domenica 17 luglio 2016

L'ISIS-ISLAM PORTA L'APOCALISSE!


LE ACCUSE DI TRUMP!
Il caos dilaga



Donald Trump accusa Obama e la Clinton di essere gli artefici della creazione e istituzione dell' ISIS.
http://www.kevideo.eu/donald-trump-sciocca-gli-americani-lisis-lhanno-creato-la-clinton-e-obama-video/


IL PRESIDENTE DEL SUDAN ACCUSA GLI USA


http://www.kevideo.eu/presidente-del-sudan-dietro-isis-e-boko-haram-ci-sono-cia-e-mossad-video/

Leggendo questi articoli ci viene da pensare che le dichiarazioni di questi personaggi politici Obama Clinton e altri, sono tutte fallaci, perchè se è vero quanto dichiarato da Trump, dal presidente del Sudan, allora tutto quello che oggi c'è nel mondo è causato dalla volontà degli USA, che vogliono portare e destabilizzare le situazione mondiale al fine ultimo di proclamare quello che è una volontà diversa, lo sappiamo già dove vogliono arrivare. La mia sensazione spero di sbagliarmi, è che non ci saranno le elezione a novembre negli USA, qualcosa di grave sta per avverarsi, temo e credo che Obama non voglia perdere il suo trono, per cui  tutto questo caos nel mondo è programmato, al fine di arrivare ad un escalation di guerra mondiale, in questo modo qualsiasi elezione verrebbe sospesa. 
O sbaglio! No, non sbaglio.

Facciamo un riassunto di questi tempi senza andare tanto in là.

Il caso Russia con schieramento delle truppe lungo il confine polacco-russo, con una gran voglia di fargli la guerra.

La Brexit fa uscire l'Inghilterra, dall'Europa, forse pronti anche per una difesa interna come esterna, non è che si preparano per una guerra, su larga scala?

Gli usa sono alle prese con questa insurrezione dettata dagli ultimi casi di razzismo in entrambi i sensi, faide probabilmente vecchie e rancori che si sono scatenati o che li hanno scatenati, questo sta portando gli Usa sull'orlo di una guerriglia interna e certamente una forte instabilità che va direttamente a scaricarsi sugli equilibri economici-finanziari di mezzo mondo. 

Ogni tanto anche loro subiscono attacchi dell'Isis e stragi della follia, per la grande quantità d'armi presenti sul territorio.

Anche in Israele la situazione non è rosea, ma lì sono abituati a questo iter di attacchi, oramai ci convivono, la Siria divenuto negli ultimi tempi campo di battaglia tra più partecipanti, sempre a causa di questo ISIS. 

In Europa le stragi si sono moltiplicate da quando l'ISIS è emerso prepotentemente  da alcuni anni ha preso piede e si determinato come ente fisico, pare che gli USA lo combattano ma in realtà si nota che non sempre sono in accordo con le richieste da parte della Russia di distruggerne la fonte principale, la risposta nelle dichiarazioni di Trump.

Prima furono le vignette satiriche la possibile causa di questi attacchi da parte dell'Isis in Europa ma forse è stato solo un pretesto, poi ancora la Francia fu colpita a Parigi, poi Bruxelles, poi in Germania, poi ancora Bruxelles e ancora in Germania recenti casi di attacchi alla popolazione nella aree di balneazione e adesso di nuovo in Francia, pare che questi dell'isis attacchino principalmente la Francia, come se fosse la causa unica di questo grande malumore dell'Islam o forse il motivo degli attacchi in Francia è dettato da altre ragioni che non sono affatto di natura religiosa o razziale?

Se come sostenuto da Trump e da Omar Al Bashir, dietro a tutto questo ci sono gli USA, perchè colpire la Francia in questo modo così forte e duro? Cosa avrebbe fatto questa nazione da essere così avversata ad essa? Non sono alleati? Ma allora c'è qualcosa che non torna!? Cosa realmente si sta tentando di fare? 

In questi giorni-ore abbiamo il caso bollente della Turchia che accusa tutto e tutti, di tentativo di golpe?, prima Obama sostiene Erdogan e adesso questo lo accusa, pare che si abbia tanta voglia di fare una guerra di quelle belle toste... facciamo attenzione che non siano proprio i Turchi a scatenarla visto che comunque sia le testate nucleari in Turchia anche se in sicurezza sono poste, ma credo che qualche ingegnere le possa sempre rimodulare, non credo che sia così impossibile, ma sicuramente prima o poi scoppia la guerra definitiva, ci dobbiamo solo preparare, il tempo stringe.



Aggiorniamo... ultim'ora!!!

 a quanto si legge pare che il presunto golpe non sia un vero Golpe ma una messa in scena ... vediamo di capire un pochino....

Erdogan avrebbe a detta di questo articolo creato questo caos, per creare il suo piccolo dominio Turco uno stato direi dittatoriale, dicono una repubblica presidenziale. Mah sarà vero?

"Durissima accusa di Deniz Baykal, ex segretario del partito repubblicano Chp e personaggio di spicco della politica turca: "Erdogan ha organizzato il tentativo di golpe per cambiare la Costituzione e realizzare l'anelato presidenzialismo"

Come si può affermare che il golpe era falso quando poi hanno arrestato un numero enorme di militari ed altri soggetti? E' un assurdità! Non si può dire il golpe era un trucco però dopo ci sono gli arresti...Non è possibile o è un falso golpe e nessuno viene arrestato oppure è stato un vero golpe. Decidiamoci, o qualcuno qui sta prendo in giro altri. 
Sicuramente se questo golpe nel golpe, è stato organizzato dallo stesso Erdogan se è vero questo, il motivo poteva benissimo essere per rendere lo stato militarizzato e forse per allontanare gli USA e qualsiasi altra nazione estera dal territorio turco. Potrebbe essere questa la vera motivazione. Forse ha voluto liberarsi di alcuni soggetti che gli impedivano di agire liberamente e lo condizionavano pesantemente nelle scelte, politiche. 
Certo che questo presunto golpe è molto strano, mi sembra tutto troppo veloce, c'è qualcosa che non torna. 

Osserviamo quello che accadrà.

Tutto questo caos mondiale, porta inesorabilmente alla guerra nucleare, non possiamo sfuggire, è inevitabile, solo che tutti sperano mai, pure io spererei. 

Ma prima arriveranno altre cose, non sono tanto lontane nel tempo.

La formica accumula nei suoi granai per il tempo che peggiora, mette da parte provviste, per la sua nazione, anche l'acqua se l'inverno sarà duro, non ci sarà, costruisce ripari profondi e sicuri.

E il tempo ha fretta, il tempo non concede tregua, il tempo incalza, il tempo non da tempo per riflettere, chi non ha riflettuto prima ha sbagliato, ora tutto è fatto per essere disfatto, nulla di ciò che sarà più tornerà, il tempo appiana, il tempo modella, il tempo dorme.