giovedì 20 marzo 2014

San Basilio avverte di un pericolo imminente per la Russia!!

Specifica della Profezia di San Basilio... 


Il Signore Dio Onnipotente Re dei Re, Signore dei Signori, Gesù il Cristo, mi ha appena comunicato queste parole per la Russia..... è un avvertimento....ho posto di proposito il passo di San Basilio.

"La grande Russia che si è convertita al cristianesimo e che tiene forte il vessillo di Cristo, contro le armate di satana, deve guardarsi le spalle, da molti nemici, i suoi tesori non sono al sicuro, la dove sono!  da lontano verrà il fuoco distruttore."

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


"La città fondata da Pietro sarà grande," 

questa frase non è riferita a Pietro apostolo, perchè non ha fondato nessuna città, ma alla città fondata dallo Zar Pietro il grande cioè San Pietroburgo.

Questa frase va in accordo con quella precedente.

" saneranno le ultime piaghe lasciate dal sole..perché un fuoco misterioso la scioglierà e tutto avverrà nel giro di una notte...." Un sole che crea piaghe, il santo ha visto come un sole, ma non il sole, cosa assomiglia ad un sole, che la capacità di fondere le pietre e provocare piaghe? Solo una arma nucleare ha la temperatura necessaria per fonde le rocce, e provocare piaghe da radiazioni; oppure un vulcano! in questo caso il vulcano può fondere tutto e causare ustioni. Però il monaco non sa di che tipo di fuoco si tratta, se fosse stato un vulcano lo avrebbe visto e descritto in altro modo, "è un fuoco misterioso" qui si capisce bene che vi sarà esplosione nucleare, la quale avverrà di notte, infatti l'esplosione è rapida e distruttiva, e in poche ore termina. mentre il vulcano potrebbe avere una conseguenza molto lunga.



Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non saranno più permessi!
E' inutile che li scrivete perchè non ho tempo per moderali.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

©Copyright

Quest’opera è protetta dalla legge sul diritto d’autore. Tutti i diritti, in particolare quelli relativi, nuove preghiere, messaggi, alla corona stessa, alla sua produzione-realizzazione anche fisica, alla ristampa, alla traduzione, trasmissione radiofonica, televisiva, alla registrazione su microfilm, o database, o alla riproduzione in qualsiasi forma, (stampata o elettronica) rimangono riservati anche nel caso di utilizzo parziale o estrapolati i concetti da essa. La riproduzione di quest’opera, anche se parziale è ammessa solo ed esclusivamente nei limiti stabiliti sul diritto d’autore, ed è soggetta all’autorizzazione dell’autore. La violazione delle norme comporta le sanzioni previste dalla legge vigente in materia.



Per qualsiasi controversia contattare l’autore stesso

Boanerges573@gmail.com

Importante!

Ho sempre scritto che personalmente divido i testi che Dio da me, da quelli che non sono dati da Dio a me, apponendo al testo il termine Messaggio, per far capire che il testo viene da Dio, mentre dove non vi è scritto"MESSAGGIO" sono io che scrivo e quindi da prendere con le pinze, non farò mai come facevano i profeti di un tempo che mescolavano i loro pensieri ai testi ricevuti da Dio , per cui tutto diveniva di Dio, anche le eresie, poi insegnate anche attualmente dalla chiesa ai successori."Bisogna anche dire che data l'istruzione che ricevetti da Dio fin da bambino, è indubbio che alle volte faccio uso di essa, però posso sempre errare, non sono Dio!