sabato 22 aprile 2017

IL RITORNO A BABILONIA

LA CONFUSIONE REGNA SOVRANA!



Osservavo in questi giorni, quanti presunti veggenti, scrittori, più o meno improvvisati, falsi o veri preti, gente di tutti i tipi e di tutte le razze vogliono dare loro interpretazioni su cose di difficile interpretazione, specie quando si tratta di spirito, tutto si ingegnano di essere sapienti e dotti, tutti fingono di essere presi dallo Spirito santo, quando invece molto spesso il numero di coloro che hanno realmente lo Spirito del Signore è veramente esiguo. , Il mondo si sta riempiendo di visionari, e di folli, che hanno come vero e unico obbiettivo quello di ingannare molti, quello di arricchirsi sulle spalle delle gente che a dir il vero vuol farsi ingannare, perchè è indubbio che una persona intelligente difficilmente si fa prendere da queste isterismi, collettivi, mentre la massa in questo modo dimostra che d'intelligenza proprio non ce n'è. E questa cosa è in parte colpa di coloro che si dicono veri veggenti e hanno dimostrato che mediante il loro operare si sono molto arricchiti, per cui il resto del mondo bisognoso di tutto, ha capito la lezione, per divenir ricchi bisogna ingannare gli altri, e dato che buona parte di questo mondo si basa su sulla superstizione, ecco che il resto quello dei furbi, è pronto per ingannare tutto, allora si abbraccia qualsiasi fede e culto o lo si crea ex novo, fatto e modellato a nostra immagine come ci pare a noi, e il gioco è fatto, il mondo è bisognoso di Dio, perchè lo si percepisce e in questo modo con un po di astuzia, un po di psicologia si inganna anche se stessi, per cui da quando sono sorti falsi veggenti che si sono arricchiti sulle spalle del mondo e da quando gli uomini di chiesa hanno fatto lo stesso, mescolandosi con i peccati del mondo, il resto dell'umanità ha preso la strada più facile, tanto dimostrare chi è di Dio o di satana non è facile e chi lo sa fare non viene preso sul serio o viene emarginato e allontanato dalla società, perchè ovviamente è un pericolo per chi come molte falsi, ha la capacità di stanarli e distruggere le loro ricchezze accumulate in anni di sacrifici. per cui tra tanta gente che inonda le nostre case di tutto e di più dalla magia all'occultismo, ai medium, agli Ufo, ai veggenti di tutte le religioni del mondo, la gente sta letteralmente dando i numeri, la confusione e il caos in queste cose sta facendo andar via di testa questo mondo, per cui la tendenza oggi è quella di non credere più a nessuno , ne al falso ne al vero, che poi a dir la verità non si capisce se il falso è vero o se il vero è falso, questa è la società di oggi, anche se tu sei un vero la società potrebbe considerarti falso solo perchè essa giudica e reputa che quanto affermi, non viene secondo il loro giudizio, da Dio, ma poi non conosco neppure Dio e non sanno neppure chi sia realmente, con la mania che si ha oggi di inserire nel proprio credo qualsiasi divinità ci piaccia, il caos è assicurato, oltretutto l'organo principale la chiesa cattolica sta chiaramente manifestando la sua propensione alla protestantizzazione, all'idolatria personale, spingendo le masse a credere anche in altri dei, il cattolicesimo nemmeno esiste oramai, diventato una religione politeista, per cui la gente è ancora di più allo sbando, e quindi l'insicurezza e l'incertezza alberga in tutti, non si crede più a nessuno, la confusione regna sovrana, proprio quello che mirava Satana, ma ora anche lui è diventato importante per questo mondo, i casi di possessione aumentano esponenzialmente, per cui esso inizia tirar fuori la testa perchè sta per giungere il tempo per il suo breve dominio sul mondo e il mondo è pronto per lui. I figli degli uomini non credono più in nulla, tanto meno in loro stessi,  hanno perso qualsiasi fede in chiunque, il mondo è tornato ai suoi albori, ci crediamo evoluti ma siamo ad un passo dalla nostra estinzione, perchè tutto questo è solo la premessa di un estinzione di massa e di un involuzione, il mondo ha già subito questi eventi drammatici nel passato remoto, che hanno portato l'umanità indietro nei secoli; evidentemente è questo il nostro destino evolverci, ma poi sarà questa la nostra rovina, l'evoluzione porta la distruzione. Oggi non si crede più in nulla e in nessuno, la fede non esiste quasi più, il menefreghismo viene insegnato anche da Bergoglio, i pochi rimasti vengono tacciati per pazzi o per falsi, emarginati se non peggio ammazzati, nessuno vuole più sentir nulla, per cui una guida non c'è e quella che ci dovrebbe essere, non è più in grado di esserlo, perchè manca di fede in se stessa, ed anzi è ribelle a quel Dio morto sulla croce, dimenticato da tutti oramai, e anche vilipeso e bestemmiato anche dai suoi. Un mondo così è destinato ad un triste epilogo, il mondo non ama più Dio, figuriamoci il prossimo, il mondo è solo vanità, invidia e lussuria, per cui la fine è certamente prossima, quanto nessuno lo sa, ma la confusione sarà sempre maggiore finché qualcuno preso da un raptus inizierà la distruzione.