mercoledì 17 agosto 2016

I TRE REGNI

Il Regno di Dio dove è?





Tutti noi abbiamo sempre pensato che il regno di Dio sia qualcosa di imprendibile, qualcosa di fantasioso, fantastico, qualcosa che non appartenga a questa realtà, ma che provenga da dimensioni diverse, da pensieri illusori, certamente è vero che inizialmente non apparteneva a questa realtà, ma da quando Egli è uscito dall'invisibile per divenir visibile, alcune cose sono cambiate, poi tra altro questo argomento l'avevo già trattato, in modo diverso, ma più o meno è questo. Dissi che Dio aveva creato il nostro universo sulla matrice del Suo ed è così, ma c'è una cosa che l'uomo non sa che cosa? Vediamo di scoprirlo.

Il Regno di Dio ha una collocazione?

A questa domanda forse nessuno può rispondere? Forse!

La Bibbia come i Vangeli e l'Apocalisse stessa sono disseminati di molti indizi, non voglio qui fornirveli tutti, così vi lascio cercarli da voi, per la vostra contentezza, però dirò alcune cose.

Quando Cristo parla del principe di questo mondo, cioè Satana, si riferisce a colui che cade come una folgore dal cielo.

Ora in questa frase sono presenti molti elementi, che possono indicarci diverse cose.

  1. La caduta
  2. dal cielo.
  3. Come folgore
  4. principe del mondo.

Cos'è il cielo?
In genesi troviamo il termine cielo espresso sotto la parola firmamento che altro non è lo spazio profondo pieno di miriadi di stelle, la Via Lattea, etc, quello è il firmamento, cioè il cielo di cui Gesù fa riferimento.

Cosa sono i cieli sopra i cieli?
È un termine per indicare dei livelli, o degli strati, non è inteso come noi crediamo in senso metaforico come qualcuno crede.

Cosa significa per principe di questo mondo?
Significa colui che lo controllava e colui che fece di questo mondo il suo regno, prima della sua caduta.

Ma che cos'è un mondo?
È il corrispettivo che noi diamo come termine identificato ai pianeti in generale, quindi il mondo è inteso come pianeta o sistema di pianeti, quindi anche come sistema solare.

Dice che è caduto come una folgore, cosa intendeva?
Intanto il termine come, sta ad indicare similitudine, cioè non uguale ad un fulmine ma simile a qualcosa che assomiglia ad un fulmine, l'unica cosa che assomiglia al movimento di un fulmine è la caduta di una cometa o un meteorite.

Quindi dice che Satana cadde dalla sua posizione che teneva nei cieli, cioè nello spazio, sulla terra con la stessa modalità di una cometa o un meteore.

Altro riferimento importante per carpire la questione sono altri termini presenti nei testi sacri.
Per esempio la parola miriadi riferito a diversi soggetti, altra sono le dimore eterne ed altra ancora i regni o il regno.



Miriadi, Dimore, Regno cosa sono?

Il termine miriadi è usato per indicare una misura praticamente incalcolabile, non infinita.
Il termine dimora sta ad indicare un luogo ben preciso qualcosa dove un essere andrà a vivere la sua vita oppure, un anima andrà a riposare. Un luogo dove un essere soggiorna.
Però qui è specificato con il termine eterne, quindi le dimore eterne, questo sta indicare che sono luoghi che durano un eternità, cioè un tempo infinito o comunque sia lunghissimo di cui nessuna civiltà potrebbe conoscere ne l'inizio ne la fine.
Il regno è esattamente un quantità di terreno, mondi, che va da una dimensione ad un altra, è intenso come Regno, oggi è considerato uno stato, una nazione, ma il regno o i regni, sono un insieme di più stati, e il regno eterno è uno stato nel quale si considerano molti regni sotto di esso, come un impero.



Ma queste tre parole cosa ci fanno capire.
Che le dimore sono in realtà una casa, un mondo, un pianeta, una stella, un sistema solare, etc. mentre i Regni sono le galassie, e il Regno altro non è che l'universo intero.



