martedì 17 gennaio 2017

DIFENDERSI DALL'ANTICRISTO.




La risposta che mi viene da dire, è che non si può, per motivo è molto semplice. 

In apocalisse vi è scritto che tutti seguono il loro destino già scritto, infatti dice "che, chi deve andare in prigionia andrà in prigionia; chi deve essere ucciso di spada di spada sarà ucciso, e poi aggiunge qui sta la costanza e la fede dei santi. "

Ho sentito qualcuno di fede evangelica che si sarebbe messo al sicuro in sud-america, io non so quanto saranno al sicuro, perchè da quello che so arriverà a prendere anche chi si nasconde nella giungla. Però so anche che ci sono dei luoghi diciamo sicuri, almeno fin al momento che la cosa non diventi drammatica, certo che in sud america non ci sono gli Islamici ad attentare alla tua vita, questo è un dato di fatto, quindi da un certo punto di vista, potrebbe andar bene come no, perchè allora anche la Cina va bene o la Mongolia, o addirittura la Siberia, senza ombra di dubbio in mezzo alla foresta penso che pochi si azzardino di andare. 

Però dico questo, se tu hai una fede forte, una fede sicura, nulla ti dovrebbe spaventare neppure la morte, ma se la tua fede non è certa, ovvio che fuggi, come hanno fatto gli evangelici, che loro dicono a noi di aver fede, ma la fuga dimostra il contrario e poi dicono che loro vorrebbero vedere l'alba della vittoria, ma io dico a loro che se non muoiono in Cristo non solo non vedranno nessuna alba, ma forse neppure torneranno in vita. 

Ora il problema maggiore prima dell'anticristo è semmai affrontare le orde islamiche che già ci stanno invadendo, allora un discorso è chi ci punta la pistola alla testa e t'impone convertirti all'islam o ti ammazza; un discorso che costoro vogliono la tua casa, le tue cose, o vogliono violentare te e chi sta con te, in questo caso è lecita la difesa, stando attenti a non divenire noi, criminali, perchè oggi giorno stando al Piano Kalergi, siamo realmente messi malissimo, visto che secondo quanto in questo documento scrive, noi Italiani siamo proprio schiavi di costoro, loro hanno tutti i diritti del mondo noi nessuno, sarebbe veramente cosa saggia e utile andarcene da questa nazione

Il problema è che costoro non guardano in faccia nessuno, se siamo cristiani credenti o non credenti, laici o atei, non gliene frega proprio nulla, questi, vogliono solo conquistarci, far della nostra Patria la loro nuova patria, se poi siamo cristiani peggio per noi dicono loro, perchè allora si divertono ancora di più, tutto quello che abbiamo visto finora in diversi paesi dell'Europa sono attacchi a tutta la popolazione indistintamente per cui l'essere credenti cristiani per costoro non conta proprio nulla, per giustificare le loro azioni, quando in realtà vogliono distruggere tutti, ammazzare tutti, la Francia ne è un esempio. 

Quindi, un discorso è perire per Cristo, allora in questo caso sei un martire della fede e quindi acquisti il paradiso, un discorso è morire stupidamente, per violenza o perchè tentano di derubarti, ovviamente stando alle leggi attuali, non so chi si possa difendere, visto che dalle notizie dei mass-media, parrebbe che nessuno cittadino può difendersi, ne difendere la propria proprietà, mi chiedo se questo modo di pensare è per tutti o solo per il popolino? Credo che la risposta sia scontata solo per il popolo. 

Chi poi dovesse superare questa prima prova dell'islam e ne uscisse salvo, dovrà affrontare la prossima dell'anticristo e delle altre varie conseguenze, che per altro la questione anticristo si sormonta con quella dell'Islam, non sarà per nessuno facile, i ricchi diventeranno poveri e tutti si ritroveranno nella medesima situazione, bisognerà far molta attenzione perchè questi  periodi apparentemente diversi, sono i più brutti in assoluto, perchè avremo amici e parenti fino anche dentro casa che potranno essere contro di te, non ti potrai neppure fidare del tuo migliore amico, ne della fidanza, neppure della moglie, il sospetto sarà all'ordine del giorno, per cui meglio sempre stare zitti, conservate in voi qualsiasi idea pro o contro, che è meglio, limitatevi a farvi vedere meno possibile, perchè la morte potrà essere al varco che vi aspetta. 

Armatevi di qualche protezione personale, usate una cotta di acciaio, contro il taglio della gola, ci sono anche tessuti di metallo che possono essere adatti allo scopo, se andiamo avanti di questo passo, vedrete che li useremo., anche perchè la parte più delicata del nostro corpo è proprio il collo che è sempre esposto.


 Procuratevi medicine, acqua e qualsiasi genere alimentare a lunga durata, non dimenticatevi altre cosine, vestiario, accedimi, etc. Magari anche una tenda impermeabile, un canotto, non si sa mai.

Consiglio anche una stufa a legna, perchè non si sa, se ci sarà corrente elettrica o gas.  Qualcuno chiederà da quando, non è possibile identificare da quando, io direi di essere previdenti. Anche perchè da quest'anno cominceranno i dolori seri. 

link guanti anti taglio ;

La speranza è che il Signore sia clemente con tutti noi peccatori, che abbrevi questo tempo più possibile, che non dobbiamo passare altri 7 anni, d'inferno, perchè i presupposti ci sono tutti, preferirei solo 3. 

Gli eventi, possibili sono i meteoriti, che stando alle profezie, più accreditate, almeno uno ci piomba in testa, dove la possibilità che prenda la terra ferma è uguale a quella che prende il mare, data la sua lata velocità, ritengo plausibile un ammaraggio, in pacifico, tutto dipenderà dalla dimensione, ovviamente, ma prima di questo, c'è molto altro. Quindi signori armatevi di santa pazienza, e pregate perchè solo Dio salva, solo Dio protegge, e ovviamente un pochina di prudenza non guasta, mai. 


Altro articolo interessante:
http://antimassoneria.altervista.org/piano-kalergi-lincomprensibile-attrazione-fatale-della-chiesa-suo-assassino/


http://antimassoneria.altervista.org/speciale-piano-kalergi-invasione-programmata-la-sostituzione-dei-popoli-europei-la-partecipazione-straordinaria-cosa-nostra/