sabato 26 novembre 2016

IL MALE STA CONQUISTANDO LE MENTI DEL MONDO!!

IL FASCINO  DEL  MALE!




Da ormai 4 anni, che giorno dopo giorno noto quale sia l’orientamento e la propensione di tutto del mondo sia laici, che dei credenti di ogni formazione religiosa. Certamente questo lo sapevo anche prima, ma la pubblicazione degli articoli, mi ha dimostrato la natura profonda e contorta anche dei credenti e generalmente di tutti gli esseri umani.
Tra le varie ed innumerevoli tematiche che esistono tutti pongono come primaria quella che a mio dire dovrebbe essere se non l’ultima ma molto indietro, invece tutto quello che riguarda il satanismo, satana, l’anticristo, la magia, l’occultismo, il paranormale, gli ufo e anche i veggenti pur che siano legati alle medesime tematiche, come anche gli scandali vaticani, e altri cose similari, e qualsiasi altra cosa legata a questo mondo dell’occulto e del mistero, la gente lo pone al primissimo posto, lo vedo dai click e dalle visualizzazioni che  nei miei blog si evidenziano sui rispettivi argomenti, questo fa capire quanto sia grave la situazione, anche tra i cristiani, ma soprattutto dimostra l’isteria e la morbosità che gira attorno a questo discorso quasi che Satana faccia più tendenza di Cristo, perfino tra i credenti stessi, quando dovrebbe essere il contrario, questo dimostra che in realtà il fascino verso Dio è decisamente minore rispetto al fascino del male, e la curiosità di poter saper e cercare di carpire una possibile conoscenza per il futuro, forse nella speranza di salvarsi è estremamente elevata, quasi come se il rincorrere il male, possa servire a permettere al mondo di conoscerne il suo destino. E’ una cosa allucinante.
Da i miei blog e dagli articoli che pubblico ne ho ricavato un quadro direi spaventoso, abbiamo che tra tutto il popolo della rete che mi segue potrei dire che un piccola fetta circa 750000 visualizzazioni, ma pur sempre un metro di misura abbastanza ampio, visto che sono seguito da tutti i paesi del mondo, per cui dimostra un certo orientamento.
Oltretutto la gente in un profezia non legge la parte dove il Signore parla di cose liete, o insegnamenti importanti, sono soprattutto concentrati nel cercare nella profezie cose, negative, di male, le tragedie e gli eventi drammatici, c’è una morbosa attenzione verso tutto quello che è male in senso generale e particolare del termine.
Anche se denuncio queste cose, pare che alla gente non interessi, entra da una parte e va fuori dall'altra, pochi comprendo il discorso, ma la gran massa è portata spinta dal comune pensiero sempre a cercare soddisfazione nelle cose dove si parla del male, vogliono conoscere e sapere come poter evitare tal evento, quando l’importante non è questo è che Credere ed affidarsi al Signore, se credi.
L’isteria del popolo, è come una piaga, che dilaga e quasi sembra la malattia del secolo, che si propaga anche tra chi è credente e difficilmente non colpisce .
Il sacro viene molto dopo, alle notizie di cronaca, molto dopo a al pontificato, molto dopo a tante cose. E questo fa ben capire la direzione che il mondo sta prendendo, una sempre e maggiore progressiva indifferenza verso Dio, quasi che al genere umano attuale della loro vita pare non interessare più, ma solo nel capire quando gli eventi drammatici dovessero avvenire .

Come si può pensare che la gente comprenda di cambiare, per il proprio bene, quando pensano solo per loro stessi in senso personalistico del termine e proprio questo modo di fare del popolo in generale dimostra quanto sia drammatica la situazione in cui stiamo vivendo, sotto tutti i punti di vista, la fede viene meno, il desiderio di Dio va scomparendo e si rafforza sempre più satana e tutti coloro che sono ad esso interconnessi.

Per non parlare degli atti che tutti dai giovanissimi agli adulti fanno, Selfie impossibili, in situazioni così folli da rischiare la morte sicura, dovremo dire il mondo delle estremizzazioni, le corse pazze per i saldi sono un altro esempio di follia collettiva, per non parlare della cinematografia, i film oggi sono per buona parte incentrati su questi argomenti, spinti al lusso, alla lussuria al male fatto passare come cosa buona e ovvia, quasi un bene, quasi un atto liberatorio, per non parlare poi anche delle altre cose che sono nella società, devianze impossibili, rese leggi, valide e giuste, che decenni fa facevano rabbrividire chiunque, oggi, invece tutto è lecito, tutto è valido, tutto è giusto, fino a sfociare nel prete che gli viene permesso il matrimonio, con uomo o donna che sia, e poi c'è anche qualcuno che dice, non siamo nessuno per giudicare. Insomma una società agli antipodi del buon senso , come si può anche se pur minimamente pensare che questo non è il tempo che volge a nostro ultimo passo, con tutti gli elementi sapientemente ben mescolati come una insalatona piena di tutto e il contrario di tutto, dove invece di mettere cose genuine si serve con veleno mortale. 

Non si può sperare che la società vada meglio quando anche il credente viene trascinato dalla fiumana, a far quel che non dovrebbe fare, a seguir le isterie di molti, ad ascoltare idoli falsi presi per veri, tutto quello che alla Tv, in rete, propongono spesso è falso, un illusione della realtà, ci viene propinata anche se poi se ne parla in forma aggressiva per da voce anche alle minoranze, ma in realtà, tutto è una strumentalizzazione, tutto viene preso e contestato, per cui il buono deve essere macchiato, e il santo diventa sporco, e l'immorale diviene santo. Oggi il metro della nuova santità, non è più la perfezione ma l'imperfezione, l'immortalità e quindi tutti mangiano sullo stesso piatto che mai viene lavato, ovvio che si ammalano tutti della medesima malattia. 

Il fascino del male domina sul mondo, perchè l'uomo così desidera e fa tacere le voci che gridano al Signore dal deserto! Molti sono coloro che gridano, molti sono coloro che si lamentano, molti sono coloro che soffrono in un mondo fatto solo da chi divora le sostanze dei popoli..