Quindi il Paradiso dov'è?

È sempre stato da milioni e miliardi di anni sopra le nostre teste e noi stessi con il nostro mondo e nostro sistema solare, viviamo all'interno di questo Paradiso, composto da Miriadi di stelle, di pianeti, di sistemi solari, di galassie, etc. Quando un anima umana avrà conquistato le vette del paradiso, si sarà innalzata con le sue opere, secondo quanto prescritto, ad essa viene assegnato un mondo cioè una dimora eterna, essa proteggerà quel mondo, lo svilupperà a seconda di quanto gli verrà dato. Quindi come gli angeli hanno una gerarchia e ad ognuno di essi è assegnata una stella, ecco che gli angeli creature invisibili, governano queste stelle e le gestiscono, ma più alto è il loro grado gerarchico e maggiore potere posseggono, questo significa che ogni angelo di levatura elevata può possedere, una stella, un ammasso di galassie, e man mano che si scende nella gerarchia avranno i sistemi sempre minori da custodire, gli esseri umani che potranno gioire del paradiso vivente, avranno qualcosa in misura a quanto avranno saputo dar in vita.

Notiamo che nella astronomia esistono 12 costellazioni, curiosamente la Città Celeste è formata da 12 pilastri e 12 porte, ma anche la corona che la madre di Dio porta sul suo capo è formata da 12 stelle, un numero che guarda caso corrisponde alle 12 costellazioni, per dire una; ma queste 12 porte che altro non sono proprio le 12 costellazioni. Indicano un po i confini di questo ipotetico universo, ma ovviamente è inteso in senso lato, perché esso ha una dimensione assai maggiore, in realtà indica la direzione perché ognuna di queste 12 costellazione è rispetto alla terra posizionata su un piano circolare per cui sta ad indicare 12 direzioni espresse in una dimensione decisamente maggiore, dove l'occhio umano si poteva spingere dalla terra. Le 12 costellazioni indicano in realtà una direzione, su un piano circolare.




Ma qualcuno si chiederà ma allora se il Paradiso è l'intero universo, la collocazione fisica della dimore di Dio dov'è?

Di questo, ho già spiegato ampiamente in un passaggio dell'apocalisse dove è collocata, qui riporto il link: 
Il Trono di Dio [Se il sole è Dio il suo trono dove sarà?...........Lo si comprende dalla posizione della costellazione del Leone, in un capitolo dell’apocalisse ci parla di come è costituito il trono di Dio, a destra del trono abbiamo il Leone e a sinistra il toro, ecco astronomicamente parlando sappiamo dove è il trono di Dio …  tra la costellazione del Leone e quella del Toro, esattamente a Metà tra le due costellazioni ma alle spalle ha l’aquila e la sua seduta e un angelo("vergine"), al centro tra queste si trova il Trono, cioè esattamente è la stella polare il trono di Dio, cioè la costellazione del Orsa minore,  non per nulla ha 7 stelle ed è chiamata il carro, circondata dalla costellazione del Drago.]



Ma questo ha un altro importante significato, che Dio non è un entità come tutti vorrebbero fuori dal nostro contesto della materia, ma esso vive sia dentro alla Materia come universo visibile che fuori da essa come universo invisibile. Quindi si comprende che Esso ha una specificità del Suo essere che si adatta al tempo e allo spazio, per cui essendo Esso partecipe di entrambi i sistemi universali esso in realtà vive in entrambi i sistemi contemporaneamente, quindi può attraversare l'orizzonte degli eventi quando vuole per entrare ed uscire dalla nostra dimensione. Solo un essere Eterno può fare una cosa del genere e comunque un essere con una tecnologia spaventosamente elevata, di miliardi di anni innanzi a noi.





