lunedì 3 ottobre 2016

IL TERRORE CORRE IN RETE

TRE GIORNI DI BUIO 
IL TERRORE CORRE IN RETE!!!

Nel link sopra proposto, un individuo un po allucinato da come si presenta, incita la gente a prepararsi per i fantomatici tre giorni di buio, dico fantomatici perchè questa cosa se ne parlava 20 anni fa, e anche allora vi era qualcuno che disse che dovevano avvenire attorno al 2000 oggi per l'anniversario di Fatima arriveranno di nuovo i 3 giorni di buio, io continuo a ripetere questi giorni di buio avverranno non ora, ma in tempo in cui nessuno crederà più nel Signore Gesù Cristo. Continuo a dire che non ci sono ancora le premesse perchè avvengano questi giorni di tenebra, avverranno ma non ora, e nulla a hanno a che vedere con l'anniversario di Fatima. Questi giorni sono la fine di un ciclo, devono avvenire prima molti altri eventi, la chiesa deve perdere totalmente la fede, deve divenire covo di satana e di ogni bestia immonda come dice l'apocalisse, non che ora navighi un buone acque, ma non ci siamo ancora, deve sorgere l'anticristo, che non c'è ancora e non si è ancora affermato, ne ha proclamato d'esserlo, sulla scena politica e religiosa mondiale, ora abbiamo solo un individuo che mescola sagacemente il falso con il vero per farlo apparire tutto vero, confonde il lecito con l'illecito, il sacro con il profano,  il casto con l'immondo, rende bianco ciò che è nero, tutto quello che tocca diventa come lui etc. Ma prima che giunga il tempo della fine, ce ne vuole ancora, a marzo a Gerusalemme forse inaugureranno il terzo tempio di Salomone, ma ci vuole ancora tempo, devono venire i due testimoni, e non ci siamo ancora, prima l'europa deve divenire islamica, e poi ci sarà una guerra sanguinosa in europa, quello che viviamo ora è nulla a confronto, diciamo solo l'esercito che entra e si ingrandisce. dice in apocalisse divoreranno tutto come cavallette, infatti è quello che stanno facendo, con la marea nera, cioè gli uomini  dell'Isis=islam. fate bene a pregare continuamente e a tener alta la fede, ma niente farsi prendere da questi isterismi, la fede non è fatta di isterici, ma da persona sempre pronte, perchè il destino nessuno lo conosce e nessuno sa quando veniamo presi, molti infatti moriranno molto prima dei tre giorni di tenebra, per cui siate pronti all'incontro con Dio e non vi preoccupate di questi giorni, se volete fare scorta di cose alimentare fate pure, è sempre bene di questi tempi di incertezza, visto che una possibile guerra nucleare può sempre essere dietro l'angolo, tenete le candele benedette, ma non siate superstiziosi, il Signore non ama un popolo di superstiziosi, i cristiani non devono essere superstiziosi. 

Oltretutto questo modo di parlare aiuta il maligno, che sapendo che alcune cose non sono ancora avvenute, sa e ha compreso che non è l'anno prossimo la fine, i conti li sa fare pure lui, e le profezie le conosce pure lui, per cui vagamente qualcosa ha capito anche se non sa il tempo esatto. Però esso sa che alimentando queste paure alla fine fine quando questi eventi non si compiranno nel tempo decretato dagli uomini, il popolo ce crede di credere perderà la fede, e così esso ha ottenuto quello che voleva. Quindi attenti, voi non siete credenti in cristo perchè c'è una o più profezie che si devono compiere ma solo perchè credete che Cristo è Dio, questa è fede, il resto è solo superstizione e paura di perdere la propria vita, e ciò vi fa non degni di Cristo, attenti che Dio è buono quanto volete, ma è anche molto severo e preciso. 

Le cose importanti da fare sono poche: 
  1. credere veramente che Gesù è Dio.
  2. fare le opere che Gesù vuole
  3. buttare via il peccato e ciò significa liberarsi dalle cose di questo mondo se farete questo sarete chiamati figli di Dio. 
Tutto dipende da come il cristiano vive le cose delle vita, senza farsi tanti problemi ne paturnie.
Io dico solo siate semplici, modesti ed onesti, reste viene da se. 
Se c'è l'onesta, siete nella verità, se c'è la semplicità siete nell'umiltà e praticate anche la carità, perchè senza l'umiltà non esiste neppure la carità, se siete modesti non sarete bramosi del mondo.

Dimenticavo, ricordatevi che a Fatima la Madre di Dio non ha mai detto, in quale anno sarebbe venuta la fine, questa è un ideazione puramente umana, per tener il popolo sulle spine, questo atteggiamento è sbagliato, poi ricordate una cosa che qualcuno avrebbe sentito dire che Francesco vorrebbe distruggere il mito di Fatima, come pensate che lo possa fare? Pensateci bene, se ciò è vero, è semplice, basta lasciare che il mondo creda che la fine venga per il 2017 e quando non avvedrà nulla, di definitivo ecco che il mito si distrugge la solo e la gente perderà ancora di più la speranza e il credo in Dio, attenzione che alle volte l'uso errato delle profezie, può rivoltarsi contro, se si ha fede, qualsiasi cosa accadrà nulla dovrebbe spaventare il vero Credente, se è vero credente!