giovedì 16 gennaio 2014

IL PIANO DI SATANA NEI FILM!

CINEMATOGRAFIA SATANICA!

È da quando è nata la TV  che si propagandano film con fondo sempre più satanico, prima non potevano divulgare immagini e soggetti direttamente e inerenti al tema del satanismo , perché la chiesa era troppo forte e la gente era ancora molto legata alla propria fede Cristiana , poi pian pianino, con la massoneria e con il coinvolgimento sempre più lassista della chiesa, si sono proposti via via film sempre più inerenti alla tematica e inneggianti satana. Ma non solo la cinematografia, ma pure i fumetti, i giochi e un mondo di altre alternative è servito per propagandare una specie di fede in satana, così che oggi, si è giunti con la massima manifestazione del satanismo in modo aperto e esplicito, non c’è più nessun tabù che trattiene qualsiasi soggetto a proporre qualsiasi tematica a sfondo satanico.  Si è iniziato con film dal carattere spaziale con mostri di vario genere, ai  religiosi con esorcismi fantascientifici,  ai film di fantascienza con altrettanti soggetti mostruosi, ai film di avventura, di guerra, al sesso, pornografia, ai cartoon, per passare per i giocattoli, alle carte, i libri, i romanzi, i fumetti, ecc… tutto serve allo scopo ultimo di far familiarizzare la popolazione con satana, rendere satana e i suo demoni, non più orrendi, non più paurosi, non più spaventosi, ma bensì belli, affascinanti, intriganti, quasi buoni e portatori di un desiderio comune che è liberarsi della fede dell’unico Dio capace di distruggere satana, quindi la scienza, la massoneria, ed alcune altre religioni, anche in seno alla religione cattolica e oggi giorno anche una parte della chiesa stessa, in certo senso, ha aiutato costoro. I giovani di oggi, stravedono per queste cose, esaltano disegnano fumetti sempre a sfondo satanico, dove i mostri, i demoni la fanno da padrone, a scuola altri ragazzini portano i loro mostriciattoli di plastica e chi non li ha è escluso dalle attenzioni degli altri e viene praticamente messo in angolo, quindi diventa normale nella vita quotidiana anche della famiglie cristiane, avere a che fare con queste immagini, diaboliche.



Il pericolo di questo genere di visualizzazioni sta nel fatto che più si visualizzano, più si usano, più si gioca con queste cose, e più i ragazzi familiarizzano con esse, assumendo in se delle precise informazioni, che vengono trasmesse da chi opera nascostamente, faccio un esempio certi fumetti giapponesi ma anche altri, gli viene creato un pacchetto a DOC , che serve per far memorizzare ai giovani certe nozioni, fondamentali per istradare i giovani verso certi lidi, di conseguenza il giovane cresce con certi pensieri e non certo segue , le sane correnti di pensiero, che portano il giovane verso quella che è una sana gioventù, anzi quello che si tenta di fare e controllare le masse giovanili mediante o l’uso della violenza, delle droghe ecc … spostando la loro attenzione da quello che può essere una sana vita spirituale nell'amore di Dio a quello che è una vita spirituale nel male.  Oggi i giovani sono molto portati al male a fare e attuare i loro più insani propositi, a respingere categoricamente Dio, e libarsi della Legge eterna, vengono poi spinti verso maghi, stregoni e a praticare loro stessi queste arti diaboliche, spinti da film atti a proporre queste cose immaginifiche non reali, come se fossero facilmente accessibili;  fatte passare per cose buone, utili, e sane. Quando in realtà, servono per altro proposito, quello di creare un popolo di assatanati, di indemoniati avversi a Dio, pur apparendo perfettamente normali e i genitori anche loro presi dentro, allo stesso sistema di cose, pensano che sia giusto lasciare i figli in balia di tali conoscenze, che non hanno un vero scopo di essere, non servono assolutamente a nulla per quel che riguarda il benessere del loro amato figlio, ne tanto meno per la loro vita professionale.  Senza l’opposizione netta delle alte sfere della Chiesa, che blandamente si sono opposte.  

Quindi tutta questa enorme mole di film che attualmente imperversano ovunque, ha lo scopo di inculcare nella mente dei soggetti più deboli, qualsiasi essi siamo, delle precise informazioni avverse al Cristianesimo.