Altro passaggio interessante di questo aspetto ci fa capire che Gesù appartiene sia alla parte invisibile che visibile della creazione e proprio il Padre Celeste vuole darsi un corpo umano che in qualche modo lo legasse alla dimensione dell'universo materiale, per cui Gesù che è Trinità di Dio, raccoglie in se le due dimensioni, quella del Padre Celeste invisibile e quella visibile del corpo umano, quindi una fusione delle due dimensioni, come fosse la creazione di un passaggio preferenziale tra i due universi. Passaggio attraverso Gesù, come dire se volete 
entrare nella dimensione invisibile cioè nel vero paradiso, non c'è altra possibilità che passare attraverso Mio figlio, e questo è proprio il senso vero della questione.. Il fatto poi che Gesù vince in terra Satana con la sua morte e risurrezione ha un ruolo molto importante, perché la prima vittoria la ottengono nei cieli invisibili, cioè nel Regno eterno il primo paradiso, che è l'universo invisibile dell'altra dimensione, ed è appunto la dimensione dell'immortalità, infatti quando Gesù usa l'espressione “lasciate che i morti seppelliscano i loro morti “ sta indicando come la dimensione universale della materia è una dimensione che tende alla sua distruzione, cioè alla morte, infatti tutto viene prima o poi macinato dai buchi neri, mentre la dimensione di cui Lui ne è Re assieme al Padre è una dimensione eterna dove la morte non esiste.



Stavo dicendo che il fatto di aver cacciato satana fuori dalla dimensione invisibile eterna primo paradiso, e mandato nella dimensione della materia, universo visibile indica che satana è si un essere soprannaturale che appartiene sempre alla dimensione invisibile perché anch'esso eterno, ma che non appartiene più effettivamente a quella dimensione è stato cacciato, non ne fa più parte, ma viene come disse Gesù:” ho visto Satana cadere come folgore dal cielo” indica che è precipitato sulla terra, almeno sulla terra delle origini, di un tempo lontanissimo, nel quale Satana prende questa terra, cioè questo mondo come suo dominio, per questo Gesù poi lo chiama il principe di questo mondo, non il Re, perché non lo è, ma principe di questa area di spazio dove la terra vive la sua evoluzione. Ciò ci fa capire una cosa che il mondo materiale è stato creato ad un certo punto, non sappiamo quando, questa potrebbe essere una data di creazione del mondo visibile da parte di Dio, che è appunto uscito dall'invisibile, determinando e creando la materia del visibile. 

Quindi ha usato il suo universo invisibile come matrice di quello visibile, i due universi si assomigliano, solo che quello della materia tende alla distruzione di se stesso. In genesi si legge che Dio dice, che le tenebre non avevano accolto la sua Luce inteso come Dio, non tanto come mancanza di luce solare, ecco le tenebre altro non è che satana stesso che gettato fuori dal Regno eterno cioè il primo Paradiso, si trova in un regno nuovo che probabilmente lui stesso ha contribuito a edificare assieme a Dio e a tutti gli angeli prima della sua caduta, dove esiste la materia che Dio aveva creato; anche perché il gettare fuori indica che l'universo materiale doveva già esistere, poi dice che il maligno caduto sulla terra, cadere significa precipitare senza resistenza, senza frenare la caduta,   qualcosa che produce l'effetto di una folgore,  ha la caratteristica di avere lunga scia luminosa, che in effetti assomiglierebbe ad una cometa e poi una scia di fuoco, però potrebbe pure essere una fascio tipo laser, che ha sempre la caratteristica di una folgore, ma a che velocità arriva un fulmine? sappiamo che può cadere da 1/3 a 1/10 della velocità della Luce quindi non può essere stato ne un meteorite ne una cometa, troppo veloce, parrebbe proprio un fascio laser. Quindi 1/3 in meno cioè 100000Km/s oppure 30000km/s.


