martedì 25 ottobre 2016

PUGNO DI FERRO TRA LONDRA E BERLINO

ANCHE QUESTO È UN PRELUDIO ALL'APOCALISSE.




Dopo il voto Brexit, l'Ue vuole la sua rivincita punendo gli isolani Inglesi, isolandoli, ma temo che la fuga delle banche inglesi sarà una mossa per nulla intelligente, se accorgeranno. La guerra finanziaria tra Londra e Berlino, si ripercuoterà in tutta Europa, molti altri ne faranno le spese sul continente ed oltre. L'atteggiamento dispotico della Germania mieterà molte vittime, per poi ritorcersi contro, questo in un conflitto determinerà una spina nel fianco, assai dolorosa.

In tutto ciò e in tutto quello che hanno deciso pro e contro i paesi stessi dell'Europa, si capisce il piano strategico di Berlino diventare essa la nuova City del Mondo, si comprende molto bene che è questa la vera intenzione della Merkel rubare il ruolo a Londra e accentrare su se stessa il ruolo primario di nazione leader, anche mediante il prelievo forzoso dalle stesse banche, questo avverrà sempre più frequentemente  provocando nei singoli stati enormi instabilità interne.  

Personalmente sono pienamente concorde sulla strategia Inglese, se però invece di essere solo di facciata o di minaccia fosse reale sarebbe pure meglio, per loro.  Anzi dico che se fosse da subito questo cambiamento gli Inglesi avrebbero un netto miglioramento per la loro economia, mai attendere le contro mosse, dell'avversario, è sbagliato, si può sempre ridimensionare una manovra. Volete vivere concedete alla banche per un lasso di tempo quello che chiedono.