni non percepiscono, in pratica la pineale vede quello che due occhi frontali non vedono, tutta quella radiazione invisibile che gli occhi non colgono, se non  in modo indiretto, la pineale è sensibile sia alla luce che all'oscurità, si attiva quando si dorme, ma si attiva anche quando si sta svegli. Certi tipi di luce, specialmente certi tipi di colore sono in grado stimolare le ghiandole endocrine, la pineale come le altre viene stimolata dal colore viola che è il colore suo colore al quale la pineale è più sensibile, ma essa è sensibile anche ultravioletto, infatti una emanazione di ultravioletto e violetto stimolano in maniera energica la ghiandola.
Se oltre alla vibrazione di quei colori si aggiunge il suono, ad una determinata frequenza, si otterrà con delle opportune modularità, che siano armoniche, si otterrà l’attivazione della pineale alla sua massima capacità, questo fenomeno può produrre diversi effetti, dipende molto da cosa si vuol fare.

Anche la altre ghiandole endocrine producono effetti normalizzanti se vengono trattate con i loro colori e le loro note musicali.  Interessante vedere che come la pineale è stimolata sia dall’ultravioletto e dal viola, è abbinata alla virtù del consiglio, anche le ghiandole sessuali, sono abbinante alla scienza, e al colore rosso, ma qui esso è espresso anche come infrarosso. Quindi l’abbinamento dei due colori visibile+invisibile (rosso+infrarosso) produrranno effetti intensi.
Ma andiamo oltre entriamo un attimo nella sfera spirituale dell’apocalisse dove si parla dei 4 esseri viventi, mi chiedevo come mai avessero sia occhi dentro che fuori, ora ho capito, gli occhi interni sono simili alla nostra pineale, indicano i centri vitali, centri endocrini, come dire vedo dentro e vedo fuori, cioè vedo oltre, la soglia, vedo il passato, vedo il futuro, ma sono centri endocrini che producono altissimi livelli di sostanze che permetto un a vita perfetta, eterna.
Il potenziamento delle ghiandole endocrine porta ad un evoluzione dello spirito e una maggiore lunghezza della vita, se il corpo vivesse costantemente sotto l’azione di colori, suoni campi magnetici, di tipo naturale il corpo aumenterebbe molto di più la lunghezza della sua vita, potrebbe superare, anche i 150 anni di vita.

Ecco a voi la soluzione definitiva:



Virtù
Note Musicali
Ghiandole Endocrine
INVISIBILE

1



Luce Nera

2



Raggi X

3



Ultravioletto
VISIBILE
1
4
Consiglio
Do
Pineale
668-789 THz
380–450 nm
2
5
Sapienza
Re
Ipofisi
631-668 THz
450–475 nm
3
6
Fortezza
Mi
Tiroide
606-631 THz
476-495 nm
4
7
Intelletto
Fa
Timo
526-606 THz
495–570 nm
5
8
Pietà
Sol
Pancreas
508-526 THz
570–590 nm
6
9
Timor di Dio
La
Reni
484-508 THz
590–620 nm
7
10
Scienza
Si
Genitali
400-484 THz
620–750 nm
INV.

11



Infrarosso

12



Onde Radio


Ma tutti possono essere trasmessi con a frequenze diverse a seconda di ciò che si vuole ottenere … per esempio la terra ha una  sua frequenza, il sole ne ha un'altra, l’universo un'altra ancora, ecc..

La stimolazione secondo questo schema mediante gli occhi, il suono e i campi magnetici, si possono attivare i centri del benessere psico-fisico e ma soprattutto quello spirituale.  

L’ultravioletto e l’infrarosso possono rientrare nei due colori corrispondenti il viola e rosso … per cui l’uso di questi colori può essere ingrato con queste due onde in aggiunta.

Vediamo altri sistemi di 7:

I giorni della settimana sono sette .
I settenari!
I sistemi cristallini sono 7.

Trovate voi gli altri …..


Si potrebbe vedere l'arcobaleno come un cilindro ,dove i due estremi si toccano e e si compenetrano, abbiamo onde sonore(elettromagnetiche) e luce nera. come un anello che si chiude. infatti il suono(verbo) influenza tutte le particelle, o onde elettromagnetiche. 


Un consiglio per ottenere un riattivazione constante della pineale è quello di dormire con una luce soffusa appena accennata nel buoi di color viola, con passaggi graduali con gli altri colori, aggiungendo infrasuoni bassi, senza suoni udibili.