Mi domandavo in una guerra tra soggetti con tecnologie futuristiche la terra non potrebbe essere stata colpita da un fascio del tipo terra-formante? Non sappiamo come questi esseri soprannaturali siano in se stessi, quale potenziale riescono a sviluppare, e chi ci dice che questo non abbia terra-formato il pianeta distruggendo ogni sorta di vita preesistente su di esso? Dopo tutto la terra formazione è un processo complesso che investe il nucleo e ogni strato del pianeta producendo terremoti, e l'attivazione vulcanica dello stesso, su tutta la superficie, certamente capace di produrre l'estinzione di ogni forma vitale su di esso, e il raffreddamento dello stesso. Certo sul piano scientifico sarebbe abbastanza difficile trovare le prove per una terra-formazione, ma non ci sono nemmeno prove per la caduta di un meteorite o cometa, che ne siano caduti è sicuro, ma che l'estinzione di massa sia stata provocata da questi due tipi di corpi celesti non è ancora comprovato, si presume. Per cui si potrebbe anche presumere una terra-formazione.

Io non credo al meteorite di grandi dimensioni, perchè se un piccolo meteorite, di poche decine di metri causa lo spostamento dell'asse del pianta, se collide con la superficie, figuriamoci un grande meteorite di kilometri, manda la terra fuori dall'orbita con l'energia che arriva e che si sviluppa sarebbe come una pallina da biliardo colpita da forza terribile, non credo proprio che sia stato un meteorite o cometa a causare l'estinzione dei grandi rettili della preistoria. Invece potrebbe essere più probabile un qualcosa che abbia terra-fondato il pianeta, se pensiamo a qualcosa che penetra nel nucleo ad un velocità da proiettile in paragone e lo surriscalda sicuramente la reazione più immediata è l'esplosione di tutti i vulcani e conseguenti terremoti di grande potenza che possono aver spostato masse enormi di crosta, anche producendo nuovi continenti e facendo sparire altri. 

L'enorme coltre di nubi gassose di anidride solforosa e solforica e rispettivi acidi e altri gas, potrebbero aver saturato l'atmosfera facendo morire ogni specie vivente in superficie, la cenere poi avrebbe creato una coltre spessa di nubi dense di ceneri fini su tutto il globo facendo crollare velocemente le temperature, in poco tempo la temperatura in superficie sarebbe scesa molto sotto i -70°C anche se forse il calore che emanava dal suolo in certe aree poteva mantenere la temperatura più alta, ma non per moltissimo tempo, ma cmq abbastanza, forse anche qualche decine di anni. probabilmente la terra sarebbe diventata un superficie ghiacciata, in alcuni luoghi e in altri più prossimo a questo impatto, liquida e forse anche desertica, con una quantità di vapore in atmosfera molto consistente quindi anche notevoli precipitazioni nevose e quindi anche la ricaduta di quantità enormi di ceneri. 

Un ipotesi, se a colpire la terra fosse stata realmente una tempesta di fulmini provenienti mettiamo da
un corpo che sia transitato molto vicino al pianeta? fulmini di una potenza di miliardi di volte superiori a quelli terrestri, cosa porrebbe comportare? Considerando che l'energia dei fulmini del pianeta e la stessa che il pianeta contiene, in forma diversa per cui il pianeta è in grado di gestire, ma se per caso un qualche corpo celeste fosse passato molto vicino al pianeta producendo una tempesta di filmini simili a quelli gioviani il carico di elettricità dell'atmosfera terrestre sarebbe enormemente aumento, provocando forse dei problemi, oltre che la scarica al suolo potrebbe produrre anche delle esplosioni non da poco, sicuramente avrebbero portato dei cambiamenti climatici  e forse anche delle eruzioni vulcaniche. Forse il pianete ha una soglia oltre la quale non deve andare causa un eccesso di energia come un condensatore.




Quindi tornando al nostro discorso, quando decide di modificare l'aspetto della terra, che sicuramente era ghiacciata o coperta da uno strato di acqua, forse a causa di un evento di qualche tipo, come la copertura di ceneri in atmosfera come quelle vulcaniche o da meteorite, quindi mediante una certa logica essa viene rigenerata. Certamente non interessa a nessuno ricordare cosa vi era prima, mi sembra ovvio, siamo solo noi che vogliamo sapere cosa vi fosse prima, per cui è ovvio che in un testo non si cita cosa ci fosse prima.

