sabato 26 novembre 2016

LE (MIE) PROFEZIE SI STANNO AVVERANDO


LE (MIE) PROFEZIE SI STANNO AVVERANDO 




Ovviamente nessuno può essere felice del male degli altri, come qualche maligno mi è venuto a dire, tanto per essere precisi, anche perchè sono cose che possono colpire anche me, io non lo posso sapere. Siamo tutti costernati per tanto dolore che sta avvenendo in questi giorni, nella nostra amata Italia e in tutto il mondo, ma tutto questo, la Madre di Dio me lo disse fin dal 1983, anche se non sapevo le zone di riferimento precise, ma conoscevo esattamente gli eventi, che si sarebbero compiuti e da molto che continuo a dirli, che tutta l'Italia sarebbe sta sconquassata dall'alto al basso e solo alcune zone dove resiste ancora la fede sarebbero state risparmiate. Per fortuna che alcune cose le ho omesse altrimenti alla lettura di queste mie profezie, alcuni si sarebbero ammazzati prima del tempo. 


Nessuno però che chieda pietà a Dio, nessuno neppure alla Tv che si dica preghiamo Dio perchè abbia pietà di noi, nessuno che implori Dio che tutto ciò si fermi, il problema è che nel mondo c'è troppo male, il mondo riversa in se stesso un carico così grande di peccati che esso non può più sopportare, e allora i peccati vengono restituiti al mondo, sotto forma di questi disastri. Nostra è la colpa di quanto a noi tutti accade, non imprechiamo Dio perchè diamo a lui la colpa di ogni cosa che ci accade. Invece di amarlo, lo imprecate, producendo male al male, contro voi stessi, perchè solo nostra è la colpa. Invece dovreste riconoscervi peccatori e pregare Dio perchè abbia pietà di noi e ci perdoni. Se questo fosse stato l'anno della Misericordia come Francesco aveva invocato, nulla sarebbe accaduto, invece come si vede è stato inascoltato, ci sarà pure una ragione. 




link: Le mie prima 4 visioni-apparizioni


Piccolo estratto di una parte delle mie apparizioni-visioni. 


2° Apparizione.

La Vergine riapparve questa volta vestita a lutto, dicendomi :

...un forte terremoto avrebbe colpito la zona a nord degli Appennini, nei pressi della pianura padana(Emilia) (20-5-2012), e che la terra sarebbe stata scossa lungamente(molti terremoti negli anni successivi), che le colline sarebbero crollate e che molte frane avrebbero rovinosamente distrutto quei luoghi. Era iniziato il tempo dei terremoti(non solo per quei luoghi). Il cielo in quel periodo non era più bello, come in una bella stagione, ma continuamente turbato da eventi strani, il sole era molto attivo, le nubi spesso presenti, con lunghe velature bianche. .(scie chimiche).

Piccola spiegazione: 

Le frane e crolli non sono dettati solo da terremoti, ma anche da alluvioni, perchè qui non c'è scritto solo il fatto dei terremoti, ma sono inclusi tutti gli eventi di tipo naturale che possono colpire un territorio. 


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Poi io sono un falso veggente come qualche illuminato prete studioso di sedicenti veggenti va a dire, perchè imprudentemente ha ascoltato chi lo preso per i fondelli, da quanto Spirito Santo ha che se lo avesse veramente avrebbe capito dove stava la verità. 


Seguite Benedetto XVI,  lui è il nostro vero pontefice. 

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non saranno più permessi!
E' inutile che li scrivete perchè non ho tempo per moderali.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

©Copyright

Quest’opera è protetta dalla legge sul diritto d’autore. Tutti i diritti, in particolare quelli relativi, nuove preghiere, messaggi, alla corona stessa, alla sua produzione-realizzazione anche fisica, alla ristampa, alla traduzione, trasmissione radiofonica, televisiva, alla registrazione su microfilm, o database, o alla riproduzione in qualsiasi forma, (stampata o elettronica) rimangono riservati anche nel caso di utilizzo parziale o estrapolati i concetti da essa. La riproduzione di quest’opera, anche se parziale è ammessa solo ed esclusivamente nei limiti stabiliti sul diritto d’autore, ed è soggetta all’autorizzazione dell’autore. La violazione delle norme comporta le sanzioni previste dalla legge vigente in materia.



Per qualsiasi controversia contattare l’autore stesso

Boanerges573@gmail.com

Importante!

Ho sempre scritto che personalmente divido i testi che Dio da me, da quelli che non sono dati da Dio a me, apponendo al testo il termine Messaggio, per far capire che il testo viene da Dio, mentre dove non vi è scritto"MESSAGGIO" sono io che scrivo e quindi da prendere con le pinze, non farò mai come facevano i profeti di un tempo che mescolavano i loro pensieri ai testi ricevuti da Dio , per cui tutto diveniva di Dio, anche le eresie, poi insegnate anche attualmente dalla chiesa ai successori."Bisogna anche dire che data l'istruzione che ricevetti da Dio fin da bambino, è indubbio che alle volte faccio uso di essa, però posso sempre errare, non sono Dio!