martedì 11 aprile 2017

ERESIE UN TANTO AL KILO!


IL MILLENARISMO! 



Non voglio soffermarmi sulle conclusioni direi frettolose di una chiesa che gli è piaciuto giudicare Dio stesso, ne sull'opera di padri della chiesa, ma solo sul fatto del millenarismo, oramai sono stati scritti libri su libri a tal proposito, non mi voglio soffermare a scrivere nulla perchè già molto altri illustri personaggi hanno scritto sul discorso voglio solo porre una domanda, proprio a coloro che molto hanno scritto e agli uomini di chiesa, sperando che esistano ancora. 

Prima di porla pongo, il passo da dove nasce l'idea di millenarismo, si perchè tutto nasce da qui: 

Apocalisse 20

Opera ricevuta da Giovanni Apostolo sotto dettatura di Dio.

"1 Vidi poi un angelo che scendeva dal cielo con la chiave dell'Abisso e una gran catena in mano. 

2 Afferrò il dragone, il serpente antico - cioè il diavolo, satana - e lo incatenò per mille anni; 

3 lo gettò nell'Abisso, ve lo rinchiuse e ne sigillò la porta sopra di lui, perché non seducesse più le nazioni, fino al compimento dei mille anni. Dopo questi dovrà essere sciolto per un po' di tempo. 

4 Poi vidi alcuni troni e a quelli che vi si sedettero fu dato il potere di giudicare. Vidi anche le anime dei decapitati a causa della testimonianza di Gesù e della parola di Dio, e quanti non avevano adorato la bestia e la sua statua e non ne avevano ricevuto il marchio sulla fronte e sulla mano. Essi ripresero vita e regnarono con Cristo per mille anni; 

5 gli altri morti invece non tornarono in vita fino al compimento dei mille anni. Questa è la prima risurrezione. 

6 Beati e santi coloro che prendono parte alla prima risurrezione. Su di loro non ha potere la seconda morte, ma saranno sacerdoti di Dio e del Cristo e regneranno con lui per mille anni.

7 Quando i mille anni saranno compiuti, satana verrà liberato dal suo carcere 8 e uscirà per sedurre le nazioni ai quattro punti della terra, Gog e Magòg, per adunarli per la guerra: il loro numero sarà come la sabbia del mare. 
.........."


Forse non tutti sanno che i santi più famosi della storia erano tutti millenaristi compreso il grande S.Agostino. Inizialmente il Santo, lo era come lo erano tutti e 12 gli Apostoli, ma poi il povero santo, sotto le pressioni di idee avverse agli apostoli, ha dovuto ripiegare e cambiare la sua idea, altrimenti sarebbe stato cacciato dalla chiesa come un apostata ed un eretico e quindi ha dovuto accettare malvolentieri l'idea del'anti-millenarismo, ecco perchè oggi si cita questo santo come se fosse stato un vero e fervente anti-millenarista, ma la verità è molto diversa!!! Questo significa che i veri santi tutti, sapendo dei loro predecessori hanno dovuto accettare l'idea imposta dalla chiesa massonica nata a fianco della chiesa di Cristo. Chi ha orecchie per intendere, intenda.

Dovremo invece chiederci perchè opporsi all'idea del millennio con Cristo. Aldilà delle tesi astruse che tutti hanno detto e accettato supinamente. Satana è il più astuto demone, per cui ha convinto i "padri" della chiesa che quanto egli sosteneva era verità e che il testo dell'apocalisse forse non era di natura divina, sarà mai questa la verità? Una chiesa che  si è genuflessa a satana? 


La mia semplice domanda è:


Se il millenarismo fosse veramente eretico, allora perchè il contenuto dell'Apocalisse da dove il millenarismo nasce è preso per vero? 

E perchè le parole dell'apostolo sono prese per vere anche nel suo vangelo, visto che tutto trae da Lui?

Dovremo per conclusione logica, dire che, colui che ha scritto l'apocalisse cioè l'apostolo Giovanni, il più amato da Gesù il Cristo di Dio tra tutti gli apostoli, era un eretico, ma dato che l'apocalisse e i vangeli sono opera di Dio, possiamo noi dare a Dio dell'eretico? 
Non è per caso ,una bestemmiona bella grossa!!? 

Buona riflessione!!!
E pace alle anime vostre!!!
Anche a quelle che sono già all'inferno!!!




Si dice che solo i laici dicono eresie, 
ma da quello che vedo e leggo la chiesa massonica,
 ne ha prodotte una quantità immensa!!!