sabato 2 aprile 2016

Nessuno sa quando viene il 666!!!

Il mondo verso l'ordine mondiale!



Ero partito per far un altro discorso, ma poi il Signore mi ha indotto a scrivere altro..e così assieme a l'iniziale proposito si vede come il pensiero è stato indotto a scrivere altro...


Da come gli stati nel mondo si comportano, si compre bene che il popolo mondiale non è più padrone di se stesso, dalle leggi che ogni stato produce, e basta vedere la sanità mondiale e i grandissimi interessi che girano attorno a questo settore, talmente grandi che si fa di tutto per portare avanti quello che interessa, non quello che guarisce. Da ciò si comprende che i governi nel mondo specie certuni spingono i paesi dell'occidente Europa, America, ecc, ad attuare politiche atte a costringere le popolazioni a far quello che i potenti nel mondo vogliono a tutti i costi e questo fa ben capire che la popolazione è pilotata, mediante mille rivoli, dalla tecnologia a qualsiasi cosa, questo ci fa capire che il controllo sul popolo è capillare, sistematico e militare. La gente pensa di essere libera ma non è assolutamente vero, siamo tutti sotto mirino, tutti pilotati, tutti super controllati, dai satelliti ai sistemi di spionaggio informatico, ovviamente chi vuole lavorare e ben si vede, dalla televisione stessa, e quella Italiana ne è un esempio molto lampante, emblematico, devono fare quello che i loro diretti superiori vogliono o meglio devono stare al gioco di altri e promuovere quello che il sistema promuove, anche se quello che viene promosso, è contro il buon senso e la libertà di pensiero. Oggi giorno da come tutto gira, e da come le situazioni si creano e determinano, la libertà già non sussiste più, è c'è ancora un po di apparenza, ma presto verrà meno pure quella, il bavaglio si stringe sempre più, le maglie si stringono sempre più, chi da fastidio viene sempre più messo a tacere, viene rilegato all'angolo e se proprio rompe tanto silenziato con altri sistemi, si sa. Per cui oggi assistiamo non più lenta progressione quasi nascosta di una nuova mondializzazione che emerge prepotente, e sta fortemente mostrando le unghie e i denti, per imporsi al mondo che oramai è pronto per il suo manifestarsi. Si comprende che in occidente vi è un imposizione con spinta negativa, proprio da come gli stati dirigono le scelte della popolazione, in maniera autoritaria coercitiva, proprio dal fattore sanità si evince come le grandi lobby nel mondo, pesantemente pretendono il dominio, e il controllo interno degli stati stessi, l'Italia segue la medesima logica di tutti gli altri. L'imposizione di non curarsi liberamente e la forte ed aspra campagna contro la medicina naturale e la libertà di cura, dimostrano come gli stati stanno dirottando il mercato del farmaco, che attualmente è forse quello con il potere più grande, dato che sulla medicina tutti gli esserei umani dalla nascita alla morte poggiano la loro vita, per cui il business è veramente colossale. Di conseguenza si limita e si disturbano le aziende che vendono prodotto omeopatici o similari che possono dar fastidio alle Holding del farmaco, oltretutto si sono emanate direttive, per la riduzione e messa al bando di molte sostanze naturali, proprio per impedire ai singoli di praticare una cura naturale, e favorire ed obbligare gli stessi a dirottare verso i centri sanitari nazionali ufficiali, in modo da offrire la medicine che viene pompata per la maggiore e che ovviamente fa comodo a pochi. Anche il fatto stesso di non poter aver più la possibilità di aver un proprio orto, privato direttiva europea di qualche anno fa, è anche questa sulla stessa logica. E ovviamente sulla stessa logica c'è anche l'inquinamento atmosferico e la distruzione dell'habitat delle piante selvatiche, animali, ecc che sono enorme fonte di essenze per le cure naturali, tutto al fine ultimo di obbligare e dirigere la volontà dei popoli al controllo. Tutto questo in barba non alla libertà come si è sempre paventato, ma ad una fasulla libertà, dove neppure gli stati saranno più gestiti da governati che a livello mondiale non conteranno più nulla, alla fin fine perché avverrà proprio così, siatene certi, i governi che oggi governano, saranno solo delle succursali del governo mondiale che non conteranno proprio nulla. Private di qualsiasi potere, perfino la magistratura che oggi si batte per la sua sopravvivenza, non esisterà più perché ci sarà la legge marziale e gran parte dei magistrati oggi in voga saranno eliminati, dovranno cambiare lavoro, perché non serviranno più. Non ci sarà più neppure la figura dell'avvocato, per cui il delinquente verrà eliminato, senza tanta pietà o incarcerato in posti appositi oppure diverrà parte del sistema, guardate che quanto vi sto dicendo è ancora poco, rispetto a quello che accadrà tra non molto.

Il fatto stesso di questa lenta e rapida invasione di popoli dell'est ha un suo scopo, quello di proporre e imporre ai popoli europei una forma di controllo di chi circola liberamente, e l'unico sistema che tutti gli europei accetteranno ben volentieri sarà proprio il tanto odiato microchip cutaneo, queste invasioni come ho sempre detto non sono casuali, c'è dietro una regia, per cui si attua di tutto per condurre i popoli europei-americani e poi il resto del mondo ecc ad accettare benignamente per una tutela propria, dei beni e delle popolazione, si dirà che il chip cutaneo è buona cosa e il 99% della popolazione se lo farà impiantare, per ora chi non accetterà passerà ancora bene se la caverà, ma man mano che quel che deve venire avanza, sempre meno saranno tollerati, finché color che si oppongono anche non agendo male verso nessuno, verranno trattati ne più e ne meno come delinquenti, allora vedrete e troverete nei centri di raccolta, personaggi famosi, gettati nella polvere come comuni e semplice mortali, uguali a tutti gli altri. So anche che taluni che oggi dicono mai, saranno marchiati, so anche che taluni nascostamente che dovrebbero essere di Dio se lo faranno mettere, anche chi dovrebbe essere veggente, pur di salvare il salvabile. Ma non è ancora finito, il vero marchio del 666 verrà dopo di questo primo che pur sempre è dello stesso, perché quello che vale è quello che si vede non quello che è celato; il figlio della perdizione non si accontenterà di un marchio nascosto che non testimonia nulla, vorrà che sia visibile, perché ovviamente è anche logico, chi è e sta veramente dalla sua parte lo dovrà manifestare realmente apertamente, facendosi porre un marchio o sulla mano o sulla fronte, ma visibile.  In quel momento un altra grande mattanza inizierà, perché coloro che saranno riusciti a nascondersi per sfuggire alla carcerazione e alla perdita dei beni e dei cari, taluni non accetteranno, ma la carcerazione in seconda battuta non ci sarà, ci sarà la morte assicurata, allora Cristo vedrà quanti gli saranno fedeli. Ma ancora non è finita.

Dico solo questo quando un veggente in quel tempo gli verrà permesso di far i suoi proselitismi veri o meno, sappiate che esso non è lì perché il Signore lo vuole così, ma perché ha in se il marchio.

Quando Cristo dice: “e qui sta la fede dei santi...” allude proprio a questo tempo che sta per venire... i veri santi saranno coloro che resisteranno alla marchiatura fino alla fine ,anche morte .“ma nessuno sa ne gli angeli del cielo ne i figli degli uomini quando è il tempo....” nessuno sa, e se qualcuno vi dice che lo sa, sta mentendo!!!