martedì 18 ottobre 2016

IL MONDO PRESO DA SATANA!!!

MA SIAMO VERAMENTE INTENZIONATI AD AMMAZZARCI 
PER UN RITORSIONE POLITICA?




Negli ultimi tempi l'essere umano sta dando paurose sbandate di incapacità di comprendere dove stia la verità, il mondo è sconvolto l'uomo non comprende più cosa stia avvenendo, alla Tv mandano programmi fasulli o tranquillizzanti, solo per tener le nazioni fuori dal pensiero guerra e terrorismo, come se quanto sta per avvenire non sia importante, sembra quasi una cosuccia da poco, forse ci tengono soggiogati ed anestetizzati, perchè così noi saremo gli artefici della nostra stessa fine, rimanendo quasi irresponsabili del deteriorarsi della situazione mondiale, giorno per giorno la caduta del mondo in un conflitto è chiara, lampante, il desiderio di ammazzare il nemico, è ormai chiaro specie tra gli americani, come hanno detto speriamo che il popolo non se ne accorga.  Quindi mirano a tranquillizzare affinché la massa presa all'ultimo perirà senza senso ne speranza. La chiesa cattolica invece di invocare la clemenza di Dio l'unico che può rimodulare la mente umana e fermare tutto, non lo fa minimamente si preoccupa a far entrare gli eretici nella chiesa e ha creare e dar manforte alla massoneria, evidentemente dietro a tutto ciò c'è l'anticristo che spinge ad entrare nel mondo quale suo salvatore, ma per far ciò deve portare il mondo alla rovina altrimenti come potrebbe salvarlo?

Ma il mondo è veramente deciso di creare milioni e milioni di morti, la grande Germania è pronta a perdere le sue ricchezze e il suo consolidato potere?  A favore di un america che vuole solo la sua vendetta ? Io credo di no! Così non lo vuole nessuno stato al mondo...Neppure la Russia vuole il male del suo popolo, ma nessuno stato vuole il male della propria gente, visto che in una guerra calda fredda, tiepida che sia,  i morti ce ne saranno pochi o tanti, ma sempre ce ne saranno e con il terrorismo che dilaga una guerra aggraverebbe ancora di più la questione, sarebbero molto più liberi di agire e molto più liberi di creare gravi problemi alle nazioni, ai cittadini, con l'invasione dei popoli asiatici che negli ultimi tempi è aumentata esponenzialmente noi tutti avremo un danno immenso, durante un conflitto chi li controllerà più? Nessuno! Gia oggi, sono allegramente liberi, figuriamoci con un conflitto tutto europeo cosa potrebbe accadere. 

Ma non so se molti hanno capito, gli Usa sono stati molti furbi ed astuti, il conflitto non avverrà su terra americana, ma su terra Europea, per cui l'Isis e l'islam sarà libero di agire indisturbato in tutta Europa, mentre gli Usa terranno e costringeranno la Russia a tutelare i suoi confini, l'isis potrà attaccare e portare colpi mortali a diversi stati sopratutto al Vaticano, o a monarchie come quella Inglese, o attaccare democrazie come quella germanica. In sostanza queste guerra tiepida inizia in Europa e si ferma qui per un tempo molto lungo, per poi espandersi in modo imprevisto sempre più verso Est, finché qualcuno non partirà veramente con la contro offensiva nucleare, ma fino a quel momento gli USA bloccheranno tutta la situazione Europea in una tale stagnazione che le economie europee crolleranno definitivamente. Per cui chiedo veramente all'Europa volete veramente combattere questa guerra in nome e per contro dell'america? 
Così facendo l'economie Europea crollerà in breve tempo. Pensateci bene, non 10 volte ma 1000. 
Nessuna nazione Europea è suddita degli USA o forse si? 
Pensate all'ultima guerra mondiale come ne usci la Germania? 
E come la Germani pensa di uscirne ? Bene? lo dice lei, in un conflitto ci sono talmente tante variabili ed imprevedibili che nessuno può sapere chi vivrà o chi soccomberà. Io direi che è arrivato il momento per dichiararsi neutrali prima che tutti inizi, ricordatevi che la Svizzera  ebbe meno danni di tutti, nella secondo guerra mondiale... Se si genererà la guerra contro la Russia non creda la Germania di uscirne molto bene....direi molto molto male..come pure L'Italia non direttamente per le bombe quanto per i terremoti ....Come ho detto l'uomo ha tanta voglia di ammazzare, ma non usando l'arma di distruzione di massa, ma dar fondo agli armanti dove poter far combattere sul campo militari desiderosi di giocare alla battaglia terrestre, navale, aerea. Io trovo tutto questo da irresponsabili nei confronti tutti gli altri essere umani sul pianeta che vorrebbero risolve la questione più pacificamente, ed invece no, tutto colpa dell'orgoglio ferito, di uomo che si crede Dio. 

Dico sempre più l'uomo si sente potente e più esso ha il dito facile per distruggere tutto, come se il resto risorgesse da solo. Solitamente se un uomo si sente un piccolo dio, si comporta da tale, distruggendo prima quello che lo circonda e poi se stesso

Tutto per non per non perdere il trono!

Io sto con Dio, l'uomo ama solo uccidere ed ingannare.