Ora la morte e resurrezione di Gesù da un altra mazzata a Satana, che viene cacciato anche dalla dimensione universale della materia e viene definitivamente recluso in uno spazio idoneo, diciamo una terza dimensione totalmente diversa sia da quella immortale che dalla materiale, cioè l'inferno.

Possiamo dire un misto tra le due, come la cosi detta zona fantasma del film “superman”, più o meno una cosa del genere. Quindi satana non fa più parte di questo universo materiale e non lo può più tiranneggiare, come aveva fatto precedentemente fino alla nascita di Cristo.

Ci fa capire anche un altro aspetto che il così detto purgatorio non è chissà dove, ma molto probabilmente è un parte dello stesso universo visibile, quindi potremo dire che il mondo visibile cioè l'universo visibile è una zona di transizione tra il paradiso visibile e l'invisibile e dall'altra parte confinante con l'inferno. Praticamente una stretta area di transizione dove le anime devono passare, per dirigersi verso un lato o verso l'opposto, possiamo chiamarlo lo spazio di smistamento.


Quindi in sostanza i cieli del firmamento altro non sono che vedere una proiezione parallela del Paradiso, anche se quello eterno si trova nella dimensione eterna, ma i due sono collegati tra loro, in pratica uno è l'estensione dell'altro.

Quindi quando noi guadiamo il cielo stellato e rimaniamo esterrefatti da tutto quello che vediamo in sostanza stiamo ammirando la parte visibile del paradiso e infatti quando si dice che si deve pregare verso Cielo ha proprio un senso divino del termine e che nel cielo vi è Dio, indica che l'infinito ci guarda, quindi Dio guarda il mondo dallo spazio, questo è senso reale.

Ecco perché Satana non sopporta la luce del sole, perché esso è un riflesso di Dio, ecco perché la Madre di Dio si rispecchia nel sole stesso, perché le stelle tutte di tutto l'universo visibile sono lo Specchio di Dio e sono anche le miriadi di occhi che Dio ha quando si legge un essere pieno di occhi dentro e fuori ha questo senso, come dire degli osservatori spaziali, in forma energetica, dopo tutto che ne sappiamo noi, se la sua tecnologia è così avanzata, può disporre delle stelle come gli pare. Ecco spiegato il perché del grande miracolo della danza del sole a Fatima.

Quindi il Paradiso è sia sopra che attorno a noi quindi lo spettacolo cosmico che noi osserviamo con i telescopi che Dio permette di vedere è un parte del Paradiso visibile.
Paradiso = Universo

Da questo si comprende quanto sia sconfinato il Paradiso.


Invece la dimora eterna in senso fisico del termine si trova in una certa area dello spazio che io avevo già trovato tempo addietro. 




fonti foto:
http://i.kinja-img.com/gawker-media/image/upload/t4mkowckxzgoydwpcsli.jpg
http://static.tuttogratis.it/628X0/attualita/tuttogratis/it/wp-content/uploads/2014/03/Nascita-delluniverso.jpg
http://www.universosimmetrico.it/IMMAGINI_SITO/0000_IMG_BIVERSO_00.gif
http://4.bp.blogspot.com/-DUX4a8a5lLQ/UXuYoqlZwtI/AAAAAAAAnXI/-D3VUBMy-fo/s1600/5870955387221384753-6711638783806.jpg
http://www.repstatic.it/video/photo/2015/04/23/254630/254630-thumb-full-vulcanocile2ok.jpg
http://1.bp.blogspot.com/_uTePTlemZ44/TKpJ6-NVvmI/AAAAAAAAFKY/lYyd8-JcnEs/s1600/Binary_Collision_by_liquidco2.jpg